Metropolis/113 - Spreadgiudicati. Con Augias, Battaglia, Di Feo, Elodie, Grimaldi, Molinari, Pertici, Raimondo e Vespa (integrale)

video Metropolis oggi si fa in due, anzi in tre. Nella prima parte, l'incontro tra il direttore di Repubblica Maurizio Molinari e Bruno Vespa, autore di "Donne di potere". Lo spunto per una panoramica su quelle che il giornalista da 26 anni alla guida di Porta a porta ritiene le figure femminili più forti oggi in campo, a partire da Giorgia Meloni. Molinari e Vespa dialogano anche delle prossime amministrative.Nella seconda parte della trasmissione Imma Battaglia e la moglie Eva Grimaldi, Laura Pertici e Corrado Augias riflettono sui fatti del giorno e fanno un punto su diritti LGBTQ+ e referendum sulla giustizia alla vigilia del gay pride di Roma e del voto. Con un intervento di Elodie, madrina della manifestazione romana.I sentieri di guerra in video di Gianluca Di Feo ci portano all'utlima parte della trasmissione: Dario Olivero anticipa i temi del nuovo numero di Robinson in un collegamento dell'assurdo con il comico Saverio Raimondo. Conduce Gerardo Greco. La copertina del movimento delle pentole vuote è di Francesco Giovannetti.

Luhansk, i russi portano via con i treni il grano. Kiev: "E' furto", i russi "no, è in eccedenza"

video Un video diffuso dall'agenzia RIA Novosti e dalle forze filo russe mostra treni in partenza pieni di grano nella città occupata di Starobilsk, nella regione di Luhansk, nella cosiddetta "Repubblica popolare di Luhansk" Si tratta di carichi destinati alla Russia di 650 tonnellate del cereale dei silos. Nel video il comandante afferma di aver ricevuto l'ordine di organizzare il trasporto perché "c'è un eccesso di grano nella regione di Luhansk." Le autorità filo russe inoltre affermano di aver cancellato le "tasse di esportazione" per i russi giustificando così il trasferimento.Video Telegram

I temibili corazzati russi Msta distruggono tank ucraini nascosti: il filmato dall'interno del mezzo di Mosca

video L'impiego dei corazzati Msta-S sovietici sta avendo un peso specifico sostanziale nella guerra Russia-Ucraina. I semoventi di Mosca, con la loro potenza di fuoco e i 40 chilometri di gittata, stanno dimezzando i cannoni d'assalto e i tank ucraini. Esattamente come si vede in questo video in cui gli Msta da 152 mm mirano e annientano i blindati di Kiev: il mezzo sovietico è dotato di una mira laser che gli permette grande precisione nel colpo. Le immagini, riprese anche dal drone, mostrano il bombardamento su un tank ucraino.SEGUI LA DIRETTA ISCRIVITI ALLA NEWSLETTERTelegram

Roma Pride 2022, gli organizzatori: "Torniamo a fare rumore nel segno di Raffaella Carrà"

video "Domani dobbiamo tornare a fare rumore perché dopo due anni meritiamo di scendere tutti e tutte in piazza" ha esordito Mario Colamarino, portavoce del Roma Pride 2022, durante la conferenza stampa di presentazione dell'evento. "Il nostro manifesto politico - ha continuato - parla di noi, parla del ddl Zan affossato fra gli applausi tremendi che abbiamo sentiti qualche mese fa".Un Pride, quello che si svolgerà a Roma l'11 giugno, che si avvicina alle manifestazioni americane come ricorda Diego Longobardi: "Siamo super entusiasti di avere Elodie che si esibirà dai carri, una cosa inusuale per i nostri standard, siamo super elettrizzati". "Alleati come voi - ha concluso Colamarino - sono preziosi perché aiutano a veicolare bene questo messaggio, le battaglie le vinciamo quando capiamo che i diritti non sono di una parte ma di tutti".Di Francesco Collina

Ucraina, l'altra battaglia dell'esercito di Kiev: salvare dalle fiamme le spighe di grano nei campi

video E' una scena altamente simbolica quella ripresa nella regione di Kherson: i soldati dell'esercito di Kiev lasciano le armi e spengono le fiamme divampate per le bombe cadute nei campi di grano ormai maturo e pronto per il raccolto. Un'ulteriore problema che si somma alla generale crisi dovuta al blocco del grano, di cui l'Ucraina è uno dei grandi esportatori nel mondo. Fermo anche quello già raccolto e pronto nei silos dei porti a cusa dell'impedimento posto dalla marina russa alle navi ucraine nel Mar NEro. Kiev sta spostando su treno come può l'esportazione. Nelle regioni del Donbass intanto e anche nelle aree conquistate ulteriormente in questi mesi, il grano ucraino viene portato via dai russi con scambio di accuse tra Mosca e Kiev. Secondo fonti americane, ci sarebbero almeno 20 milioni di tonnellate di grano in Ucraina che potrebbero essere immesse nel mercato mondiale . Il blocco ruso ha aggravato la crisi alimentare in Africa dove il grano ucraino arriva a 400 milioni di persone e per 43 milioni nella sola Africa occidentale c'è rischio carestia dovuta all'assenza di pioggia da mesi. La carestia è già dichiarata invece nei paesi del Corno d'Africa, dove la devastante siccità ha lasciato 17 milioni di persone alla fame secondo le stime Onu.SEGUI LA DIRETTA ISCRIVITI ALLA NEWSLETTERVideo Twitter - hochu_dodomu