Metropolis/133 - Draghi tra il pressing 5s e l'emergenza gas. Con De Masi, Desiati, Fassino e Santori (integrale)

video Il Dl Aiuti passa alla Camera senza il voto dei 5 Stelle. Berlusconi: "Politica schizofrenica, Draghi si sottragga ai ricatti". Come si muoveranno ora il premier e Conte? La Russia taglia il gas per 10 giorni e scatta il piano di emergenza. A cosa dovremo rinunciare? Intanto molti comuni tagliano luce e acqua. Il vademecum delle buone pratiche. Liberalizzazione della cannabis: disobbedianza civile in attesa della legge. Che verrà o no? Intanto è guerra a distanza tra Mattia Santori e Matteo Salvini. Ed è la fine della storia d'amore tra Hilary e Francesco Totti. Oggi a Metropolis il presidente Commissione Esteri della Camera Piero Fassino, il sociologo e ideologo dei 5 Stelle Domenico De Masi e il consigliere comunale Pd Mattia Santori, tra i fondatori del movimento delle Sardine. In studio Francesca Schianchi e lo scrittore premio Strega Mario Desiati. Con i sentieri di guerra in video di Gianluca Di Feo. Conduce Gerardo Greco Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/133 - Governo, Fassino (Pd): "Una crisi oggi causata dai 5s sarebbe incomprensibile"

video "Il movimento è radicale o governista? Deve scegliere da che parte stare". Il presidente della commisione Esteri alla Camera e deputato dem, Piero Fassino, riflette a Metropolis sulle tensioni di governo causate dai grillini: "Oggi è il termovalorizzatore, domani sarà altro. Spero non ci sia una crisi, troppe emergenze inquietano la gente". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/133 - Crisi 5s, De Masi: “I grillini non dovevano entrare nel governo”

video Domenico De Masi, sociologo e ideologo dei 5s, interviene a Metropolis sul disagio dei 5stelle nella compagine di governo. E aggiunge: “Abbiamo 12 milioni di poveri, chi li rappresenta? La sinistra va rivista, occorre un’alleanza seria tra 5s e Pd per ridare voce a chi sennò si asterrà”. Altrimenti, chiosa De Masi, “la destra stravincerà”. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/133 - Ucraina, Di Feo: “Perché la telefonata tra Putin ed Erdogan può evitare la crisi alimentare”

video Il vicedirettore di Repubblica, Gianluca Di Feo, a Metropolis riassume le posizioni dopo oltre 130 giorni di guerra: “Gli analisti sono divisi tra chi dice che le truppe russe sono in difficoltà e chi scommette sul tracollo economico dell’Ucraina”. Ma una svolta importante alla guerra del grano può darla invece il presidente turco. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di RepubblicaSegui gli aggiornamenti sull'Ucraina Iscriviti alla Newsletter Segui i Sentieri Di Guerra di Gianluca Di Feo

Omicron. Maga (Cnr): "La quarta dose ci protegge dalla malattia grave. In attesa dei vaccini d'autunno"

video Si allarga la platea delle persone a cui è raccomandata la quarta dose di vaccino contro il Covid: chi ha superato o compiuto 80 anni, gli ospiti delle Rsa, chi è inserito nelle categorie a rischio con un'età compresa tra 60 e 79 anni. E da oggi i sessantenni. Giovanni Maga, virologo e direttore dell'Istituto di genetica molecolare CNR, ci spiega perché vada fatta subito, in questo periodo di rialzo dei contagi. In attesa dei prossimi vaccini, meglio adattati alle varianti, che saranno disponibili in autunno Intervista di Cinzia LucchelliMontaggio di Santiago Martinez De Aguirre

Kirghizistan, il ghiacciaio collassa: escursionista filma la valanga prima di mettersi in salvo

video Un escursionista britannico, Harry Shimmin, è risucito a riprendere in diretta una valanga provocata dal distacco di parte di un ghiacciaio sulle montagne del Tian Shan, in Kirghizistan. Il turista che stava partecipando a un tour di trekking organizzato insieme ad altre 9 persone è riuscito a mettersi in salvo appena in tempo. Fortunatamente nessuno degli escursionisti è rimasto ferito dalla slavina. Tutti infatti sono riusciti a rifugiarsi sotto ad alcune rocceVideo Reuters