In cantina con le Barolo Girls: "Il Piemonte sincero di Rivetti, Rivella e Roagna"

video Fanno tutti lo stesso lavoro eppure il primo si definisce "viticoltore", il secondo "contadino" e il terzo dice: "Da anni cerco di capire che lavoro faccio". Questa è solo una delle differenze tra Luca Roagna, Teobaldo Rivella e Giorgio Rivetti. Tutti interpreti della loro terra, ma diversi tra loro, sono stati intervistati, nelle loro cantine, dalle Barolo Girls (Paola Carlomosti, Michela Montanaro, Lindsay Gabbard, Erika Zanlorenzi) che continuano il loro viaggio lungo le storie di uomini, vigneti e calici.

Trent'anni dopo il suo debutto, Sonic rivive nel set Lego: come si 'costruisce' un'icona dei videogame

video Nel giugno 1991, quando è apparso per la prima volta, non c'era niente di simile a Sonic nel mondo dei videogiochi. Quel riccio blu era un personaggio audace e innovativo, incredibilmente pop: basti pensare ai suoi stivali rossi, la cui forma è ispirata a quella delle scarpe indossate da Michael Jackson per la cover dell'album Bad. E poi sullo schermo Sonic si muoveva a una velocità inconcepibile per l'epoca, sfruttando al meglio le potenizalità delle nuove console a 16 bit. Creato dall'azienda giapponese Sega, nel tentativo di replicare (e contrastare) il successo che Nintendo aveva ottenuto con Mario, Sonic è diventato immediatamente un'icona del suo tempo, sinonimo di videogame e divertimento per i millenial nati all'inizio degli anni 80. Ancora oggi, a 30 anni (e poco più) dal loro debutto, il riccio blu e i suoi nemici, su tutti il Dr. Eggman, contano moltissimi sostenitori. Vecchi e nuovi. Lo dimostra la decisione di Lego di sviluppare l'idea di un'amante dei popolari mattoncini, che ha immaginato un set in cui Sonic può rivivere in tutta la sua gloria. Sonic The Hedgehog - Green Hill Zone è il nome del set che si ispira al primo livello del popolare videogame. Il set fa parte della linea Lego Ideas: sull'omonima piattaforma i fan adulti possono proporre la loro idea per il prossimo set Lego, e se questa riceve più di 10mila voti la sua realizzazione viene presa seriamente in considerazione. Come spiegano i designer Lego in questo video, un estratto dall'originale in cui si racconta la genesi del set ispirato a Sonic, possono servire nuove tecnologie e macchinari per rendere reale e godibile un prodotto immaginato da un semplice appassionato.   video LEGO

Metropolis/25 - La pace fredda. Con Roberta Pinotti, Gianluca Di Feo e Gianni Riotta, Anais Ginori e Paolo Brera (l'integrale)

video Il segretario generale della Nato Stoltenberg parla di "un momento pericoloso per l'Europa". Il primo ministro inglese Johnson dice che siamo davanti alla crisi europea "più pericolosa da decenni". Washington manda truppe e completa i piani per evacuare i cittadini americani. Mosca, che di soldati ai confini ucraini ne ha 140mila, non esclude di evacuare lo staff non essenziale dall'ambasciata di Kiev e fa partire le esercitazioni in Bielorussia. Quanto è vicina un'invasione russa dell'Ucraina? Ne parliamo con Roberta Pinotti, ex ministra della Difesa e Presidente della Commissione Difesa del Senato, il vicedirettore di Repubblica Gianluca Di Feo e Gianni Riotta. In collegamento da Parigi Anais Ginori, da Kiev Paolo Brera. In studio Gerardo Greco

Metropolis/25, Pinotti: "Crisi Russia-Ucraina la più pericolosa da decenni"

video L'ex ministra della Difesa oggi presidente della Commissione Difesa del Senato Roberta Pinotti ragiona a Metropolis sul livello di allarme raggiunto ai confini ucraini dopo lo schieramento di 140mila soldarti russi. Come nasce questa minaccia e a cosa punta davvero Putin. Quale ruolo dovrebbe avere l'Europa e quale invece hanno già gli Stati Uniti. L'ex ministra conosce anche i contenuti della risposta riservata che gli americani hanno appena inviato al ministro degli esteri russo Lavrov

Futuri sostenibili, il progetto di economia circolare di Terna

video L'intervento di Roberto Giovannini, Responsabile Sostenibilità di Terna, durante il talk "Futuri sostenibili" che si è svolto Negli studi di Green & Blue, l'hub Gedi che si occupa di sostenibilità e di transizione ecologica. Si è parlato di come le aziende stanno interpretando la transizione ecologica e come stanno affrontando le tante sfide che la sostenibilità richiede, comprese quelle della finanza e dell'economia circolare.