Palermo, la richiesta dell'esattore del pizzo: "Paga e lavori tranquillo"

video La denuncia di un imprenditore coraggioso ha portato all'arresto anche del secondo esattore che si era presentato nel cantiere della Vucciria: è Orazio Di Maria, il gestore di un pub molto noto nel centro storico, “Il ritrovo”. Di Maria è incensurato, ma è il figlio di un boss, Enzo u Capuni, che fu il braccio destro di un capo mandamento di Porta Nuova, Gaetano Lo Presti. Le indagini del Gico hanno fatto scattare pure il sequestro del locale. “Con le indagini patrimoniali colpiamo alla radice le attività criminali”, dice il generale Antonio Quintavalle Cecere, il comandante provinciale della Guardia di finanza. Inizialmente, gli esattori del pizzo avevano chiesto di gestire alcuni servizi per il cantiere, poi le forniture, quindi avevano preteso una prima rata di 300 euro. Ma l’imprenditore, un giovane architetto, ha denunciato, sostenuto dalla Cooperativa Solidaria. A tempo record, sono scattati due provvedimenti di arresto, le indagini sono coordinate dal procuratore aggiunto della Direzione distrettuale antimafia Salvatore De Luca e dal sostituto Amelia Luise.L'ARTICOLO di Salvo Palazzolo VIDEO Parla l'imprenditore coraggio: "Lo Stato siamo noi" Guardia di finanza 

Palermo, un positivo all'Ars. Micciché furioso: "Ammazzerei qualcuno. Dovevamo vaccinarci"

video "Quando dicevo che dovevamo vaccinarci sono stato preso per il culo. Ammazzerei qualcuno", si infuria il presidente dell'Assemblea regionale siciliana Gianfranco Micciché dopo aver appreso che l'autista del ragioniere generale dell'Assemblea regionale siciliana è risultato positivo al Covid. "Era sicuro che con questo tipo di lavoro saremmo stati contagiati. Ma siamo la casta, ci sono i poveri, gli avvocati, ci sono i magistrati, ci sono tutti. Ma noi siamo la casta di m... e non dobbiamo avere nulla. Io rischio la vita", ha detto prima di concludere la seduta. a cura di Claudio Reale e Giorgio Rutavideo Attiva Siciliavideo Attiva Sicilia 

Dalle zone gialle sospese alla scuola: le nuove misure anti-Covid in Italia nel mese di aprile 2021

video Ragazzi in classe fino alla prima media anche nelle regioni che si trovano in zona rossa, congelamento delle zone gialle fino al 30 aprile, ristoranti e bar chiusi anche a pranzo. Sono queste le principali indicazioni della cabina di regia in vista della stesura del nuovo decreto con le misure anti-Covid che entrerà in vigore dopo Pasqua. A cura di Francesco Cofano

Covid, Brusaferro: "Primi segnali decremento casi in Italia, ma l'incidenza è ancora molto elevata"

video "C'è un rallentamento della crescita della curva epidemica in Italia e oggi vediamo i primi segnali di stabilizzazione", ha detto il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa sull'analisi dei dati del Monitoraggio Regionale della Cabina di Regia organizzata dal ministero della Salute. "Si comincia a vedere un decremento nei casi, anche tra gli operatori sanitari per i quali rappresenta un evento positivo dovuto alla vaccinazione", ha annunciato. "Il 39% delle terapie intensive, però, sono occupate da pazienti Covid, rispetto al 36% della settimana scorsa", l'allarme lanciato. Per concludere con un appello: "L'incidenza in Italia è ancora molto elevata, e anche alla luce del diffondersi delle varianti occorre mantenere misure rigorose, la drastica riduzione delle interazioni fisiche tra le persone e la mobilità". a cura di Camilla Romana Bruno   video Ministero della Salute

Secca di Amendolara, scoperta una inattesa colonia di corallo rosso

video Scoperta inattesa colonia di corallo rosso nella Secca di Amendolara, in Calabria, durante una immersione con un Rov - veicolo sottomarino controllato da remoto – effettuata da Simone Canese e dal personale di Amendolara della Stazione Zoologica Anton Dohrn. Una segnalazione sorprendente, considerando che il corallo rosso (Corallium rubrum) finora non era mai stato rilevato nell’alto Ionio calabrese. L’attività è parte di un progetto di ricerca coordinato dal direttore della sede calabrese della Stazione Dohrn Silvio Greco e focalizzato sulla mappatura della Secca di Amendolara, una antica isola sommersa che la leggenda associa all’omerica Ogigia, dove la ninfa Calipso trattenne Ulisse di ritorno ad Itaca. Il rilievo dell’intera area è effettuato usando un multibeam, un ecoscandaglio di precisione che si avvale di un ripetitore Gps, coadiuvato dalle riprese del Rov. Il corallo rosso è una specie caratteristica dei fondi rocciosi ? e delle grotte poco illuminate del Mediterraneo, osservato fino a oltre mille metri con una ampia distribuzione sia geografica sia batimetrica, ovvero di profondità. Il particolare colore e la lavorabilità dello scheletro ne motivano la raccolta ed il commercio da oltre duemila anni, tuttavia ha una crescita lenta, e in molte zone è sovrasfruttato con conseguente impoverimento delle popolazioni. Le colonie più superficiali (fino a 50 metri di profondità) sono generalmente piccole e dense, mentre più lontane dalla superficie del mare appaiono più rade e di maggiori dimensioni. La pesca professionale è abitualmente indirizzata al prelievo delle colonie più grandi, di maggior pregio, presenti nella zona mesofotica, dove la luce inizia a scemare, mentre le piccole colonie superficiali sono pescate solo occasionalmente. Attualmente, la specie è considerata in pericolo, ed è inserita in diversi protocolli di difesa della flora e fauna.video di Silvio Greco, Responsabile della sede regionale calabrese "Stazione Zoologica Anton Dohrn - Istituto Nazionale di Biologia Ecologia Biotecnologia Marine"

Tennis, Jack Draper sviene in campo all'Apt di Miami

video Brutta conclusione per il tennista britannico Jack Draper al torneo ATP 1000 di Miami: il giovane di 19 anni è crollato sul campo, a causa di forti vertigini, mentre giocava contro Kukushkin. Draper aveva avuto problemi già nei minuti precedenti e aveva richiesto l'intervento dei medici, ma poi aveva ripreso a giocare, fino a quando è caduto a terra durante la partita ed è stato costretto a ritirarsi. Il malore potrebbe essere stato accentuato anche del caldo e dell'umidità di Miami. a cura di Rosita Gangi