Matilda De Angelis: “Non potevamo fare una rottura di p… su Leonardo”. Le risate di Mara Venier

video Ospite di "Domenica In", Matilda De Angelis è intervistata da Mara Venier. L’attrice presenta la serie "Leonardo", in cui recita con Giancarlo Giannini, Aidan Turner, Freddie Highmore, e che sarà visibile da martedì 23 marzo su Rai Uno e Rai Play. In questo passaggio, diventato virale sui social, Matilda De Angelis spiega che la serie tv racconta la vita di Leonardo da Vinci con qualche aggiunta più romanzata: lo fa in modo molto "informale", e spiazza Mara Venier che comincia a ridere senza riuscire a proseguire, per un attimo, l'intervista.Questo video è di proprietà di http://www.raiplay.itRai/Domenica In

Naviglio, "Il coraggio di pulire": l'attivista si cala con la corda per recuperare un monopattino

video Non ci sono mai i filmati che immortalino le scene di quando bici e monopattini vengono gettati nel Naviglio ma i filmati di quando vengono recuperati possono essere molto spettacolari. Uno di questi monopattini è stato gettato dal ponte di Viale Tibaldi in un punto in cui il Naviglio Pavese è, attualmente, in asciutta totale. Non essendo possibile raggiungere il monopattino con le canoe un canoista della Canottieri San Cristoforo, appassionato rocciatore, è giunto sul posto insieme a Simone, fondatore degli Angeli dei Navigli. Dopo pochi minuti hanno hanno capito come affrontare la situazione riuscendo a calarsi dalla sponda alta oltre 5 metri. Dal loro intervento è nato questo breve video ma resta il mistero di quale sia il motivo per cui uno crede che sia divertente gettare un monopattino elettrico che costa centinaia di euro e che si può usare con poca spesa. "Sono davvero preoccupato della mancanza di futuro che ci circonda. Mi sembra che tutti avvertiamo, in maniera molto definita, la necessità di un cambiamento e, contemporaneamente, l'impossibilità che questo avvenga." queste le parole con cui Simone Lunghi ha postato il video sui social.video Simone Lunghi / Angeli dei Navigli e Canottieri San Cristoforo

La Filarmonica di Berlino riapre con un concerto di prova e tamponi obbligatori all'ingresso

video La Filarmonica di Berlino accoglie 1.000 visitatori per un concerto di prova: all'interno della struttura gli spettatori vengono accolti da un centro tamponi Covid-19: un passaggio obbligatorio dal momento che si può accedere alla sala concerti solo se negativi. Sotto la direzione del direttore Kirill Petrenko, l'orchestra esegue Cajkovskij e Rachmaninov. I posti sono andati esauriti in meno di tre minuti.video Ansa

L'apicoltrice del Texas che salva a mani nude i nidi delle api

video Erika Thompson, 35 anni, texana, è diventata una star dei social, da TikTok a Instagram, grazie ai suoi video in cui mostra come, senza protezioni, "salva" i nidi di api. In questo video, l'apicoltrice americana si prende cura di un nido che era rimasto bloccato sotto le assi del pavimento di una villetta con giardino per oltre due anni. Di fronte ai milioni di visualizzazioni dei suoi video Erika Thompson si mostra stupita: "È incredibile, per me queste sono normali giornate di lavoro".video Instagram/texasbeeworks

Vaccini Lombardia, a Cremona ancora flop: su 588 posti si presentano in 70. "E' una vergogna"

video "Siamo governati male, è una vergogna che ci sia un centro ben attrezzato con dosi e operatori ma non arrivi nessuno perché chi deve gestire le prenotazioni non avvisa le persone. Mia mamma ha 90 anni, ho prenotato il 20 febbraio ma nessuno mi ha cercata". Rabbia, rassegnazione, ma anche la speranza che, forse, se avanza una dose sarà la volta buona. Il commento di una figlia fuori dal centro vaccinale di Cremona riassume meglio di tante parole la situazione che si è generata a seguito delle mancate conferme via sms da parte di Aria degli appuntamenti per il vaccino. "Stamani avevamo predisposto 588 posti per gli over 80 ma - racconta la dottoressa Antonella Laiolo, responsabile della campagna vaccinale per l'Asst di Cremona sono arrivate poco più di 70 persone. Stiamo sopperendo chiamando direttamente noi". Centralisti e centraliniste al lavoro direttamente dal centro vaccinale, quindi, per sopperire alle mancanze di Aria, mentre le file di sedie dedicate a chi dovrebbe attendere il proprio turno sono deserte. "Il sistema non ha funzionato neanche oggi ma - spiega Giuseppe Taino, coordinatore dei volontari Auser - le dosi non andranno sprecate". "In questo modo - dice ancora Laiolo . la campagna vaccinale rallenta, anche perché dobbiamo tarare le fiale alla giornata, non avendo certezze su quante persone arriveranno". Al termine della giornata, sono stati effettuati un totale di 911 vaccini - 621 AstraZeneca e 290 Pfizer - grazie alle telefonate di centralinisti volontari. di Andrea Lattanzi

Vaccini Lombardia, a Cremona ancora flop: su 588 posti si presentano in 70. "Siamo governati male, è una vergogna"

video "Siamo governati male, è una vergogna che ci sia un centro ben attrezzato con dosi e operatori ma non arrivi nessuno perché chi deve gestire le prenotazioni non avvisa le persone. Mia mamma ha 90 anni, ho prenotato il 20 febbraio ma nessuno mi ha cercata". Rabbia, rassegnazione, ma anche la speranza che, forse, se avanza una dose sarà la volta buona. Il commento di una figlia fuori dal centro vaccinale di Cremona riassume meglio di tante parole la situazione che si è generata a seguito delle mancate conferme via sms da parte di Aria degli appuntamenti per il vaccino. "Stamani avevamo predisposto 588 posti per gli over 80 ma - racconta la dottoressa Antonella Laiolo, responsabile della campagna vaccinale per l'Asst di Cremona sono arrivate poco più di 70 persone. Stiamo sopperendo chiamando direttamente noi". Centralisti e centraliniste al lavoro direttamente dal centro vaccinale, quindi, per sopperire alle mancanze di Aria, mentre le file di sedie dedicate a chi dovrebbe attendere il proprio turno sono deserte. "Il sistema non ha funzionato neanche oggi ma - spiega Giuseppe Taino, coordinatore dei volontari Auser - le dosi non andranno sprecate". "In questo modo - dice ancora Laiolo . la campagna vaccinale rallenta, anche perché dobbiamo tarare le fiale alla giornata, non avendo certezze su quante persone arriveranno" di Andrea Lattanzi

Miami Beach dichiara lo stato di emergenza: troppa folla per la festa dello spring break

video Migliaia di ragazzi si sono riversati a Miami Beach, in Florida, per lo "spring break", la tradizionale festa anglosassone in cui per una settimana, a inizio primavera, si sospendono le lezioni accademiche e gli studenti si concedono una vacanza in un luogo turistico. Gli assembramenti sono però diventati incontrollabili, obbligando le autorità di Miami Beach a dichiarare lo stato di emergenza, ieri, imponendo il coprifuoco e annullando tutte le feste.Video Ansa

Australia, spazzata via dall'inondazione la casa di una giovane coppia nel giorno delle nozze

video Una casa che galleggia sul fiume Manning, trascinata via dalle inondazioni che stanno colpendo il Nuovo Galles del Sud, in Australia. Il video è stato girato a Mondrook, 300 chilometri a nord di Sydney. Sarah Soars e Joshua Edge avevano affittato il cottage per sposarsi ieri, sulle rive del fiume di fronte alla proprietà. Migliaia di persone sono state fatte allontanare dalle loro case e centinaia di edifici hanno subito danni per quella che viene definita la peggiore inondazione avvenuta sulla costa orientale dell'Australia da almeno mezzo secoloVideo Reuters