Genova, il cinghiale va a spasso tra i bagnanti della spiaggia di Vernazzola

video Sulla spiaggia di Vernazzola, a Genova, un cinghiale tranquillamente a passeggio tra i bagnanti. L'animale era in cerca di cibo, ha rovistato tra le borse e gli zaini delle persone per poi allontanarsi, non senza essere immortalato da foto e video degli increduli testimoni del fatto. In realtà il cinghiale è quasi un ospite fisso della spiaggia: è stato avvistato più volte in quella zona e non ha mai tenuto un comportamento aggressivo verso le persone.video YouTube / EdoGBT

Genova, il cinghiale va a spasso tra i bagnanti della spiaggia di Vernazzola

video Sulla spiaggia di Vernazzola, a Genova, un cinghiale tranquillamente a passeggio tra i bagnanti. L'animale era in cerca di cibo, ha rovistato tra le borse e gli zaini delle persone per poi allontanarsi, non senza essere immortalato da foto e video degli increduli testimoni del fatto. In realtà il cinghiale è quasi un ospite fisso della spiaggia: è stato avvistato più volte in quella zona e non ha mai tenuto un comportamento aggressivo verso le persone.video YouTube / EdoGBT

Messico '86, sono passati 35 anni: la verità sul video di Maradona bambino

video Il 31 maggio 1986 iniziavano i Mondiali in Messico, che consacrarono Diego Armando Maradona mito del calcio. Uno degli aneddoti più famosi sul “Pibe de Oro” riguarda proprio la Coppa del Mondo: è famosissimo un breve video dell'inizio degli anni '70 in cui Maradona bambino, già fenomeno delle giovanili dell'Argentinos Juniors, dichiarava di voler giocare e poi vincere il torneo con la sua nazionale. In realtà è un falso: il video venne tagliato dopo la parola "vincere". E quindi si è sempre pensato che Maradona si riferisse al Mondiale. La versione originale racconta tutta un'altra storia.Di Valentina Desalvo A cura di Francesco Cofano

Gli auguri di compleanno a Jason Dupasquier da parte del suo team, a settembre avrebbe compiuto 20 anni

video Jason Dupasquier si è spento questa mattina all’ospedale Careggi di Firenze, dove era stato trasferito ieri in condizioni gravissime dopo un terribile incidente nel corso della seconda sessione di qualifiche del Gran Premio di Italia al Mugello. Il 19enne svizzero, caduto alla curva numero 9 (l’Arrabbiata 2) era stato investito da Alcoba e Sasaki, che non avevano potuto fare nulla per evitarlo. Le condizioni di Jason sono state subito critiche e i medici avevano deciso di trasportarlo in elicottero all’ospedale di Firenze. Nella notte i dottori erano intervenuti chirurgicamente per cercare di salvare la vita del pilota, ma tutti i loro sforzi sono stati inutili e in tarda mattina è stata annunciata la scomparsa. Il prossimo 7 settembre avrebbe compiuto 20 anni. In questo video pubblicato su Instagram dalla sua scuderia carXpert Prustel veniva festeggiato il suo ultimo compleannoInstagram/carXpert Prustel

Cina, branco di elefanti irrompe in città: residenti evacuati e strade deserte

video Siamo nella contea autonoma di Eshan Yi, nella provincia dello Yunnan. Un branco composto da 15 elefanti si aggira di notte lungo una strada della città di Yuxi. I residenti della zona sono stati evacuati e le autorità locali hanno impiegato dei droni per monitorare i pachidermi. Secondo quanto riferito dai media cinesi, gli elefanti asiatici vivevano nella prefettura autonoma di Xishuangbanna Dai. Dopo poche ore, il branco ha lasciato la contea autonoma di Eshan Yi continuando a migrare verso nordvideo Reuters

La vita di Jason Dupasquier oltre alla Moto3, il video dell'inizio del suo stage nella fabbrica Morand Constructions Métalliques

video Avrebbe compiuto 20 anni il prossimo 7 settembre, Jason Dupasquier, il pilota svizzero morto dopo l'incidente nelle prove del gp d'Italia al Mugello. Aveva cominciato a correre all'età di cinque anni sullo sterrato, seguito da vicino dal padre Philippe, pilota di motocross. Nel 2015 passa nella Adac Junior Cup, una serie di corse motociclistiche organizzata per promuovere i giovani talenti, categoria che vince nel 2016. Nel 2017 si aggiudica la North European Cup nella classe Moto3. Nello stesso anno inizia a correre nella categoria Moto3 nel Cev, il campionato spagnolo di Velocità. Nel 2019 partecipa alla MotoGp Rookies Cup, la categoria che affianca le gare europee del motomondiale, fino ad approdare nel 2020 nel team CarXpert PrüstelGP di Moto3 nel motomondiale. Nel suo primo anno non ottiene punti, ma rimane nella stessa squadra e dopo le cinque gare disputate in questo 2021 occupava la 10/a posizione in classifica con 27 punti al suo attivo. La sua migliore prestazione rimane quella dello scorso 2 maggio al Gp di Spagna che aveva concluso in 7/a posizione.In questo video del febbraio 2021 il giovane Dupasquier prima di iniziare uno stage nella fabbrica Morand Constructions Métalliques racconta le sue aspettativeYouTube/Morand Constructions Métalliques

Piazza di Siena, Cozzoli: "Evento che segna ripartenza sport"

video Vito Cozzoli, Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute SPA, parla a margine dell'88° Concorso Ippico Internazionale di Piazza di Siena, toccando numerosi temi di interesse sportivo e sociale. "Sport e Salute ha un'anima sociale, che è quella della promozione dello sport per tutti, ma ha anche un'anima industriale, che è fatta di eventi sportivi. Queste sono occasioni in cui lo sport di base sente anche la potenzialità e la capacità di rilanciarsi".Video Dmtc