Cannabis, Letta: "Santori? La legge va rispettata"

video "Su Santori condivido le parole del sindaco di Bologna Matteo Lepore e non credo ci sia altro da aggiungere". Il segretario del pd Enrico Letta, alla festa dell'Unità di Melzo alle porte di Milano, risponde così a chi gli chiedeva un commento sullo scontro in atto a Bologna fra il consigliere Mattia Santori e la segretaria dem locale Federica Mazzoni a proposito delle dichiarazioni dell'esponente delle Sardine sulla sua attività di autocoltivazione di cannabis. Letta, quindi, si dice d'accordo con il sindaco Lepore che ha ammonito Santori invitandolo a "rispettare la legge". A chi gli chiedeva se il pd inserirà nel programma per le prossime politiche forme avanzate di legalizzazione Letta ha risposto che "adesso siamo impegnati in parlamento" sulla proposta della coltivazione di 4 piantine a testa. "Si tratta di un primo passo importante e - ha detto il segretario dem - stiamo lavorando contro un ostruzionismo pesante che ha bloccato tutto ma noi continuiamo a lavorarci".di Andrea Lattanzi

Pd, Letta: "Questo è l'ultimo governo della legislatura"

video "L'apertura del dialogo in materia di riduzione delle tasse sul lavoro, di lavoro per i giovani e di salario minimo cambia le carte in tavola perché rende possibili risultati impensabili fino a 48 ore fa". Il segretario del pd Enrico Letta, alla festa dell'Unità di Melzo (MI), mostra ottimismo rispetto ai venti di crisi prospettati dal leader pentastellato Giuseppe Conte. "Far precipitare tutto e andare a elezioni non credo sia la scelta migliore e - ha spiegato - le elezioni si faranno alla scadenza naturale". Evitando riferimenti al Papete di Salvini del 2019 "non vedendo nessun punto di contatto", Letta ha quindi sottolineato come con i 5 Stelle "c'è un percorso assieme in Sicilia, a dimostrazione del fatto che si può ancora continuare assieme". "Questo è un governo che - ha concluso - si regge sulla presenza di tutti. Se viene meno qualcuno di molto importante credo sia difficile che gli altri continuino il percorso. Penso sia evidente che questo sarà l'ultimo governo della legislatura"di Andrea Lattanzi

Il World Boccia Intercontinental Challenger al centro tecnico federale di Roma

video Il Centro Tecnico Federale di Roma si appresta a diventare teatro di due prestigiosi eventi internazionali: il World Boccia Intercontinental Challenger, gara propedeutica per le Paralimpiadi di Parigi 2024, alle quali spera di partecipare la Federazione Italiana Bocce con qualche azzurro (sarebbe la prima volta, ndr), e i Mondiali giovanili della Raffa maschili e femminili. Per entrambe le manifestazioni, in programma rispettivamente dal 6 al 14 e dal 19 al 24 settembre 2020, la casa delle Bocce del Torrino ospiterà oltre 20 nazioni provenienti da tutto il mondo.Video Federazione Italiana Bocce

Metropolis/135 - Contatti Draghi-Conte alla vigilia della fiducia al Senato. E ora? Con Boschi, Cacciari e De Luca (integrale)

video Consiglio nazionale M5S fiume, con pausa e telefonata tra Conte e Draghi aspettando il voto su Dl Aiuti e fiducia in Senato. Salvini: "Se i 5S strappano, si va al voto". Letta cita l'attentato di Sarajevo che ha causato la prima guerra mondiale. Quali conseguenze in caso di sfiducia? Intanto Mosca e Kiev vanno verso un accordo del grano grazie a un incontro a Istanbul, mentre i combattimenti in Donbass sono sempre più duri. E mentre Gazprom taglia il gas all'Europa. Cosa dobbiamo temere? Oggi a Metropolis lo scrittore Erri De Luca, appena rientrato dall'Ucraina, Maria Elena Boschi, di Italia Viva, e il filosofo Massimo Cacciari. In collegamento da Bruxelles Angela Mauro, dal Monte Bianco Daniele Alberti, da Montecitorio Gabriele Rizzardi. Con i sentieri di guerra in video di Gianluca Di Feo. Conduce Gerardo Greco. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/135 - Crisi 5s, Boschi (Iv): “Conte è come Sor Tentenna e il governo non cadrà domani”

video “Piuttosto il voto”. Lo dice subito Maria Elena Boschi, ex ministra e deputata di Italia Viva, commentando a Metropolis le fibrillazioni causate dall'ex premier: “Basta con questa tiritera, è uno spettacolo indecoroso. Capisco che sia troppo succoso per i 5 stelle tenere in bilico il governo, ma così non si va avanti”. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Primo lancio del razzo Vega C, Ranzo (Avio): "Successo importante per l'Italia"

video Giulio Ranzo, amministratore delegato di Avio, commenta il successo del razzo Vega C, che oggi ha esordito con il lancio inaugurale portando in orbita il satellite Lares 2 dell'Asi e diversi cubesat. Vega C è un vettore europeo ma finanziato e costruito in gran parte dall'Italia, da Avio negli stabilimenti di Colleferro, in provincia di Roma: "Per noi è la qualifica di un sistema di lancio nuovo e di tutte le nuove tecnologie che abbiamo portato a bordo. Apriamo una nuova fase commerciale che ci darà ancora più prospettive. Abbiamo ordini almeno per i prossimi tre o quattro anni e ne accumuleremo di più per servire sempre più clienti". Un successo importante in un settore strategico per il nostro Paese: "Per l'Italia significa molto perché è tra i pochissimi Paesi al mondo, sono in tutto sette o otto, in grado di lanciare un oggetto nello spazio. Ha a disposizione una competenza estremamente pregiata che oggi si rinnova attraverso l'acquisizione di nuove competenze, nuove tecnologie sempre più competitive per un mercato globale. Si apre un'opportunità non solo di business ma anche di apprendimento per molti giovani, opportunità di lavoro di studio e di crescita. È stato un grande onore avere il ministro Colao qui, una manifestazione di grande rispetto per quello che facciamo, di attenzione da parte del nostro governo e questo ha fatto molto piacere a tutti quelli che hanno lavorato per sette anni per rendere questo giorno possibile".Video Avio

Metropolis/135 - Ucraina, De Luca: "I miei viaggi con un vecchio furgone per aiutare i bambini in guerra"

video Lo scrittore Erri De Luca, ospite di Metropolis, racconta i suoi viaggi tra Italia e Ucraina: "Ho comprato con un amico meccanico un furgone usato per pochi soldi. Portiamo lì quello che ci viene chiesto, questa è una goccia nel deserto nella guerra. Mi colpiscono i bambini ucraini che non ridono più, sono dei soldatini che obbediscono e fanno poco rumore. Ma sono più efficaci degli aduti: mangiano poco, sono vitali e forti". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/135 - M5S diviso, Cacciari: “Il governo finirà la legislatura, bisogna vedere se andremo avanti noi”“

video "Inflazione e recessione tempesta perfetta”. Dipinge un quadro drammatico a Metropolis il filosofo Massimo Cacciari e alla vigilia del voto di fiducia in Senato commenta così: “I 5 stelle facciano quello che vogliono e non cambia nulla, Mattarella si inventerà qualcosa. Tanto questo governo non sa prendere decisioni”. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/135 - Ucraina, Di Feo: "Perchè l'incontro di Istanbul sul grano ci restituisce una speranza"

video Il vicedirettore di Repubblica, Gianluca Di Feo, ha spiegato a Metropolis gli sviluppi del conflitto: “La trattativa in Turchia ha messo per la prima volta a un tavolo militari russi e ucraini. Intanto in Donbass combattimenti sempre più pesanti e Mosca punta Kherson”. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di RepubblicaSegui gli aggiornamenti sull'Ucraina Iscriviti alla Newsletter Segui i Sentieri Di Guerra di Gianluca Di Feo

Nuovi designer: Salvo Rizza

video Tanti anni di lavoro per Giambattista Valli, dove ha imparato il valore delle proporzioni, dei colori, dei ricami. Poi Salvo Rizza ha sentito il bisogno di raccontare il suo mondo, la sua storia e ha fondato Des_Phemmes, il marchio di cui è anche direttore creativo. “Des_Phemmes è una lettera d’amore a tutte le donne, senza distinzioni di età, etnia o condizione sociale”. Il racconto delle donne parte da quelle di famiglia, come la mamma e la sorella, passa dalle amiche che lo circondano oggi, fino ad arrivare alle donne che sono state solo di passaggio. L’obiettivo è vestirle tutte e, soprattutto, far sentire ognuna di loro bella. Per questo abbiamo scelto lui come secondo nome di "Nuovi designer", una serie di video (qui puoi vedere la prima puntata) con la quale vogliamo raccontare chi sono i creativi che influenzeranno la moda italiana dei prossimi anni. Concept a cura di Federico Biserni, video e montaggio di Gianluca Pichierri