Metropolis/224 - "Ancora un pos". Manovra, perché i conti non tornano. Ospiti: Carone, De Romanis, Ricci, Ruggieri, Paita. Con Bei e Schianchi (integrale)

video Manovra, bollinato il testo del governo: resta la soglia a 60 euro per i pagamenti via pos. Calenda da Meloni a Palazzo Chigi: "Con la premier accordo su molte cose. FI la appoggi, Pd infantile". Nei sondaggi FdI e M5S stabili, il Pd perde, Terzo Polo sempre sopra la Lega. Oggi sono con noi, in ordine di scaletta: Matteo Ricci (sindaco di Pesaro dem); Andre Ruggieri (ex deputato FI), Martina Carone (YouTrend); Raffaella Paita (capogruppo al Senato di Azione-Italia viva) e l'economista Veronica De Romanis. Con un servizio da Ischia di Giuliano Foschini, la copertina di Giulia Zonca dal Qatar e i sentieri di guerra in video di Gianluca Di Feo. In studio con Gerardo Greco: Francesca Schianchi e Francesco Bei. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Manovra, Calenda: "Con Meloni confronto costruttivo ma non voteremo la fiducia"

video "È stato un incontro molto positivo, siamo entrati nel merito del provvedimento e abbiamo scorso le nostre proposte: ci sono cose su cui noi assolutamente non siamo d'accordo. Ma abbiamo discusso di un'estensione di impresa 4.0, un tetto al costo del gas al posto dei crediti di imposta, nel dettaglio abbiamo parlato di un aumento degli stipendi dei sanitari, abbiamo detto che va ripristinata Italia sicura, abbiamo fatto un'analisi della situazione del Pnrr, e chiesto di riproporre il Reddito di cittadinanza come Rei. Su molte di queste cose abbiamo trovato un'apertura". Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, lasciando Palazzo Chigi assieme alla delegazione del Terzo polo, dopo un incontro sulla manovra con la premier, Giorgia Meloni, durato circa un'ora e mezza. L'ARTICOLO Manovra, Calenda: "Confronto costruttivo, da Meloni aperture su diversi temi"Video Ansa

Senza Titolo

la giornataNiccolò Carratelli / ROMA«È una corsa contro il tempo», dice Giorgia Meloni, mentre la legge di bilancio si appresta a iniziare il suo iter parlamentare alla Camera. «Ma le nostre prime misure delineano una traiettoria nitida e la crescita come priorità», assicura la premier, collegata co

Senza Titolo

MilanoUn consiglio federale di circa un'ora e mezza nel giorno del funerale di Roberto Maroni. Lo stato maggiore della Lega si è riunito ieri in via Bellerio per fare il punto sulla situazione politica in vista delle prossime regionali e della stagione dei congressi provinciali che dovrebbe chiuders

Senza Titolo

Francesco MoscatelliINVIATO A VARESE «Grazie Bobo». Nel giorno del funerale di Stato dell'ex ministro dell'Interno ed ex segretario della Lega Nord Roberto Maroni questa frase la pronunciano tutti: i rappresentanti delle istituzioni che sfilano nella navata della basilica di San Vittore, i militanti

Senza Titolo

il casoSimona Buscaglia / MILANO«Se il Pd vuole dimostrare di aver fatto tesoro degli errori passati noi ci siamo. Se si vuole sedere al tavolo del confronto, noi siamo disponibili, qui come altrove, ma dobbiamo farlo con criterio e metodo». Il Presidente M5S, Giuseppe Conte, ripete più volte che pe

Senza Titolo

Roma Pd e 5stelle fanno a gara per chi porterà prima il popolo in piazza contro la manovra: Conte sta pensando al 10 dicembre per la sua marcia in difesa del reddito di cittadinanza, per battere sul tempo la manifestazione dem del 17 a cui non vuole assoggettarsi. Nel Movimento si discute se alzare

Senza Titolo

il casoLuca Monticelli / roma«Le imprese sono state trattate molto bene, è un'ottima manovra e non mi sembra ci siano critiche fondate». Il sottosegretario a Palazzo Chigi di Fratelli d'Italia con delega all'Attuazione del programma, Giovanbattista Fazzolari, liquida così i rilievi del leader di Con

Metropolis/219 - "Soldi di fine stagione". La premier teme i giornalisti? Con Carone, De Micheli Fedriga, Minniti e Pennacchi. Con Folli e Moual

video La premier Giorgia Meloni presenta la manovra e polemizza con i giornalisti. Sul caso Ocean Viking e la crisi con la Francia non si rimpriovera nulla, anzi, "è stato un passo avanti", "Il taglio del reddito era nel programma". E ora cosa prevede il piano migranti dell'Europa? E quanto è stato concesso alla Lega (sorpassata dal Terzo Polo) in questa Finanziaria. Il Pd intanto dice no al taglio del reddito di cittadinanza ma non solo. Sarà in piazza contro il governo, come i 5stelle. Una via per ritrovarsi con gli ex alleati? Oggi apre la puntata Andrea Pennacchi, attore e scrittore, sua la trilogia del Pojana. Partecipano poi Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli-Venezia Giulia; Marco Minniti, ex Ministro dell'Interno; Paola De Micheli, candidata alla segreteria del Pd; la sondaggista Martina Carone (Agenzia Quorum e YouTrend). Con un servizio di Giulio Ucciero dalla Confartigianato e i sentieri di guerra in video di Gianluca Di Feo. In studio con Gerardo Greco: Stefano Folli e Karima Moual. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

La data "mobile" del nuovo inizio

Nemmeno la data delle primarie è certa. E mai si era visto il momento del "nuovo inizio" - insomma, un po' di solennità: tale dovrebbe essere in questa temperie l'elezione del nuovo leader della sinistra - sub iudice del Viminale. Già, perché è anche possibile che il 19 febbraio, il giorno scelto, s

Senza Titolo

Pil provinciale sotto la media Ue e una politica regionale che non sa guardare oltre i confini di Milano: è la stoccata di Letizia Moratti, candidata alle elezioni regionali per il Terzo polo. simeone / A PAG. 13

Metropolis/217 - Regionali, Majorino: "In Lombardia possiamo vincere, se 5S vuole dialogare sa dove trovarci"

video Pierfrancesco Majorino, eurodeputato Pd già assessore comunale alle Politiche sociali con Pisapia, annuncia a Metropolis la sua candidatura per il Pd alle regionali in Lombardia (al momento) contro Fontana per il centrodestra e Moratti con il Terzo Polo. "Non sono ancora candidato ufficialmente, abbiamo procedure lunghe, ma sono in corsa e voglio vincere". Con o senza Cinquestelle? "Non sono uno né che demonizza né che insegue. Vedremo cosa fanno loro. Noi siamo pronti a governare la Regione, perché già governiamo centinaia di Comuni". In studio con Gerardo Greco, Carlo Bonini e Flavia Perina.

Proteste per il condono di centrodestra

Paolo BaroniNiccolò Carratelli / ROMAL'idea di una nuova ondata di condoni, che a fronte di un pagamento (a rate) degli arretrati, consentirebbe agli evasori di evitare i processi scatena la rivolta di tutte le opposizione. Dai 5 Stelle al Pd sino al Terzo polo è una levata di scudi generale dopo ch

Migranti, Calenda: "Siete partiti con pugno duro e vi ritrovate con pugno di mosche"

video E' quanto ha detto il senatore del Terzo Polo Carlo Calenda intervenendo al Senato nel corso della discussione sull'informativa del ministro dell'Interno Matteo Piantedosi sulla gestione dei migranti. "La sua è stata una relazione prefettizia, poche idee e confuse. Un giorno ci spiegherà la genesi della geniale affermazione 'carico residuo'", ha detto Calenda. "Voi non siete interessati al governo del fenomeno migratorio, volete rispondere ai fatti di cronaca in modo precipitoso. Sono armi di distrazione di massa ma un grande paese europeo non si governa così - ha aggiunto -. Siete partiti con il pugno duro e vi siete trovati con un pugno di mosche". A cura di Francesco GiovannettiVideo Senato Tv