Cilavegna, uno studente restituisce la vita alle campane di Santa Maria

video Ha restituito la «vita» alle campane di Santa Maria, a Cilavegna. Stiamo parlando di Simone Nagari, uno studente di 17 anni che abita nel paese lomellino. Il ragazzo, dopo una visita al campanile, si è reso conto che la tastiera necessitava di una profonda pulizia. Simone Nagari, grande appassionato di musica suonata con le campane, ha pensato di sostituire la vecchia tastiera con una nuova e di sistemare la cella campanaria. Il sognodi Simone Nagari, grazie alla collaborazione di Aleardo Pisani, è diventato realtà. Con l’aiuto del padre e di Giuseppe Busana, la nuova tastiera è stata trasportata e posata sul campanile e fissata sul pavimento. Poi è stata collegata alle campane con catenelle e fili. In questo modo è stata restituita la voce al campanile di Santa Maria. Sulla tastiera è stata posta una targa di bronzo per ricordare il momento. Qualche settimana fa Simone Nogari ha anche suonato le campane per chiamare i fedeli a raccolta per la recita del rosario.

Studente riporta in vita le campane

Ha restituito la «vita» alle campane di Santa Maria, a Cilavegna. Stiamo parlando di Simone Nagari, uno studente di 17 anni che abita nel paese lomellino. Il ragazzo, dopo una visita al campanile, si è reso conto che la tastiera necessitava di una profonda pulizia. Simone Nagari, grande appassionato

Senza Titolo

bremePer il quinto anno consecutivo Natale fa rima con Cesta lomellina. L'idea lanciata dall'Ecomuseo del paesaggio lomellino è l'autentico paniere delle eccellenze fra Po, Ticino e Sesia in grado di dare visibilità alle aziende agricole, da cui si potrà far confezionare la cesta con i prodotti desi

Senza Titolo

VIGEVANO Terminati i lavori al parcheggio di via Santa Maria, di fronte all'ex cinema Arlecchino. Ad annunciarlo è il sindaco Andrea Ceffa. «I lavori erano rimasti fermi per una variante progettuale - spiega Ceffa - sono ripresi solo a fine settembre ed oggi il parcheggio è praticamente finito. Stan

Avellino, botte in una casa di riposo

video Calci, schiaffi, violenze verbali e trattamenti umilianti documentati dalle telecamere che la Procura di Avellino aveva fatto installare all'interno della stanza di un'anziana ospite di una casa di riposo di Cervinara, in provincia di Avellino. Una 54enne operatrice socio-sanitaria di Santa Maria a Vico (Caserta) in servizio presso la struttura irpina è stata raggiunta da un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, firmata dal Gip del Tribunale di Avellino su richiesta del Procuratore capo, Domenico Airoma. Coinvolti nelle indagini, partite da una segnalazione ai carabinieri della Stazione di Cervinara, un'altra operatrice di 32 anni, originaria di Cervino (Caserta) che è stata interdetta per dieci mesi dal servizio insieme ad una 51enne dipendente della struttura residente a San Martino Valle Caudina (Avellino). Gli inquirenti stanno valutando altri filmati registrati dalle telecamere per accertare eventuali e ulteriori responsabilità dei tre indagati che devono rispondere di maltrattamenti e abbandono di persone incapaci.Pierluigi MelilloVideo Carabinieri di Avellino

Senza Titolo

medeIl gusto della Lomellina presente a Golosaria Milano. Quattro realtà lomelline hanno illustrato e fatto degustare le loro specialità ai visitatori provenienti da tutta Italia e da molti Paesi esteri. L'azienda agricola Santa Maria dei Cieli ha presentato il Riso Lomello, l'azienda agricola Tagli

Binari, lavori fino a domani

Nel tardo pomeriggio di ieri non è stato riaperto al traffico il passaggio a livello di via Santa Maria (nella foto), visto che l'esecuzione dei lavori di consolidamento della massicciata ferroviaria, non sono ancora conclusi. Restano chiusi sino a domani anche i passaggi a livello di corso Milano

Parcheggio ex cinema «Tempi rispettati»

VIGEVANOParcheggio all'ex cinema Arlecchino: la ditta incaricata è nella tempistica. A dirlo è proprio il sindaco Andrea Ceffa. «L'azienda incaricata dei lavori (che è la vigevanese Msk di via Bellini 5, ndr) - dice Ceffa - è stata più volte stata sollecitata dagli uffici su indicazione dell'amminis