Ecco i bolidi griffati Nba. Partnership tra la Formula Uno e la lega del basket americano

video La Formula 1 fa canestro. Non poteva esserci campo migliore, quello del Gp d’America a Austin di questo fine settimana, per far incontrare due tra i mondi e marchi più famosi dello sport internazionale. F1 e Nba insieme sul playground allestito dalla tv Espn sul circuito texano per celebrare la 75esima stagione della lega di pallacanestro americana, appena iniziata e il ritorno della gara sul Circuito delle Americhe, saltata per due anni causa pandemia: i piloti dei 10 team si sfideranno ai tiri liberi (10 a disposizione per ciascuno) seguendo i suggerimenti delle stelle del basket Usa. Chi ne metterà a segno più di tutti, vincerà 20 mila dollari da devolvere in beneficienza. videoTwitter/F1

Ligabue, nuovo videoclip per un successo del 1990: "Sogni di rock'n'roll" diventa minifilm

video È online il videoclip di "Sogni di rock'n'roll", uno dei grandi successi di Ligabue, brano contenuto nel primo album del cantautore uscito nel 1990. Il videclip, una vera opera di stampo cinematografico, vede la partecipazione di Ligabue. È stato diretto da Fabrizio Moro Ligabue e Fabrizio Moro hanno presentato il videoclip in anteprima alla Festa del Cinema di Roma.  videoAnsa

Neve e vento polare accolgono la Roma a Bodo, in Norvegia

video Roma impegnata in Norvegia in Conference League. Giocherà a Bodo, città immediatamente a nord del circolo polare artico, che nel 2024 sarà capitale europea della Cultura. Come si vede dal profilo Instagram di Mourinho, i giallorossi hanno svolto il solito sopralluogo sul campo tra piumoni, guanti e cappucci per ripararsi dal vento gelido e dalla neve.  videoInstagram

Siria, dai rifiuti di olivesi crea combustibile biomassa per le case

video I siriani a lavoro sui rifiuti di olive per creare pellet di sansa cilindrica essiccata al sole conosciuti localmente come "birin", un combustibile da biomassa da utilizzare per riscaldare le case durante l'inverno. La produzione avviene in una fabbrica nella citta' di Armanaz, nella parte nord-occidentale della provincia siriana di Idlib. "Il diesel ora e' troppo costoso per essere acquistato dalle persone, quindi l'alternativa e' usare il 'birin'", afferma Abu Saeed, supervisore della fabbrica.video Ansa

La zanzara che resiste al freddo si diffonde nel Nord Italia: cosa sappiamo e cosa dobbiamo aspettarci

video La zanzara che resiste al freddo è arrivata in Lombardia. Si tratta della zanzara Aedes koreicus che, come spiega il parassitologo Marco Pombi, è legata a climi più freddi rispetto alla zanzara tigre e plausibilmente sarà in circolazione per un periodo più lungo dell'estate. Ma non è una novità: in Veneto è stata rilevata da circa 10 anni. È destinata a diffondersi in altre parti d’Italia? E quali sono i rischi potenziali per la salute? (a cura di Eleonora Giovinazzo)

Torino, finanziere No vax sul palco fa appello ai colleghi: "Lottiamo per i nostri figli"

video "Il mio messaggio va ai miei colleghi che hanno una coscienza. Un giorno i loro figli gli diranno: papà, che cosa hai fatto?". Dopo la vicequestore di Roma è stata la volta di un militare della guardia di finanza a salire sul palco di una manifestazione No Green Pass. E' accaduto a Torino il 18 ottobre, durante una delle tante iniziative del fronte Anti Vax che nei giorni scorsi hanno monopolizzato la centralissima piazza Castello. Silvestro Catacchio, qualificandosi come "appartenente alle forze dell'ordine", ha preso la parola sui fatti di Trieste e, in particolare, sullo sgombero dei presidianti che intendevano bloccare il porto. "Le menzogne - ha detto fra gli applausi e i cori 'Liberta e 'Vergogna' - non potranno essere portate sul tavolo. Le immagini della folla trattata in quel modo faranno il giro del mondo. E saranno la vittoria di questo movimento".  videofacebook/

NO PAURA DAY -Torino

Sannazzaro, otto donne e quattro uomini nel nuovo Consiglio

video Il primo consiglio comunale dedicato all’insediamento dei nuovi consiglieri (8 donne e 4 uomini) inizia con una polemica del riconfermato assessore Davide Rabuffi all’indirizzo della capogruppo di minoranza di centrosinistra Graziella Invernizzi e c’è già un cambio: lascia Ombretta Birbers di “Sannazzaro Democratica” ed entra Margherita Piccinini. Quindi il giuramento del sindaco Roberto Zucca: «Sono fortunato perché circondato da un gruppo motivato e omogeneo, pronto a lavorare per il bene comune– ha detto Zucca. – Puntiamo a costruire una sempre maggior coesione sociale». Confermate le nomine in giunta. Silvia Bellini vicesindaca con deleghe a servizi sociali, scuola, cultura, sport ed associazionismo; Roberto Fuggini a polizia locale, protezione civile e urbanistica; Davide Rabuffi a bilancio, tributi; la new-entry Simona Leoni a ambiente, lavoro e commercio. In capo al sindaco il personale, l’informatizzazione, i lavori pubblici e i servizi tecnologici. Video Morandi

L’attacco di Gelmini: "Linea sbagliata e ministri tenuti lontani da Berlusconi, così resteremo in dieci"

video Duro sfogo, da parte del ministro per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini, alla riunione dei deputati di Forza Italia che ha eletto per acclamazione Paolo Barelli nuovo capogruppo, in sostituzione di Roberto Occhiuto, eletto presidente della Regione Calabria.Gelmini, ripercorrendo gli ultimi concitati mesi che hanno portato alla formazione del governo Draghi e alla scelta di sostenerlo da parte di FI, ha puntato il dito contro chi avrebbe riferito al leader una realtà distorta: "Berlusconi - ha detto Gemini secondo quanto filtrato dalla riunione - per il Covid e la giustizia non ha potuto vivere in prima persona la stagione politica, gli eventi, se li è sentiti raccontare dal chiuso di Arcore e ha solo avuto una parte della verità, una parte del racconto"."Gli è stato detto - ha proseguito - che noi che siamo al governo siamo 'draghiani' e non berlusconiani, gli è stato detto che ci saremmo venduti e invece, proprio perchè amiamo Fi e non ci rassegniamo al declino che stiamo vivendo o reagiamo adesso o mai più". "L'ultima stagione del berlusconismo - ha concluso - non mi rappresenta e non rappresenta neanche Berlusconi". E ancora: “Non possiamo nasconderci che c’è una delegazione di governo da sei mesi tolta dal tavolo con il presidente”. Gelmini mette nel mirino il coordinatore Tajani e la cerchia ristretta di Berlusconi che, a suo dire, impedisce i rapporti “autentici” fra i ministri e il Cavaliere e impone una linea sbagliata: “(Noi ministri) veniamo rappresentati come i draghiani e persino come antiberlusconiani – dice Gelmini - Gli alleati hanno sbagliato le scelte per le amministrative: non candidare Lupi è stato un errore, Michetti a Roma è stato un gigantesco errore. Ma forse saremmo dovuti essere più duri nei confronti del presidente Berlusconi nel chiedere nomi diversi. Se non vogliamo che Fi si riduca a un cortile con dieci eletti la linea politica deve essere più quella di Carfagna che quella di altri: moderata, europeista, con cultura di governo. Ma è una linea che Tajani ha rinunciato a rappresentare. Se andremo avanti al traino di Lega e Fdi ci sarà posto per pochi e altri occuperanno il nostro spazio. Il tempo del populismo è finito”. L'intervento di Gelmini ha scatenato la bufera nel partito. Il sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè , a Tagada', su La7, non nasconde il "profondo disagio" per le parole pronunciate dal ministro, che definisce "irreali, ingenerose e non veritiere". L'episodio, conclude Mulè, ha tradito evidentemente "una crisi di nervi dovuta alla scelta di un altro capogruppo rispetto a quello da lei indicato, ma il modo e i toni usati non le fanno onore, ne' per la storia ne' per l'incarico di governo che oggi ricopre". Di Emanuele Lauria