Sanremo 2021: Gaudiano, chi è il vincitore delle nuove proposte

video Luca Gaudiano, foggiano del 1991, ha vinto tra le nuove proposte in finale contro Davide Shorty con il brano "Polvere da Sparo". La canzone è dedicata proprio al padr morto due anni fa a causa di un tumore. "È qualcosa di eccezionale. Dedico questa vittoria a mio padre, alla mia famiglia a tutte le persone che mi hanno permesso di essere qui. Due anni fa mio padre è andato via, ma ora lo sento qua con me”, ha detto il giovane cantante ricevendo il premio.A cura di Serena Console

Milano, studentessa chiede l'autografo a Liliana Segre offrendo la schiena come tavolo

video Durante la cerimonia della consegna delle pergamene per i nuovi Giusti nel Giardino Virtuale 'Giusti del Monte Stella' a Milano, una giovane studentessa di tredici anni ha chiesto alla senatrice Liliana Segre un autografo. "Sono una sua ammiratrice della Segre, la stimo ed è un modello per me - ha affermato la giovane ragazza - ho in camera il suo poster assieme a quello di Biden, degli Obama, di Gandhi, Mandela, Martin Luther King e Malala. Li osservo spesso la sera prima di dormire e spero di poter diventare un giorno come loro".Di Edoardo Bianchi

Sanremo 2021, Orietta Berti scivola sul nome dei Maneskin: "Canterei con i Naziskin"

video "Alcuni giovani non li conoscevo, non mi dispiacerebbe fare un duetto con Madame, con Ermal Metal e i Naziskin". Intervista da Mark Karaci e Sara Di in un video pubblicato sul canale YouTube Le Rane, Orietta Berti ha storpiato i nomi di Ermal Meta e dei Maneskin, diventati Ermal Metal e Naziskin. Una svista che non è passata inosserrvata sui social dove questo passaggio dell'intervista è diventato virale. La cantante è tornata al Festival a 29 anni dall'ultima volta ed è in gara con il brano "Quando ti sei innamorato".video YouTube - Le Rane

Cerimonia dei Giusti a Milano, l'emozione di Liliana Segre nel ricordo della governante di famiglia

video "Sono onorata che si sia trovato un luogo dove ricordare il nome di Susanna Aimo, una persona che aveva una grande sensibilità e intenzioni che erano il contrario dell’indifferenza". Così, Liliana Segre, durante la consegna delle pergamene per i nuovi Giusti nel Giardino Virtuale "Giusti del Monte Stella" a Milano, ricorda la donna che lavorò per 47 anni con la sua famiglia rischiando la deportazione per via delle leggi razziali. Durante la cerimonia, i parenti di Susanna Aimo e Liliana Segre hanno ricevuto la pergamena dei Giusti e la senatrice ha conosciuto per la prima volta uno dei nipoti della governante della sua famiglia: "Questo tuffo nel passato mi ha fatto provare molta emozione. A distanza di 50 anni, trovarmi di fronte un nipote di Susanna, mi ha fatto un effetto molto particolare".di Edoardo Bianchi

Over 80 in coda per fare la vaccinazione anti Covid eleganti e pettinati: "Per tutti è un'occasione speciale"

video Marina Leidi è la responsabile dell'Unità operativa vaccinazioni a Voghera: ogni mattina arrivano una cinquantina di anziani per farsi vaccinare. "Sono tenerissimi - spiega la dottoressa - tutti ci tengono a presentarsi bene, a dimostrare di essere autonomi e in salute, si mettono eleganti: teniamo conto che per molti di loro è la prima uscita dopo mesi, a volte un anno". LA STORIA: Maria Luisa, volontaria in corsia per le vaccinazioni anti Covid a 80 anni - L'APPELLO:"Servono altri volontari"Video Serra

Vaccinazioni anti Covid-19, sono 25 i volontari in campo all'Asst

video Sono medici e infermieri, molti in pensione, e hanno deciso di rimettersi il camice per velocizzare la campagna vaccinale. "Servono anche persone che possano occuparsi delle pratiche amministrative o gestione delle code - spiega Michele Brait, direttore generale di Asst Pavia - Accoglieremo hiunque se la senta di mettersi in gioco. Un bel segnale di solidarietà sciale e un aiuto concreto". LA STORIA/1: L'ex direttrice del Mondino torna in corsia - LA STORIA/2: Maria Luisa, ex infermiera volontaria a 80 anniVideo Serra

Covid, De Luca: "Si sta lavorando per produrre i vaccini in Campania"

video Campania in zona rossa. Per quanto riguarda i vaccini, De Luca annuncia durantela consueta diretta Fb: "Si sta lavorando per la produzione del vaccino in Campania. Ci sono aziende che producono farmaci che possono attrezzarsi con l'aiuto della Regione, un aiuto finanziario anche rilevante con tecnologie necessarie, i bio reattori in modo particolare per l'infialamento del vaccino. E' una operazione che richiederà non meno di 4 mesi dal momento della stipula dell'accordo ma stiamo lavorando in questa direzione, investire alcune decine di milioni di euro per la conversione aziendale che in modo da avere la possibilità di produrre vaccini in Campania".(Regione Campania)