Ucraina, città al buio ma nelle strade di Kiev suona struggente “My Way” di Sinatra

video In gran parte della città di Kiev manca ancora l’elettricità, ma nelle strade a lbuio, illuminate solo dai fari delle auto, alcuni musicisti di strada suonano My Way” di Frank Sinatra che diventa per la rete degli utenti ucraino un inno di resistenza, come scrive il Ministero della Difesa che lo diffonde. "Oltre il 70% dei residenti di Kiev è senza elettricità, mentre l'approvvigionamento idrico della città è stato parzialmente ripristinato". Lo ha riferito il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko su Telegram, precisando che il ritorno di elettricità nella capitale dipende dal ripristino dell'equilibrio nel sistema di rete elettrica del Paese. L'approvvigionamento idrico della città è al momento ripreso sulla riva sinistra del Dnepr. Sulla riva destra, l'acqua dovrebbe essere disponibile nella prima metà della giornata, ha aggiunto il sindaco. Secondo il media, a Odessa permangono problemi con l'elettricità. In particolare, oggi in città non funzionerà il trasporto elettrico.  video Twitter

Putin: "Il regime di Kiev è un gruppo terroristico. Al prossimo attacco risponderemo duramente"

video "Il regime di Kiev, con le sue azioni, si è messo alla pari con i gruppi terroristici internazionali più odiosi". Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin in un incontro con i membri del Consiglio di sicurezza. La Russia "risponderà duramente se le autorità ucraine continueranno a organizzare attacchi terroristici ai nsotri territori", ha aggiunto il capo del Cremlino. "Questa mattina, su suggerimento del Ministero della Difesa e secondo il piano dello Stato maggiore russo, è stata lanciata una massiccia offensiva aerea, marittima e terrestre ad alta precisione e a lungo raggio contro impianti energetici, di comando militare e di comunicazione dell'Ucraina", ha concluso Putin.Video LaPresse

"Vita e morte", il cartoon ucraino che racconta il reclutamento dei soldati russi mandati a morire

video Un cartone animato per raccontare la triste vicenda dei giovani russi reclutati e mandati a combattere in Ucraina. E' il video postato dal profilo Twitter del Ministero della Difesa di Kiev che con questo breve filmato prova a raccontare il dramma vissuto da migliaia di famiglie russe. Il personaggio protagonista è un giovane frustrato che vive in qualche periferia in una casa con i suoi genitori nella quale campeggia il ritratto di Vladimir Putin. Arrivato ai 18 anni si vede bussare alla porta: è l'esercito che ne reclama il servizio per la campagna in Ucraina. Il resto del cartone è uno spaccato (sempre in versione cartone animato) sulla morte trovata dal giovane nella guerra d'invasione e la possibilità di una vita lunga e felice che avrebbe potuto trascorrere senza la chiamata alle armi.video Twitter / Defense of Ukraine

Senza Titolo

Il dibattitoL'ambiente sempresotto attaccoVediamo ciò che Bolsonaro sta facendo della Foresta Amazzonica, un polmone verde, e possiamo solo firmare per tentare di contenere la devastazione. Assistiamo impotenti alle trasformazioni negative della vegetazione naturale che il sistema economico sta prod

Russia, esercitazione militare nel mar Baltico: schierate 60 navi da guerra

video Circa 60 navi della Flotta russa sono state schierate nel Mar Baltico per una esercitazione per sorvegliare e difendere le infrastrutture marittime e le basi della regione di Kaliningrad. Lo ha reso noto il Ministero della Difesa russo citato dall'agenzia Interfax. "Prima dell'inizio delle manovre, la Flotta del Baltico ha tenuto una serie di esercitazioni per mettere le forze in stato di massima allerta". L'esercitazione coinvolge circa 60 navi di superficie, motoscafi e navi di supporto, più di 40 aerei ed elicotteri e fino a 2.000 armi e pezzi di hardware militare e specializzato della Flotta Baltica. Le manovre continueranno fino al 19 giugno, ha dichiarato il Ministero. "Durante l'esercitazione, i gruppi tattici di navi della Flotta del Baltico sono salpati dalle loro basi e si sono schierati nei distretti designati. L'obiettivo dell'esercitazione è quello di aumentare il livello di preparazione e le capacità dei centri di controllo militare della Flotta Baltica, perfezionare l'interazione tra le navi e le forze costiere e le loro competenze navali e sul campo e consentire ai quartieri generali di comando e controllo della flotta di esercitarsi", ha dichiarato il Ministero della Difesa. SEGUI LA DIRETTA ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER   video Ansa

Corea del Nord, Kim Jong-un partecipa ai funerali del suo mentore senza mascherina nonostante l'emergenza Covid

video Nonostante la Corea del Nord stia attraversando una grave emergenza nazionale causata dall'epidemia di Covid, il leader del Paese, Kim Jong-un, ha sfilato senza mascherina durante il funerale di Hyon Chol Hae, mentore di Kim e consigliere generale del Ministero della Difesa deceduto all'età di 87 anni. Mentre gli alti ufficiale hanno portato la bara e officiato la cerimonia indossando la mascherina il leader supremo ha preferito non farlo nonostante ai funerali di Stato abbiano partecipato migliaia di persone. Leggi l'articoloVideo Reuters

Metropolis/80 - Ucraina, Mulè: "Ma quale offesa e difesa? A Conte dico che una pistola è una pistola"

video Giorgi Mulè, sottosegretario al Ministero della Difesa, risponde a Metropolis alle polemiche del M5s sul nuovo invio di armamenti all'Ucraina: "Fatico a trovare differenze tra le armi d'offesa e di difesa. Invito il M5s a fermarsi un secondo e ragionare da persone serie. Trenta Paesi stanno aiutando l'Ucraina con le armi, c'è poco da girarci intorno". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica Segui tutti gli aggiornamenti in diretta Iscriviti alla newsletter

Senza Titolo

Ieri è stata la giornata in cui i contendenti si sono studiati a distanza, misurando ciascuno le reazioni dell'altro dopo i colloqui di Istanbul e cercando di capire, tramite dichiarazioni dai toni mediamente soffusi, fino a che punto - e su quali punti - è possibile cedere o, viceversa, tirare la c

Kiev, così gli artiglieri ucraini hanno distrutto la 35esima armata dell'esercito russo

video "Nella direzione di Kiev i nostri artiglieri hanno distrutto al punto di comando e a quello di rifornimento il 35esimo esercito dell'accantonamento orientale delle forze armate russe". Lo ha comunicato su Twitter il comandante in capo delle forze armate ucraine, il generale Valery Zaluzhny, condividendo il video dell'operazione. Segui gli aggiornamenti dall'Ucraina ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANAVideo Twitter - Ministero della Difesa dell'Ucraina

La scelta punk di Angela Merkel: un pezzo di Nina Hagen per la sua cerimonia di fine mandato

video La cancelliera tedesca Angela Merkel ha ricevuto gli onori militari per la conclusione del proprio mandato a Berlino. La cerimonia si è svolta nel cortile del Ministero della Difesa. La leader tedesca ha scelto tre brani musicali: una canzone di Hildegard Knef, un inno cristiano del XVIII secolo e infine una popolare canzone della cantante punk Nina Hagen, "Du hast den Farbfilm vergessen" all'epoca (1974) già popolare nella Germania dell'Est, dove era nata, prima di espatriare verso Londra e affermarsi come una delle più originali artiste rock della scena europea.Reuters

Parlamento europeo: la nuova strategia per rafforzare la sicurezza informatica

video Trasporti, energia, sanità e finanza sono solo alcuni dei settori la cui digitalizzazione, con la pandemia, ha subito un'accelerazione evidenziando problematiche legate alla cybersicurezza. Garantire la tutela dei cittadini rafforzando l'e-goverment e promuovendo una maggiore digitalizzazione della giustizia è uno degli obiettivi che si pone la Ue e a cui intende destinare parte dei fondi stanziati per il piano di ripartenza europeo. Affinchè innovazione e sicurezza trovino punti di contatto è necessario un confronto tra rappresentanti delle Istituzioni europee e nazionali e dell'industria. A questa esigenza risponde l'incontro promosso dal Parlamento europeo e introdotto dal direttore di Repubblica Maurizio Molinari a cui prendono parte tra gli altri David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, Luciana Lamorgese ministra dell'Interno, Giorgio Mulè sottosegretario al Ministero della Difesa, Roberto Viola direttore generale DG Connect Commissione europea e Josef Aschbacher direttore Generale Agenzia Spaziale europea.video Parlamento europeo