Verisure contro la violenza sulle donne: "Dati Censis dicono che cresce, insegniamo alle guardie giurate come gestire le emergenze"

video In vista della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, è stato diffuso il primo "Rapporto dell'Osservatorio sulla Sicurezza della Casa di Censis e Verisure", realizzato con il contributo del Servizio Analisi Criminale del Ministero degli Interni. I dati sottolineano un preoccupante aumento di casi di violenza di genere e di chiamate al numero verde antiviolenza. Nel 2021 si sono registrate: 5.169 violenze sessuali, il 5,8% in più rispetto al 2019 e il +14,9% rispetto al 2020; 119 omicidi con vittime donne, + 9,2% rispetto al 2019; 16.272 chiamate al numero verde antiviolenza 1522, ben l’88,2% in più dal 2019 al 2021.In Italia il 30,8% delle donne teme di subire una violenza sessuale e il 4,5% una violenza domestica. Verisure, multinazionale che opera proprio nel settore della sicurezza domestica, con una rete di centrali diffusa in Italia e nel resto d'Europa, affronta delle situazioni potenzialmente a rischio proprio in termini di violenza sulle donne. E per questo organizza corsi di formazione e aggiornamento per le Guardie Giurate che si trovano nella Centrale Operativa. Un percorso attivato insieme all’Associazione impegnata nella lotta alla violenza di genere Differenza Donna. L'obiettivo è quello di fornire gli strumenti necessari a riconoscere i segnali di una situazione a rischio e a rispondere in modo efficace.Video Verisure

Senza Titolo

PaviaIl passaportodei politici localiIl Forum della Piccola Industria di Confindustria ha incoronato Pavia capitale della cultura d'impresa per il 2023. Si tratta di un riconoscimento importante, anzi prestigioso, che premia l'impegno delle imprese della nostra provincia nel campo dell'innovazione,

Senza Titolo

BORGO SAN SIROArredi urbani e dissuasori di velocità. L'amministrazione comunale di Borgo San Siro grazie ad un contributo di 10mila euro del Ministero degli interni ha finanziato un progetto per migliorare una zona centrale del paese e, di conseguenza, garantire una maggiore sicurezza.«Specificatam

Ponte rosso, accordo per il consolidamento

VogheraVia libera al progetto del consolidamento del Ponte Rosso che partirà nei prossimi giorni. Le opere verranno eseguite nella parte sottostante della struttura. E' stata infatti approvata in queste ore la bozza del protocollo d'intesa tra il Comune di Voghera e Pavia Acque, gestore del servizio

Senza Titolo

CASTEGGIOUn investimento di 35mila euro per iniziare la messa in sicurezza delle parti del cimitero cittadino che presentano problemi strutturali.Il Comune di Casteggio ha deliberato la spesa, finanziata dal Ministero degli interni, e dopo l'estate darà il via ai lavori sui sotterranei della struttu

Ucraina, migliaia di trappole esplosive: il ricordo dell'invasione lasciato dai russi in ritirata

video Mine antiuomo, granate, scatolette esplosive piene di chiodi, un’infinità di proiettili inesplosi. La ritirata dei russi dalle regioni di Kiev e Chernihiv ha lasciato dietro di sé un labirinto di trappole mortali.Il ministero degli Interni ucraino sta diffondendo le fotografie di alcuni di questi ritrovamenti. Sono la testimonianza di una perfidia insensata, una voglia vile di uccidere nascondendo la mano, e di uccidere chiunque, tocchi a chi tocchi, soldato o bambino, nonno o madre di famiglia. Tra i materiali diffusi, un video con lo sminamento di una grossa mina nascosta in un pacco. La fantasia perversa di chi vuole uccidere dopo giorni, mesi e perfino anni un presunto nemico sconosciuto, non ha limiti.di Paolo BreraSegui gli aggiornamenti dall'UcrainaIscriviti alla newslettervideo Ministero degli Interni Ucraina

Senza Titolo

BASTIDA PANCARANAOk al bilancio: l'amministrazione di Bastida Pancarana, guidata dalla sindaca Renata Martinotti, ha dato il via libera al bilancio e ha messo a disposizione 50mila euro per la sistemazione del palazzo comunale. «Come si evidenzia dall'operato della nostra amministrazione - sottoline

No Green pass, il prefetto di Parma annuncia la stretta: "Diritto di manifestare ma stop in piazza Garibaldi"

video Il prefetto di Parma, Antonio Lucio Garufi, a seguito della direttiva emessa dal ministero degli Interni, ha disposto, in accordo con le altre istituzioni coinvolte nel Comitato per l'ordine e la scurezza, di interdire piazza Garibaldi alle manifestazioni con particolare riferimento a quelle dei No Green pass che da settimane, ogni sabato, attraversano il centro della città. Il provvedimento sarà in vigore per tutta la durata dello stato di emergenza. Consentiti quindi solo presidi statici e in luoghi a rotazione. Attenzionata anche la situazione in piazzale Picelli dopo le proteste dei commercianti.Video Arianna Belloli