Milano, grattacielo in fiamme: fumo e detriti dall'edificio devastato dall'incendio

video Un'imponente colonna di fumo si leva dall'edificio avvolto dalle fiamme. Dalla struttura piovono detriti visibili a diversi metri dall'incendio. La struttura di 15 piani è interamente avvolto dalle fiamme, ma i vigili del fuoco sono riusciti a sgomberarlo prima che il fuoco si espandesse. Sono venti le persone visitate da personale sanitario per lievi sintomi di intossicazione, ma nessuno è stato ricoverato. Non si registrano ustionati.

Ventotene, Mattarella depone una corona di fiori sulla tomba di Altiero Spinelli

video Ottanta anni fa Altiero Spinelli scrisse, insieme ad Ernesto Rossi, quello che può essere considerato come il primo documento ufficiale che parla di un'Europa unita: il Manifesto di Ventotene, uno dei testi che ha maggiormente ispirato la creazione dell'attuale Unione Europea. Per l'anniversario, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si trova sull'isola, nel Lazio, per presenziare al seminario dei federalisti europei. Nell'occasione ha fatto visita alla tomba di Spinelli, sepolto proprio nel cimitero di Ventotene, dove ha deposto una corona di fiori in memoria. L'ARTICOLO Afghanistan, Mattarella: "Sconcertante dire no all'accoglienza. Non è all'altezza dei valori Ue"video Ansa

Afghanistan, Benigni: "I bimbi gettati oltre il filo spinato hanno la faccia di Cristo, sono il nostro cuore"

video "Io ho raccontato la shoah con ironia perché quella era finzione mediata dall'arte, mentre le immagini che arrivano dall'Afghanistan sono la tragica realtà che non può essere ancora trattata con ironia". Lo ha detto Roberto Benigni ieri sera a Viareggio (Lucca) dove ha ricevuto il premio speciale Città di Viareggio. Benigni ha poi ripreso le parole di Edith Bruk premiata per "Il pane perduto": "Stiamo vivendo in un mondo di profughi". E ha aggiunto: "Ha ragione Edith e il mio cuore è profugo a vedere le madri che gettano i bambini oltre il filo spinato. Quelle sono tutte le facce di Cristo e non possiamo che aiutare quelle persone. Non c'è altro da fare".L'articolo Benigni: "L'Afghanistan rende profugo il mio cuore"ansa

Afghanistan, bimba nasce su volo per evacuazione rifugiati: le prime immagini della piccola Havva

video Una bimba afghana è nata su uno dei voli per l'evacuazione dei rifugiati operato dalla Turkish Airlines. Lo ha reso noto la compagnia aerea turca precisando in una nota che la madre, la 26enne Soman Noori, ha partorito a 10mila metri d'altezza grazie all'assistenza dei membri dell'equipaggio. Mamma e figlia stanno bene. L'aereo - decollato da Dubai e diretto nel Regno Unito - è atterrato in Kuwait per precauzione e ha poi continuato il suo viaggio verso Birmingham con la bambina e la sua famiglia, ha aggiunto Turkish Airlines. Il padre Taj Moh Hammat e Soman Noori hanno chiamato la bimba - la loro terzogenita - Havva.  videoReuters

Groenlandia, scoperta per caso l'isola più a Nord della Terra: ecco come appare

video Un gruppo di scienziati ha scoperto per caso quella che potrebbe essere l'isola più a nord del Pianeta. La striscia di terra è lunga 60 metri e larga 30 e secondo quanto riferito alla Bbc da Morten Rasch - coordinatore della della missione della stazione artica in Groenlandia dell'University of Copenaghen - sarebbe l'isola più vicina al Polo Nord in assoluto.La scoperta è avvenuta nel luglio scorso. "Eravamo sei scienziati a bordo di un piccolo elicottero e stavamo cercando l'isola di Oodaaq, senza molto successo", ha raccontato Rasch alla Bbc. Alla fine il gruppo di studiosi ha individuato una lingua di terra che credevano fosse l'isola in questione, scoperta nel 1978 e fino ad oggi considerata la più a Nord del Pianeta. Quando però hanno verificato la loro posizione si sono resi conto che si trovavano 800 metri più a nord."Dopo lunghe discussioni con alcuni specialisti abbiamo capito di aver fatto una scoperta - conclude Rasch - Certo dal punto di vista scentifico non è poi così rilevante, ma fa un certo effetto sapere che sei stato tra le uniche sei persone ad aver camminato sull'isola più a nord della Terra". Gli studiosi hanno deciso di chiamarla Qeqertaq Avannarleq, che in lingua locale significa appunto: "l'isola più a Nord".