«Nessuno ha dimenticato Chiara»

article GARLASCO. «La chiesa piena di gente, come sempre, per ricordare Chiara». C’era anche il cugino Paolo Reale, consulente informatico della famiglia Poggi, l’altra sera alla messa in suffragio nella parrocchiale, per l’ottavo anniversario del delitto commesso in via Pascoli, nella villa dove Chiara ...

«Ora possiamo dormire sereni»

GARLASCO «La prima notte di quiete, per noi. Abbiamo dormito bene. Una quiete relativa certo: Chiara non tornerà più. Ma finalmente ha avuto giustizia». Rita Poggi ieri non è andata al lavoro, in Comune a Gropello. «Avevo già chiesto un giorno di ferie, anche mio marito e mio figlio Marco

«Ora possiamo dormire sereni»

GARLASCO «La prima notte di quiete, per noi. Abbiamo dormito bene. Una quiete relativa certo: Chiara non tornerà più. Ma finalmente ha avuto giustizia». Rita Poggi ieri non è andata al lavoro, in Comune a Gropello. «Avevo già chiesto un giorno di ferie, anche mio marito e mio figlio Marco

«Ora possiamo dormire sereni»

GARLASCO «La prima notte di quiete, per noi. Abbiamo dormito bene. Una quiete relativa certo: Chiara non tornerà più. Ma finalmente ha avuto giustizia». Rita Poggi ieri non è andata al lavoro, in Comune a Gropello. «Avevo già chiesto un giorno di ferie, anche mio marito e mio figlio Marco

«Ora possiamo dormire sereni»

article GARLASCO. «La prima notte di quiete, per noi. Abbiamo dormito bene. Una quiete relativa certo: Chiara non tornerà più. Ma finalmente ha avuto giustizia». Rita Poggi ieri non è andata al lavoro, in Comune a Gropello. «Avevo già chiesto un giorno di ferie, anche mio marito e mio figlio Marco sono a...

Alberto colpevole, 16 anni

dagli inviati Lorella Gualco e Anna Mangiarotti wMILANO Finisce con le lacrime di papà e mamma Poggi e con il silenzio di Alberto Stasi. Il ghiaccio negli occhi del commercialista 31enne non si è sciolto quando il presidente della Corte d’assise d’appello ha letto la sentenza che lo ha con

Alberto colpevole, 16 anni

dagli inviati Lorella Gualco e Anna Mangiarotti wMILANO Finisce con le lacrime di papà e mamma Poggi e con il silenzio di Alberto Stasi. Il ghiaccio negli occhi del commercialista 31enne non si è sciolto quando il presidente della Corte d’assise d’appello ha letto la sentenza che lo ha con

Alberto colpevole, 16 anni

dagli inviati Lorella Gualco e Anna Mangiarotti wMILANO Finisce con le lacrime di papà e mamma Poggi e con il silenzio di Alberto Stasi. Il ghiaccio negli occhi del commercialista 31enne non si è sciolto quando il presidente della Corte d’assise d’appello ha letto la sentenza che lo ha con

Stasi condannato a 16 anni

article "Faremo ricorso". Alberto Stasi ricorrerà in Cassazione contro la condanna a 16 anni per l’omicidio di Chiara Poggi. Ad annunciarlo sono stati i suoi legali dopo la lettura del verdetto da parte della corte d’appello di Milano. La sentenza in dettaglio. Ad Alberto Stasi i giudici della Corte ...

di Lorella Gualco e Anna Mangiarotti

«Dopo 7 anni voglio giustizia per Chiara»

article MILANO. «Speriamo ci sia giustizia per Chiara, dopo sette anni credo che sia ora». Mamma Rita, accompagnata dal marito Giuseppe Poggi (per la prima volta non era presente il figlio Marco, impegnato con un esame universitario) esce dall’aula della Corte d’assise d’appello con il viso provato da ol...

Graffi e pedali, gli indizi dimenticati

dall’inviato Lorella Gualco wMILANO Pedali scambiati e graffi sul braccio dell’unico imputato mai fotografati nè verbalizzati. La nona udienza del processo d’appello bis contro Alberto Stasi, 31 anni, accusato di avere ucciso, il 13 agosto 2007, a Garlasco, la fidanzata 26enne Chiara Poggi

Graffi e pedali, gli indizi dimenticati

dall’inviato Lorella Gualco wMILANO Pedali scambiati e graffi sul braccio dell’unico imputato mai fotografati nè verbalizzati. La nona udienza del processo d’appello bis contro Alberto Stasi, 31 anni, accusato di avere ucciso, il 13 agosto 2007, a Garlasco, la fidanzata 26enne Chiara Poggi

Graffi e pedali, gli indizi dimenticati

dall’inviato Lorella Gualco wMILANO Pedali scambiati e graffi sul braccio dell’unico imputato mai fotografati nè verbalizzati. La nona udienza del processo d’appello bis contro Alberto Stasi, 31 anni, accusato di avere ucciso, il 13 agosto 2007, a Garlasco, la fidanzata 26enne Chiara Poggi

Graffi e pedali, gli indizi dimenticati

article MILANO. Pedali scambiati e graffi sul braccio dell’unico imputato mai fotografati nè verbalizzati. La nona udienza del processo d’appello bis contro Alberto Stasi, 31 anni, accusato di avere ucciso, il 13 agosto 2007, a Garlasco, la fidanzata 26enne Chiara Poggi, è stata una corsa alla ricerca de...

dall’inviato Lorella Gualco