Cannabis legale, a Roma un murale per ricordare la lotta di Walter De Benedetto

video È stato inaugurato oggi, a Roma, il murale dedicato alla figura di Walter De Benedetto, paziente simbolo della lotta per la legalizzazione della cannabis, venuto a mancare il 9 maggio scorso. Realizzato dallo street artist Alessandro Tricarico, e voluto da Meglio Legale e dall'Associazione Luca Coscioni, questo poster di 70 mq svetta tra i palazzi vicino la stazione Tiburtina come "Monito per ricordare che la lotta alla legalizzazione non è conclusa", afferma Marco Cappato, tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni. "Anche se il referendum è stato rigettato dobbiamo andare avanti in ogni modo e con ogni mezzo, proprio come ha fatto Walter". "Il 29 giugno finalmente il disegno di legge sull'autocoltivazione fino a quattro piante di cannabis arriverà in aula, è una rivoluzione", le parole di Riccardo Magi, primo firmatario del provvedimento.Di Camilla Romana Bruno

Tennis, Berrettini e Nadal si allenano insieme sul centrale di Wimbledon

video Matteo Berrettini e Rafa Nadal sono i primi due tennisti a cui sia stato permesso di allenarsi sul centrale di Wimbledon, splendido e deserto, in vista del torneo londinese, in cui si inizierà a giocare per il tabellone principale da lunedì 27 giugno. L'italiano e lo spagnolo sono due dei grandi favoriti per la vittoria finale: Nadal punta al Grande Slam, dopo aver vinto gli Australian Open e il Roland Garros. Berrettini, appena tornato dall'operazione alla mano, ha subito vinto consecutivamente sull'erba prima il torneo di Stoccarda e poi il Queen's, sempre a Londra.video Instagram Matteo Berrettini

Metropolis 121 - Fuori campo. Perché l'alleanza a sinistra è più difficile. Ospiti Baldino, Cirinnà, Pregliasco e Ruocco (integrale)

video Eletti i capigruppo di Insieme per il futuro. Ma ha un futuro la nuova formazione di Luigi Di Maio? E con chi? Bruxelles dà l'ok per la candidatura Ue di Ucraina e Moldavia. I Balcani si dividono. Mosca rassicura sul gas: calo di forniture sarebbe legato a problemi di manutenzione. Draghi però preme per il price cup: potrebbe bloccare l'inflazione. Ma c'è chi dice no. Oggi a Metropolis ne parliamo con Vittoria Baldino (M5s), Carla Ruocco (Insieme per il Futuro) e Monica Cirinnà (Pd). Con Serenella Mattera (da Bruxelles), Antonio Monda (da Capri, dove sta per partire un nuovo ciclo di Conversazioni) e il sondaggista Lorenzo Pregliasco (YouTrend). Con i sentieri di guerra i video di Gianluca Di Feo. In studio con Gerardo Greco, Francesco Merlo, Luca Pagni e Maurizio Sorgi. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis 121 - Scissione M5s, Cirinnà: "Pd sia calamita per allenze anche con nuove forze politiche"

video Monica Cirinnà, senatrice del Partito Democratico, interviene a Metropolis sul futuro del campo largo di Enrico Letta dopo la scissione del M5s: "Dobbiamo essere la calamita di un Parlamento terremotato e mettere in campo temi attrattivi per alleati ed elettori. Al centro ci devono però essere i diritti, come il lavoro, l'uguaglianza e l'emergenza climatica". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/121 - Scissione M5s, Pregliasco: "Di Maio sarà al 2-3%, ma la domanda è perché votarlo"

video Il fondatore di YouTrend, Lorenzo Pregliasco, dà a Metropolis i primi numeri su Ipf, Insieme per il futuro, il nuovo partito del ministro degli Esteri: "Sono sensazioni, ma l'operazione è simile a quella di Italia Viva. Nel 2018 c'erano tanti motivi per votare M5s, oggi qual è il profilo dell'elettore di Di Maio?" Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis 121 - L'ex M5s Ruocco: "Per Conte eravamo parenti scomodi, non siamo voltafaccia"

video "Non sono andata via ma sono rimasta con Lugi Di Maio". Lo precisa subito Carla Ruocco, deputata di Insieme per il Futuro, il nuovo partito nato dopo la scissione dal M5s: "Siamo noi il gruppo della prima ora - ribadisce a Metropolis - nel 2008 Conte non conosceva nemmeno il Movimento. Se non se ne va uno solo ma 62 qualcosa è accaduto" Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis 122/Live - Indianapolis: "Il concerto della vita". Massini e Greco incontrano Delogu, Morandi, Pelù, Scappucci e Verdone (integrale)

video Andrea Delogu, Piero Pelù, Speranza Scappucci e Carlo Verdone: sono i super ospiti di Stefano Massini e Gerardo Greco della puntata evento di Metropolis di oggi che abbiamo deciso di chiamare Indianapolis. “Ci siamo ispirati a una gara unica al mondo, dove i concorrenti corrono con la stessa identica macchina e vince il fattore umano”, spiega Massini. “Il nome del nostro incontro richiama anche la riserva indiana, un luogo dove possiamo raccogliere artisti e spiriti liberi per fare cultura con divertimento”, aggiunge Greco. I conduttori chiederanno a tutti i partecipanti di raccontare il loro personalissimo podio dei concerti della vita, un’occasione per viaggiare nella musica ma anche nella loro e nella nostra storia. Compresa quella di Gianni Morandi, che regalerà all'amico Stefano il racconto di un suo tour indimenticabile, e di Maurizio Molinari, direttore di Repubblica. In studio, in veste di giudice di qualità, una grande firma, Ernesto Assante, insieme a Giulia Santerini

Metropolis/121 - Baldino: "Di Battista e Di Maio? Sono dimostrazione che andiamo avanti con le idee"

video La deputata M5S, Vittoria Baldino, spiega a Metropolis cosa rimane nel partito di Beppe Grillo delle origini dopo l'uscita dei dimaiani: "I nostri temi erano di nicchia un tempo, poi si sono estesi e abbiamo ridato fiducia ai cittadini. Non dimentichiamoci da dove veniamo". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Di Maio presenta i capigruppo di Ipf: "Rafforziamo la stabilità del governo, no a proposte populiste"

video Luigi Di Maio ha riunito alla Camera dei Deputati il nuovo gruppo di Insieme per il Futuro, nominando Iolanda Di Stasio e Primo Di Nicola rispettivamente capogruppo a Camera e Senato, con Vincenzo Spadafora coordinatore politico. "I nostri gruppi aiuteranno e rafforzeranno la stabilità del Governo - ha affermato il Ministro degli Esteri - Non vogliamo costruire proposte qualunquiste o populiste. Questo è un progetto che è molto attrattivo, presto aderiranno altre persone. Molti sindaci mi stanno chiamando".Di Luca PellegriniLeggi l'articolo