Festival Gusto 2022, "Il suono del Gusto": lo show è servito

video Musica e parole per l'ultimo appuntamento della prima giornata di "C'è più Gusto a Bologna". Sul palco Camilla Giorgia Bernabò, in arte Sintesi, Cristina Bowerman, chef del ristorante Glass Hostaria, Nicoletta Abeni, responsabile marketing e comunicazione di Tescoma, Bandakadabra, Street & stage comedy orchestra, Patrizio Roversi, conduttore televisivo e Alessandro Lunelli, AD delle Tenute Lunelli. Con loro il giornalista de La Stampa Roberto Pavanello. L’incontro nel corso del Festival a Palazzo Re Enzo, organizzato da il Gusto, l’hub del Gruppo Gedi diretto da Luca Ferrua.

Roma, in piazza il provocatorio menù bellico contro l'aumento delle spese militari

video Tris di missili mari e monti, mine trifolate per contorno e il 'tiramisù la base' come dessert. È questo il menù del ristorante "Chez Crosetto", la provocazione portata in piazza a Roma durante la manifestazione per la pace in Ucraina da un gruppo di volontari di una ong per sottolineare l'aumento delle spese militari portato avanti dall'Italia negli ultimi anni. "Il menù ci è offerto dallo chef Crosetto. Abbiamo scelto l'attuale ministro della Difesa come simbolo, ma in realtà l'aumento della spesa va avanti almeno dal 2019. In un momento così difficile per gli italiani, guardare quanto spendiamo in spese militari per noi è importante", ha spiegato il senso del gesto la volontaria Silvia Menchini.

Manifestazione per la pace a Roma, Enrico Letta arriva tra le contestazioni dei presenti

video Piccola contestazione per il segretario del Pd Enrico Letta, al suo arrivo alla manifestazione per la pace di piazza San Giovanni a Roma. Alcuni dei manifestanti presenti si sono infatti rivolti a lui accusandolo di essere "guerrafondaio". "Aveva l'elmetto in testa fino a qualche giorno fa e oggi si presenta ad una manifestazione per la Pace. Ci rendiamo conto?" gli ha gridato un passante. "È un fascista, basta invio di armi". L'ARTICOLO Manifestazione per la pace a Roma, Letta: "L'invasione della Russia in Ucraina deve finire"video ANSA

Eventi sold-out, code e tante curiosità: così C'è più Gusto a Bologna vince la sfida del pubblico

video Lunghe code, eventi sold-out e tanta voglia di conoscere da vicino la grande cultura del cibo, italiano e non. Il debutto del festival de Il Gusto a Bologna, nella sua prima giornata di Palazzo Re Enzo, ha attirato un folto pubblico incuriosito dagli ospiti di primo piano - dall'olimpionico Marcell Jacobs, agli chef Carlo Cracco e Luca Bottura - ma anche dalle lezioni delle masterclass e dal mercato del Gusto. "Siamo venuti qui molto presto perché - racconta una giovane coppia che per prima si è messa in fila di buon mattino - vogliamo seguire questo festival, del quale la città di Bologna ha un estremo bisogno per aggiornare la sua offerta enogastronomica". Tra filature di mozzarelle, tortellini fatti a mano, vini, birre e la cucina delle Cesarine, ecco il racconto della prima giornata tra immagini, suoni e pensieri.Di Andrea Lattanzi

Milano, Calenda chiude la manifestazione cantando "Bella ciao"

video "Noi siamo titolati a cantare 'Bella ciao". Con queste parole il leader del Terzo Polo, Carlo Calenda, chiude la manifestazione in sostegno del popolo ucraino a Milano, dopo 20 minuti di intervento, caldamente applaudito intonando la canzone partigiana. "Sono sconcertato e sorpreso - ha spiegato Calenda- non capisco perché una parte del mondo che parla continuamente di resistenza e canta 'Bella ciao' si dimentica che si chiamava resistenza e non resa: quella che manifestano per la pace dicendo disarmiamo l'Ucraina manifestano per la resa". L'ARTICOLO Manifestazione per la pace a Milano, Calenda contro Conte: "Qualunquista e di destra"Video LocalTeam

Da Don Ciotti a Letta e Conte: chi c'era a Roma per la manifestazione per la pace

video Il fondatore di Libera Don Luigi Ciotti, il segretario della Cgil Maurizio Landini, passando per il presidente del M5s Giuseppe Conte e il segretario del Pd Enrico Letta. Oltre a loro, diverse decine di migliaia di cittadini si sono riuniti a Roma in una manifestazione che dal centro ha raggiunto piazza San Giovanni per chiedere che le armi lascino lo spazio alle trattative di pace nella guerra ucraina. Molti anche gli striscioni e gli slogan urlati da una parte dei manifestanti contro la Nato e contro l'invio di nuove armi agli ucraini.Di Francesco Giovannetti

Festival Gusto 2022 - Il cibo che racconta il territorio: viaggio tra linguaggi e sapori

video Un percorso attraverso linguaggi, paesaggi, sapori e competenze di un Paese che tutti vogliono assaggiare. Con: Mario Cichetti, direttore generale del Consorzio del Prosciutto di San Daniele; Giorgio Ferrero, regista; Cristina Bowerman, chef del ristorante Glass Hostaria; Enzo Ornato, legale rappresentante di Des Martin Caseificio e Agriturismo; Giuseppe Cerasa, direttore delle Guide di Repubblica; Daniele Ara, assessore all'Agricoltura, Agroalimentare ed Educazione ambientale. A condurre il talk Martina Liverani, de il Gusto. L’incontro nel corso del festival “C’è più Gusto a Bologna” a Palazzo Re Enzo. L’evento è organizzato da il Gusto, l’hub del Gruppo Gedi diretto da Luca Ferrua.

"Voglio salire sulla Humanity 1. Contro la propaganda ideologica e per il rispetto della Costituzione"

video "Sono a Catania da essere umano, da cittadino, da deputato e da servitore dello Stato perché non si può trattenere essere umani, persone fragili e bambini con lo scopo di portare avanti una disperata campagna propagandistica, identitaria, politica e ideologica sul corpo di esseri umani". Così, in un video su Facebook, Aboubakar Soumahoro, deputato eletto nella lista Verdi e Sinistra italiana. "Sono a Catania - spiega Soumahoro - con la volontà di andare sulla nave dove esseri umani, da giorni, chiedono il sacrosanto diritto di poter vivere. Compito dello Stato è di salvare vite umane. Facciamoli scendere e poi chiediamo all'Ue che chi sbarca in Italia sbarca in Europa". "Sono arrivato a Catania – aggiunge il parlamentare - con la volontà di andare sulla nave Sos-Humanity 1 da Deputato della Repubblica italiana, che onora e rispetta i principi e le norme racchiusi nella nostra bella Costituzione"video Facebook/Aboubakar Soumahoro

Festival Gusto 2022 - Il Paese delle meraviglie di Heinz Beck

video "Il 'può andare' lo diciamo tutti a casa, ma in un ristorante non è accettabile perché vuol dire che il piatto non è perfetto. Tutto quello che viene mandato fuori dalla cucina deve essere perfetto", così Heinz Beck, chef del ristorante La Pergola, durante un dialogo con Antonio Scuteri de il Gusto nel corso del Festival "C’è più Gusto a Bologna", la grande festa del cibo ospitata a Palazzo Re Enzo. Il più mediterraneo dei cuochi tedeschi si è da anni innamorato dell’Italia con il suo patrimonio di ricchezze enogastronomiche fino a diventarne un entusiasta ambasciatore. L’incontro nè avvenuto nel corso dell'evento organizzato da il Gusto, l’hub del Gruppo Gedi diretto da Luca Ferrua.