Lo scudo di cartone per difendersi dai droni

video Un drone ucraino riprende un reparto corazzato russo schierato in un villaggio, probabilmente nel sud del Paese invaso. I soldati hanno piazzato i tank e i blindati tra le case di campagna, cercando di nasconderli sotto le tettoie o nei giardini. Alcuni dei mezzi sono stati mimetizzati con cura, coprendoli con cartoni, casse e spazzatura: una squadra sta mettendo lastre di lamiera sopra un autoblindo. Ci sono fanti che fanno irruzione in una villa: forse sono reclute poco esperte che si addestrano in vista delle missioni future. Altri invece si riposano, sdraiati al sole su una panca. Siamo lontani dalla prima linea, non si sentono minacciati. All’improvviso la loro routine viene interrotta dall’esplosione dei missili. Il velivolo teleguidato, probabilmente un Bayraktar B2 di produzione turca, si sposta sugli obiettivi e li distrugge uno dopo l’altro: sul terreno restano tante carcasse incendiate, con le torrette divelte.di Gianluca Di Feovideo Twitter

Dai corsi di italiano ai giochi per i piccoli, la nuova vita dei profughi ucraini: "Fateci restare"

video Quattrocentouno sono i profughi ospitati al Mercure West di Spinaceto, nella periferia della Capitale, di cui circa centocinquanta minori. Il IX Municipio è uno di quelli che, attualmente, ospita più profughi in fuga dalla guerra in Ucraina in tutta Roma. Impegno non indifferente per la macchina organizzativa del territorio, che per fronteggiare l'emergenza ha creato un coordinamento, chiamato "In-Nove", racconta l'assessore alle Politiche Sociali all'Eur Luisa Laurelli, "che riunisce molte realtà associative del territorio, Sant'Egidio, il gruppo Camelot Him di Protezione Civile, che si occupa di gestire l'accoglienza e le missioni umanitarie verso i Paesi di confine con l'Ucraina, Save The Children. Il centro sportivo Tellene, a Tor de' Cenci, inoltre, si è reso disponibile ad aprire le porte gratuitamente per far fare attività ai piccoli profughi ancora non sono stati inseriti nel sistema scolastico, mentre le madri possono partecipare a corsi di prima alfabetizzazione di italiano in hotel. La convenzione tra l'albergo e Roma Capitale resterà tuttavia in vigore solo fino al 15 aprile, per questo gli ospiti ucraini chiedono alle istituzioni di poter restare più a lungo in "questa situazione di inclusione e integrazione".di Camilla Romana BrunoSEGUI GLI AGGIORNAMENTI DALL'UCRAINAISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Metropolis/63 - Ucraina, se ci rubli il gas. Con Amendola, Bonino e Cuzzocrea (integrale)

video 37esimo giorno di guerra in Ucraina. Il presidente Zelensky avverte: "Mosca prepara un massiccio attacco nell'est e nel sud", a partire da Mairiupol. Ma c'è già un contrattacco ucraino su 8 depositi di petrolio in Russia che - Mosca dice - "peserà sui colloqui". Oggi il summit Ue-Cina: servirà ad arrivare a una trattativa? Intanto Draghi lavora in Europa per un tetto comune al prezzo del gas, ma non tutti i 27 sono d'accordo. A Metropolis oggi ci sono Vincenzo Amendola (sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli Affari europei), Emma Bonino (leader di +Europa ed ex ministra degli Esteri) e la vicedirettrice della Stampa Annalisa Cuzzocrea. Gli scenari di guerra di Gianluca Di Feo. I collegamenti con gli inviati in Ucraina. In studio Gerardo Greco

Broni, la vicepresidente Moratti inaugura la casa di cura

video «Il nostro ospedale ha finalmente ritrovato nuova vita e contenuti». Lo ha detto il sindaco di Broni, Antonio Riviezzi, commentando l’inaugurazione della prima Casa di comunità sul territorio pavese, all’interno dell’ex ospedale Arnaboldi di via Emilia, che si è svolta venerdì pomeriggio. A tagliare il nastro la vicepresidente e assessore regionale al Welfare, Letizia Moratti. La Casa di comunità di Broni, dove operano 52 dipendenti, è una delle 11 previste sul territorio pavese, dove nasceranno anche 4 ospedali di comunità, per uno stanziamento di 40 milioni di euro. Al suo interno si integreranno servizi sociali e sanitari

Cosa ci insegna sugli squali bianchi il viaggio di Scot dalla Nuova Scozia al Golfo della Florida

video La vita degli squali bianchi, la loro importanza nell'ecosistema marino e i falsi miti sulla loro natura violenta. Molte associazioni no profit lavorano da anni studiando gli squali per conoscerli più da vicino. Tra queste la Ocearch che nella sua ultima spedizione nel Nord Pacifico ha rintracciato uno degli 83 squali bianchi monitorati (ribattezzato Scot) partito dalla Nuova Scozia e arrivato nel golfo della Florida. Un viaggio di oltre 6.300 chilometri in 119 giorni. A cura di Rosita Gangi

I clienti festeggiano gli edicolanti di piazza Petrarca che vanno in pensione

video «Ora andremo a vedere il mare, sono 35 anni che non ci andiamo». Cinzia Renna e Roberto Gramegna, gli edicolanti di piazza Petrarca vanno in pensione. L’abbraccio di amici e clienti li ha avvolti e l’affetto li ha quasi travolti nell’ultima giornata della loro edicola in piazza Petrarca. Tra applausi e brindisi loro hanno stretto mani, riempito bicchieri, ricevuto disegni, fiori e parole di stima e affetto. Con un sorriso e una parola gentile per tutti, come sempre. L’edicola che da tre generazioni vende giornali in piazza Petrarca ha venduto ieri sera l’ultimo quotidiano.L'ARTICOLO

Scassinatori di macchinette a Vigevano: eccoli in azione

video La banda che sta svaligiando i caffè “H24” continua a colpire. Oggetto delle loro mire sono le casse che contengono monete e banconote delle macchinette automatiche che erogano cibi e bevande a qualunque ora del giorno. Nella notte tra martedì e mercoledì il furto è stato tentato presso il caffè che sorge in via Matteotti all’angolo con via fratelli de Motis: le telecamere inquadrano un ragazzo, apparentemente lo stesso che aveva derubato il punto vendita la settimana prima. Lo stesso giovane, un italiano di circa 25 anni, alla mattina verso le 9 ha scardinato le casse di due macchinette al Camera Café di corso Genova. «Siamo esasperati – dice uno dei gestori di queste attività –. Subiamo questi furti di continuo, come se fossimo dei bancomat». Dopo i furti della scorsa settimana carabinieri e polizia si sono attivati, ma i ladri restano a piede libero e compiono altri colpi, incuranti del fatto che le telecamere li riprendano mentre forzano le macchinette. Servizio Dell'Erba