Calcio, Christian Eriksen: "Voglio giocare i Mondiali in Qatar"

video In un'intervista concessa alla tv pubblica danese, Christian Eriksen ha svelato il suo sogno: "Voglio giocare i Mondiali in Qatar, l'anno prossimo: posso farcela, sono tornato al top della forma". Il giocatore è per ora svincolato: ha rescisso il contratto con l'Inter perché in Italia non possono ottenere l'idoneità agonistica i calciatori con un defibrillatore sottocutaneo, che ad Eriksen è stato impiantato dopo il malore in campo dello scorso 12 giugno durante Danimarca-Finlandia degli Europei: "In ospedale - ha scherzato - ho ricevuto montagne di fiori. Non pensavo ne mandassero così tanti a uno che, in fondo, è morto per soli cinque minuti"Video Instagram - chriseriksen8

Australian Open, Murray: "Djokovic? A me non avrebbero dato l'esenzione da non vaccinato"

video Arrivano le prime reazioni del mondo del tennis dopo la decisione del governo australiano e degli organizzatori degli Australian Open di concedere un'esenzione medica a Novak Djokovic per poter prendere regolarmente parte al primo torneo del Grande Slam dell'anno, che si giocherà dal 17 al 30 gennaio a Melbourne. Chi non è regolarmente vaccinato contro il Covid-19, infatti, non potrebbe teoricamente entrare in Australia. Uno dei primi a prendere posizione è stato Jamie Murray, fratello del più famoso Andy, attualmente in Australia per giocare con la Gran Bretagna l'Atp Cup. "Penso che se fossi stato io a non essere vaccinato non avrei avuto un'esenzione. Ma complimenti a lui per aver ottenuto il permesso di venire qui e di giocare", ha detto il 35enne tennista scozzese, ex numero 1 della classifica del doppio.  Video: Reuters

Come funziona la quarantena? Se sto male posso fare il tampone a casa? Come ottenere il Green pass quando si torna negativi? Dove serve il Green pass rafforzato? Domande e risposte per affrontare queste settimane

article Col nuovo decreto in vigore dal 31 dicembre sono cambiate le regole dell’isolamento per i positivi al Covid e della quarantena per i loro contatti stretti. E dal 10 gennaio, tra le altre cose, entra in vigore l’obbligo di Green pass rafforzato in quasi tutti i loghi chiusi e per ...

Anna Ghezzi

Aperto maxi drive-through di Rho (Milano): "A pieno regime processati fino a 500 tamponi all'ora"

video "Attualmente abbiamo 2 linee d'attesa, mentre per venerdì ne avremo addirittura cinque. Quando le linee d'attesa arriveranno a 12, questa maxi struttura sarà in grado di processare fino a 4500 tamponi ogni giorno e fino ad un massimo di 500 tamponi all'ora".Con queste parole il responsabile del Gruppo San Donato, Francesco Galli, ha spiegato come funzionerà il nuovo drive-through allestito nel parcheggio P5 della Fiera di Rho (Milano). In merito alla falsa partenza nel suo primo giorno di apertura, il responsabile ha aggiunto che "le code iniziali di questa mattina potrebbero esser dipese dall'incomprensione nata dalle due fiere con differenti poli per fare i tamponi: quella di Fiera Milano City rivolta ai bambini e questa di Rho che è un drive-through"."Vi saranno due accettazioni, 4 postazioni per i veicoli e quattro team sanitari che si occuperanno di effettuare i tamponi senza far scendere i pazienti dalla macchina. Il tampone è assolutamente gratuito e per realizzare questa struttura abbiamo lavorato anche a capodanno e sotto le feste" ha concluso successivamente Galli, specificando che "nel drive through è necessario arrivare solo con la prenotazione fatta dal medico di famiglia o, appunto, con la prescrizione".Di Edoardo Bianchi

Calcio, Insigne giocherà a Toronto. Il video esclusivo della firma del contratto in un hotel romano

video Il giorno dell'addio. Lorenzo Insigne ha firmato con Toronto: lo ha fatto a Roma, in una stanza dell'hotel St. Regis, a due passi dalla Stazione Termini. L'attaccante del Napoli, con maglione a collo alto bianco, era accompagnato dall'agente Pisacane, l'intermediario Andrea D'Amico e dalla moglie Jenny. Un pomeriggio nella hall e poi la sigla sull'accordo nel tardo pomeriggio. La firma sull'addio alla squadra in cui è cresciuto e di cui è diventato capitano: dalla prossima estate giocherà in Mls, il campionato statunitense, con la squadra canadese. di Matteo Pinci