Champions League, Spalletti prova ad aprire un birra durante la conferenza stampa

video Divertente fuoriprogramma durante la conferenza stampa dell'allenatore del Napoli, Luciano Spalletti, dopo la vittoria per 4 a 2 sull'Ajax. Il tecnico del club di De Laurentiis, ha provato ad aprire una birra analcolica, sponsor della Champions League, usando il bordo del tavolo come 'cavatappi'. Dopo qualche secondo, sorridendo, Spalletti ha rimesso la bottiglia al suo posto.Il siparietto richiama uno dei temi che hanno spopolato durante Euro2020, quando Cristiano Ronaldo spostò una bottiglia di Coca Cola durante la conferenza stampa e suggerì di bere acqua. Gesto poi 'emulato' dall'italiano Locatelli, mentre l'ucraino Yarmolenko ci scherzò su proponendosi come testimonial della bibita gasata. Il francese Pogba, musulmano osservante, tolse dal tavolo una bottiglia di birra, altro sponsor, e la poggiò a terra.Video Ansa

Milano, follia ultras: i tifosi della Dinamo Zagabria prendono a sprangate un chiosco di panini

video Scene di violenza estrema quelle vissute giovedì 14 settembre a Milano dove gli ultrà della Dinamo Zagabria hanno messo a ferro e fuoco la città. Non sono bastate le incursioni al supermercato e le sfilate con il saluto romano. Nel post-partita dell'incontro di Champions League i tifosi croati hanno preso d'assalto un chiosco dei panini nelle vicinanze dello stadio. Pugni, calci e addirittura bastonate contro la struttura tra le urla impaurite della signora che vi stava lavorando.video Twitter

Il Milan vince e guida il girone

La scossa di Coppa è arrivata e il tabù San Siro sfatato. Il Milan targato Pioli vince in Champions League per la prima volta in casa e si proietta in testa in solitaria al gruppo E, a 4 punti, compiendo un passo importante in chiave qualificazione. Serviva vincere contro la Dinamo Zagabria, reduce

Istanbul, i tifosi del Fenerbahce inneggiano a Putin durante la partita con la Dinamo Kiev

video Il nome di Vladimir Putin Decine cantato da migliaia di persone. È successo a Istanbul, nello stadio del Fenerbahce, durante il match tra la squadra di casa e la Dinamo Kiev, valido per il secondo turno di qualificazione al tabellone principale della Champions League. I tifosi turchi hanno risposto così a un gol della squadra ucraina (che alla fine ha vinto 2-1 ai supplementari, eliminando a sorpresa gli avversari). Per protesta il tecnco della Dinamo Kiev Mircea Lucescu - che in Italia ha allenato Pisa, Brescia, Reggiana e Inter - non ha partecipato alla conferenza stampa dopo il match.Twitter

Senza Titolo

AMATORI A 11 GIR. AArenese - Cup Pavia1-2San Pietro - Filighera0-1Tennis Club - Lungavilla4-1Z - Team - Indipendiente2-1CLASSIFICASQUADREPGVNPFSTennis Club8228271010920San Pietro642819725521Penarol592818557631Filighera472814593626New Team Oltrepò452813695247Gropello S Giorgio4128125114240Lungavilla4

Senza Titolo

AMATORI A 11 GIR. BBereguardo - Ducali2-3Cassolnovo - Bugo3-2Confienza - Pol. Albonese8-0Giov. Carbonara - Chicco Civita1-3Micheleria - Olimpic 954-0Rosasco - I Legionari1-3CLASSIFICASQUADREPGVNPFSCandia763024428219Micheleria643019745723Rosasco5830161045926Atl. Arluno573017675740I Legionari563016866

A Torino la finale Uefa Women's Champions League, Marchisio: "Sarà un'emozione grande e unica"

video Sabato 21 maggio lo Juventus Stadium ospiterà la finale della UEFA Women's Champions League tra Barcellona e Lione. La prevendita dei biglietti ha ampiamente superato quota 30.000. Molto soddisfatto il presidente della Figc, Gabriele Gravina: "Sarà l'ennesima spinta per il calcio italiano per continuare a sviluppare il movimento femminile. Non c'è cornice migliore di Torino". Lo conferma il campione juventino Claudio Marchisio, tra gli ambassador della finale, che durante la sua gloriosa carriera ha vissuto serate così: "A livello umano ed emotivo la Champions League colpisce in maniera forte e intensa, non solo sentendo la canzoncina all'ingresso in campo ma anche da fuori. Sono emozioni forti e grandi ricordi, ma soprattutto vivere tutto ciò in stadi europei con diverse culture aumenta lo spettacolo. Ho avuto la fortuna di raggiungere il mio sogno, ma per farlo ho dovuto fare tanti sacrifici e superare tante difficoltà. Guardare le partite di queste atlete di così alto livello fa capire tramite le loro prestazioni e le loro storie quanto sia bello creare qualcosa di unico nella propria vita superando delle sfide difficili". Video Uefa Women's Champions League