Dialoghi sul futuro. Sanità: l'anno che verrà

video Otto miliardi in più dalla legge di bilancio, oltre 40 dai fondi europei del Pnrr. È la più grande occasione di sempre per adeguare l'assistenza sanitaria alle esigenze degli italiani, anche alla luce delle carenze emerse durante la pandemia. Con due parole d'ordine: salute di prossimità e digitale. Daniela Minerva, direttore di Salute, ne parla con Massimo Scaccabarozzi, presidente di Janssen Italia e Head of External Affairs di Johnson & Johnson, Antonio Gaudioso, capo della segreteria tecnica del Ministro della Salute, Alessio D'Amato, assessore alla Sanità e integrazione sanitaria della regione Lazio, Raffaele Donini, assessore alle Politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna, Manuela Lanzarin, assessore alla Sanità e programmazione socio-sanitaria della regione Veneto

"Ciao Codogno!": il Fonzie di Happy Days Henry Winkler saluta la città simbolo del Covid

video di Carlo AnnovazziIl lungo tempo dell’associazione tra il Covid e Codogno, il comune della Bassa Lodigiana diventato prima zona rossa d’Italia nel febbraio 2020, è finito. Rimangono i segni, i lutti, ma c’è chi prova ad andare avanti: in piazza Cairoli sbarcherà l’America, quella di Happy Days, con una mostra di memorabilia. Ogni tipo di ricordo, dal flipper di Arnold’s, il locale dove era ambientata la serie, alla maglietta originale da baseball del team Arnold’s usata da Richie (ovvero Ron Howard). E ancora, figurine autografate, copioni della serie, asciugamani, lunch box, riviste, giochi di società, tutto ciò che negli anni ha continuato ad alimentare il mito degli Happy Days. Ma come è possibile che la serie cult anni Ottanta sia arrivata a Codogno? Perché qui vive e lavora Giuseppe Ganelli, che è entrato nel Guinness dei primati proprio perché possiede la collezione più importante al mondo. Ci sarà anche un giubbotto di Fonzie, Henry Winkler, che lo scorso anno aveva postato su Twitter un video per Codogno, ‘Stay healthy, stay safe”. E che adesso ne ha preparato un altro in cui saluta la città - “Ciao Codogno, how are you?” - ringrazia “Giuseppe, il mio amico” per la mostra di memorabilia e conclude con un “Hey” con pollice alzato, in pieno stile Fonzie.Video YouTube - Giuseppe Ganelli

I supereroi della scienza: il segreto della ragnatela di Spiderman

video La ragnatela di Spiderman può davvero fermare un treno in corsa? E cos’è successo la notte in cui morì Gwen? Università della Calabria e Gedi Digital presentano “I supereroi della scienza”: i fisici entrano nel mondo dei fumetti per capire fin dove arriva la realtà e dove inizia la fantascienza.Animati dall’amore per la fisica (unita alla passione per i fumetti), con l’aiuto di qualche effetto speciale e il soccorso, tra gli altri, di Newton, Einstein e Kip Thorne, un gruppo di giovani divulgatori si è calato nei panni dei supereroi più famosi per spiegare fin dove arriva la fisica e dove inizia la fantascienza. La prima puntata è dedicata a Spiderman, a poche ore dall’uscita nelle sale di "Spider-Man: No way home" A cura di Maria Francesca Fortunato

'Downton Abbey II', le prime immagini di 'Una nuova era' - trailer

video La protagonista ancora una volta è l'inossidabile Lady Violet alias Maggie Smith che nel secondo film tratto dalla serie Downton Abbey sbalordisce la famiglia Crawley con una rivelazione: in passato ha conosciuto un uomo e quell'uomo le ha lasciato una proprietà in Francia. Quindi dopo aver ospitato i reali si preparano ad un viaggio internazionale. Ma tra le novità regalate dalla prime immagini di 'Downton Abbey - Una nuova era', in sala il 24 marzo, c'è anche il matrimonio di Tom. La sceneggiatura è stata scritta ancora una volta da Julian Fellowes e nel film tornerà gran parte del cast della fortunata serie tv, andata in onda dal 2010 al 2015 per un totale di sei stagioni, da Hugh Bonneville, il capofamiglia, a Laura Carmichael nei panni di Lady Edith e Michelle Dockery in quelli di Lady Mary. Con alcune new entry: Hugh Dancy, Laura Haddock, Nathalie Baye e Dominic West.Video Universal Pictures

Strada ghiacciata, l'auto finisce nel naviglio a Vigevano

video Tanta paura, ma per fortuna nessuna conseguenza grave a causa di un incidente avvenuto sabato sera, poco prima delle 21, all’incrocio tra via Cappuccini e corso Aldo Moro. Una Ford Focus, probabilmente per il fondo stradale reso viscido dal ghiaccio, è uscita di strada finendo nel vicino naviglio Langosco. L’auto si è cappottata e il conducente, un uomo di 43 anni, è rimasto bloccato all’interno. A prestargli i primi soccorsi è stato il vicesindaco Antonello Galiani che aveva appena lasciato il palasport di via Gravellona, al termine dei festeggiamenti per i 30 anni della società Superga. L'ARTICOLO VIDEO SACCHIERO