Incidente minibus a Capri, il momento in cui il bus precipita ripreso dalle telecamere di sorveglianza

video Nel tardo pomeriggio la carcassa del bus è ancora lì, coricata su un fianco dopo un volo di diversi metri, tra i periti e i cocci di vetri disseminati sulla spiaggia. Di fronte la vita di Capri scorre come sempre, con la cartolina magica di Marina Grande, Punta Tiberio e il Vesuvio sullo sfondo, e i turisti che non rinunciano a un bagno in quelle acque rese ancor più meravigliose da una giornata di sole. Tutto bello eppure così stridente perché in quel minibus incastrato alle spalle delle cabine doccia di uno stabilimento ha perso la vita un'autista di 33 anni, Emanuele Melillo, napoletano. Lascia un figlio e la compagna in dolce attesa di un altro bimbo. Emanuele era alla guida di un minibus dell'azienda di trasporti caprese, quelli che servono la linea Capri-Anacapri, quando per cause ancora da chiarire - forse un malore - ha perso il controllo del mezzo all'altezza dello stabilimento Le Ondine, abbattendo la ringhiera e precipitando giù per una trentina di metri fino ad adagiarsi col mezzo in un vialetto che viene utilizzato dai bagnanti per accedere alla vicina spiaggia pubblica senza dover passare per il lido. Con lui a bordo del mezzo c'erano altre 23 persone che sono rimaste ferite: di queste 8 hanno rifiutato il ricovero mentre le altre 15 sono state trasferite nel pomeriggio a Napoli. Hanno riportato fratture multiple e ferite. L'incidente è stato ripreso da una telecamera di sorveglianza posta sulla strada e diffuso tramite i social networkWhatsApp

Riforma Giustizia, Draghi: "Ok a fiducia ma aperti a miglioramenti. Nessuno vuole sacche d'impunità"

video "Sulla riforma della giustizia c'è stato un rapido passaggio in consiglio dei ministri - ha detto Mario Draghi in conferenza stampa -, ho chiesto l'autorizzazione alla fiducia quando sarà il momento in Parlamento perché c'è stato un testo approvato all'unanimità in Cdm e questo è un punto di partenza. Qualora ci fossero miglioramenti tecnici anche importanti - ha aggiunto il presidente del Consiglio - noi siamo aperti, molto aperti, qualora ci fossero servirà un nuovo passaggio in consiglio dei ministri. Nessuno - ha concluso Draghi - vuole sacche di impunità, nessuno vuole stabilire soglie di impunità, solo per far capire da che parte sta il governo".a cura di Camilla Romana Brunovideo Palazzo Chigi

Green pass, Speranza: "Esteso utilizzo in maniera significativa, anche per ristorazione al chiuso"

video "Fino a pochi mesi fa il parametro prevalente era l'Rt, ultimamente è stato riconosciuto nell'incidenza, numero dei casi ogni 100mila abitanti per settimana. Ora si modifica il parametro prevalente per il cambio di colore che sarà il tasso di ospedalizzazione" Lo ha annunciato il ministro della Salute, Roberto Speranza, in conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri. E sulla certificazione verde: "Con questo decreto estendiamo l'utilizzo in maniera significativo l'utilizzo del green pass. Il messaggio che vogliamo dare è positivo perché vogliamo evitare che la crescita dei contagi posti ad altre chiusure", ha aggiunto.a cura di Camilla Romana Brunovideo Palazzo Chigi

Il nuovo Green Pass: come averlo e per cosa sarà necessario

video "Il Green pass è una condizione per tenere aperte le attività economiche” così il premier Mario Draghi ha presentato le nuove misure che riguardano il certificato verde. L’uso viene esteso e sarà necessario avere il pass per partecipare agli eventi pubblici, per mangiare al ristorante al chiuso e per molte altre attività che vanno dallo sport, al benessere, passando per concorsi, sagre, cinema, teatri e sale gioco. Saranno esentati solo gli esclusi dalla campagna vaccinale, ovvero gli under 12 per cui non esiste ancora un vaccino autorizzato, e chi non può vaccinarsi per motivi di salute sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti dal ministero della Salute. Esclusi anche i centri educativi per l'infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione.A cura di Sofia GadiciL'ARTICOLO

Il nuovo Green Pass: come averlo e per cosa sarà necessario

video "Il Green pass è una condizione per tenere aperte le attività economiche” così il premier Mario Draghi ha presentato le nuove misure che riguardano il certificato verde. L’uso viene esteso e sarà necessario avere il pass per partecipare agli eventi pubblici, per mangiare al ristorante al chiuso e per molte altre attività che vanno dallo sport, al benessere, passando per concorsi, sagre, cinema, teatri e sale gioco. Saranno esentati solo gli esclusi dalla campagna vaccinale, ovvero gli under 12 per cui non esiste ancora un vaccino autorizzato, e chi non può vaccinarsi per motivi di salute sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti dal ministero della Salute. Esclusi anche i centri educativi per l'infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione.A cura di Sofia GadiciL'ARTICOLO

Covid, Draghi: "Invito tutti gli italiani a vaccinarsi. Green pass non è un arbitrio"

video "L'economia italiana va bene, si sta riprendendo e l'Italia cresce a un ritmo superiore a quello di altri Paesi dell’Unione europea”, ha detto Mario Draghi in conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri. “La variante Delta è minacciosa e dobbiamo intervenire subito", ha aggiunto il presidente del Consiglio invitando “tutti gli italiani a vaccinarsi, e vaccinarsi subito, per proteggere se stessi e le proprie famiglie". Quindi, a proposito della Certificazione Verde e della sua estensione, Draghi ha detto: "Il green pass non è un arbitrio, è una condizione per tenere aperte le attività economiche".a cura di Camilla Romana Brunovideo Palazzo Chigi

Corteo No G20 a Napoli: gavettoni contro la polizia a ridosso della zona rossa

video Ci sono stati brevi momenti di tensione durante il corteo dei movimenti ambientalisti e antagonisti a piazza Bovio, centro di Napoli, nei pressi della "zona rossa" a ridosso di Palazzo Reale vietata per lo svolgimento del G20. Contro le forze dell'ordine c'è stato il lancio di buste d'acqua da parte di alcuni manifestanti. La situazione è tornata rapidamente alla calma.Video Local Team

Covid, in Lombardia 513 nuovi casi

article Covid, la situazione del 22 luglio 2021. Lombardia. A fronte di 33.547 tamponi effettuati, sono 513 i nuovi positivi (1,5%). Stabili i ricoverati nelle terapie intensive (28), 135 quelli nei reparti normali.  Da inizio epidemia: 12.246.048 tamponi, 33.814  (+1). I nuovi casi per pr...