Metropolis/180 - "Chi-gi sta pensando?" I piani di governo e le spine di Meloni. Ospiti: Centinaio, Fassino, padre Fortunato e Ghisleri. Con Mieli e Monda (integrale)

video Meloni incontra Salvini e telefona a Berlusconi: "uniti" dicono, ma la situazione è "complicata", ammettono. Il Pd in autocritica: i sindaci vogliono una costituente prima del congresso, c'è chi propone di cambiare nome e chi pensa a resuscitare le preferenze. Oggi a Metropolis ci sono Piero Fassino (Pd), Gianmarco Centinaio (Lega), Alessandra Ghisleri (Euromedia Research), padre Enzo Fotunato, della comunità francescana di Assisi. Da Montecitorio Gabriele Rizzardi, dalla manifestazione di Non una di meno a Roma Annie Francisca. In studio con Gerardo Greco: Gianluca Di Feo, Paolo Mieli (è appena uscito il suo "Ferite ancora aperte") e Antonio Monda. I "Blindur" suonano Forma e sostanza, dei Csi, e il loro brano Stati di agitazione. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/180 - Elezioni, Mieli: "Renzi per la sinistra e Salvini sull'Ucraina per Meloni restano ferite aperte"

video Il giornalista e scrittore Paolo Mieli, in libreria con "Ferite ancora aperte" (edito Rizzoli), a Metropolis spiega perché è stato così difficile mettere insieme il campo largo per il centrosinistra e quali nodi non sono ancora sciolti nella formazione di centrodestra. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Trivolzio, gara di solidarietà per una coppia di anziani che ha perso la casa nell'incendio

video Una gara di solidarietà, con tutto il paese mobilitato per aiutare una coppia di anziani che da un momento all’altro si è ritrovata senza più nulla. È quella che è scattata in questi giorni a Trivolzio, dopo l’incendio che nel primo pomeriggio di venerdì scorso ha divorato un caseggiato di via Baini. Nel video il sindaco Roberto Villani e Giuseppe Castoldi. L'articolo - video Donato Albanesi

La zucca Bertagnina di Dorno si diffonde: «Buona annata, e ora la trasformiamo». E la cugina Berrettina di Lungavilla si mangia anche come dolce

article DORNO. Perfetta per il risotto cremoso e profumato, ma anche per la lasagna autunnale, una vellutata o come polpa negli impasti di pane e dolci. La zucca di Dorno a forma di bartò, il tipico berretto, è ancora protagonista dell'autunno lomellino. «Il raccolto di quest'anno è particolare – sp...

el.la.