«Sosteniamo i programmi di chi vuole innovare»

Pavia«Cerchiamo sempre di giocare il ruolo degli anticipatori, sostenendo le idee di chi innova». Lo dice Pietro Previtali di Fondazione Cariplo, l'ente che ha creduto al progetto urbanistico dei ciclisti ambientalisti del Sellino spiritato per convertire via Saluzzo (quartiere Vallone) nella prima

Uganda, l'esercito delle mosche nere-soldato per salvare ambiente e salute pubblica con l'economia circolare

video Mosche per combattere i rifiuti. Detto così potrebbe apparire davvero strano perché spesso questo insetto è il segnale evidente che di immondizia ce n'è fin troppa. Ma proprio dall'idea che sfruttando la capacità di assimilazione e trasformazione dei rifiuti organici che hanno le larve di mosca è nato il progetto Waste To Value (rifiuti da valorizzare) che fa parte di un programma della Fondazione Cariplo e della Compagnia di San Paolo. A scendere in campo è una particolare tipologia di questi insetti: la mosca nera soldato. Le larve, particolarmente ricche di grassi e proteine, sono particolarmente ghiotte proprio di rifiuti organici. E nel loro ciclo alimentare, dopo circa 10 giorni di assimilazione, possono essere raccolte ed essiccate con uno spreco pari a zero. Difatti al procedimento di alimentazione, essiccazione e raccolta corrispondono altrettante fasi di lavorazione attraverso le quali si ottiene il ProFeed (un nutrimento proteico), il ProOil (una componente grassa utile per l'acquacultura), sino al ProTilizer vero e proprio fertilizzante organico. Video YouTube -  Innovazione per lo Sviluppo

Il prossimo appuntamento alla Ada Negri

Il prossimo appuntamento sarĂ  accanto alla scuola Ada Negri. Sempre organizzato dal Sellino Spiritato che aveva dato vita ad un progetto che nei mesi scorsi aveva partecipato al bando Effetto Eco 22 di fondazione Cariplo, rivolto a interventi di transizione ecologica locale. Era stata scelta via Sa

Senza Titolo

paviaL'editoria sta davvero facendo qualcosa per salvaguardare l'ambiente? Questa la domanda che si pone il volume "Via col verde. Dietro le quinte dell'editoria ambientale" (Edizioni Santa Caterina) che contiene, oltre a una serie di saggi sul tema e un'intervista ad Amitav Ghosh, la proposta del "