Segre: "Il 15 per cento degli italiani non crede all'Olocausto? Studiate, guardate cosa hanno filmato i nazisti"

video "Sono una che l'Olocausto l'ha vissuto e a queste persone vorrei dire studiate la storia, informatevi, leggete quello che i nazisti hanno prodotto e scritto e filmato”. Lo ha detto la senatrice a vita Liliana Segre commentando un rapporto di Eurispes che ha rivelato come il 15,6% degli italiani l’Olocausto non esiste. Segre ha parlato a margine dell'evento promosso dalla Comunità di Sant'Egidio e dalla Comunità Ebraica di Milano al Memoriale della Shoah per ricordare gli ebrei partiti dalla Stazione Centrale di Milano il 30 gennaio 1944 e nei mesi successivi. Alla fine dell’evento gli studenti presenti hanno atteso la senatrice fuori dal Memoriale acclamandola con un lungo applauso. di Daniele Alberti

Coronavirus, a Prato una farmacia dona diecimila mascherine alla comunità cinese

video Anche a Prato, che ospita la seconda comunità cinese più grande d'Italia dopo Milano, la paura del coronavirus sta avendo conseguenze immediate sul territorio. Dall'annullamento dei festeggiamenti del capodanno cinese, al calo di vendite negli esercizi commerciali, fino all'esaurimento delle mascherine chirurgiche che vengono usate contro lo smog e le contaminazioni in generale.E' così che il titolare della farmacia Etrusca, Gennaro Brandi, dagli anni '90 nel cuore della comunità cinese di Prato di via Pistoiese, ha deciso di donare 10.000 mascherine al Tempio buddista 'Pu Hua Si' perchè le distribuisse a cittadini e associazioni. "Abbiamo sentito il dovere morale - spiega il dottor Brandi - di aiutare la comunità cinese di Prato per un legame di amicizia che dura da anni, affinché a loro volta potessero aiutare i propri connazionali rimasti in patria con l’invio di mascherine per proteggersi dal coronavirus".Di Giulio Schoen

Coronavirus, a Prato italiani e cinesi uniti per chiedere rispetto e solidarietà

video E' stata annullata la grande sfilata del Dragone, in programma nel weekend per festeggiare il capodanno cinese, così come molti degli eventi di questa festa, in segno di solidarietà nei confronti dei connazionali che stanno vivendo un grave momento di difficoltà e dolore. L'artista Ai Teng ha deciso di attaccare sulle pareti di via Pistoiese, cuore della comunità cinese di Prato, 716 stampe 'nianhua', insieme a tutti coloro che hanno voluto prendere parte a questa azione, che assume, in questa delicata occasione, un potente segno di solidarietà e di speranza. Le stampe nianhua sono infatti, nella tradizione cinese, un grande augurio di pace, salute e prosperità per il nuovo anno.Di Giulio Shoen  

Coronavirus, il centro di preparazione olimpico ospiterà gli italiani provenienti da Wuhan

video Al loro arrivo da Wuhan i circa 70 italiani rimpatriati, dopo essersi sottoposti agli screening sanitari a Pratica di Mare, saranno ospitati all’interno del centro sportivo olimpico della Cecchignola grazie agli sforzi del Ministero della Difesa e della Salute. La struttura ha 60 stanze con 105 posti letto attrezzati. Alcune stanze sono anche dotate di culla per i neonati in arrivo. Pranzo e cena saranno servizi da un catering con delle monoporzioni da consumare all’interno delle stanze. Gli evenutali avanzi saranno smaltiti come rifiuti speciali. Vi portiamo alla scoperta di questi luoghi, della pista per correre e della palestra per lo svago. di Cristina Pantaleoni

Tennis, Djokovic litiga con l'arbitro:"Bravo sei diventato famoso!"

video Attimi di nervosismo per Nole Djokovic durante la finale degli Australian Open - poi vinta con il punteggio di 6-4, 4-6, 2-6, 6-3, 6-4 - contro l’austriaco Dominic Thiem. Il tennsita serbo poco dopo aver perso il secondo set se l'è presa con il giudice di sedia a seguito di un doppio warning. Nole non ha saputo contenersi:"Ottimo lavoro - ha urlato - Bravo, sei diventato famoso ora!"  Video Cvbyllaardt/twitter

Coronavirus isolato alla Spallanzani: "Possibilità per nuove cure e messa a punto di un vaccino"

video L'Italia è il primo Paese in Europa ad essere riuscito a isolare il nuovo Coronavirus. Ad annunciarlo il ministro della Salute Roberto Speranza in conferenza stampa all'Istituto Lazzaro Spallanzani, a meno di 48 ore dalla diagnosi di positività per i primi due pazienti in Italia. "È un passo fondamentale che permetterà di perfezionare i metodi diagnostici esistenti ed allestirne di nuovi, compreso la messa a punto del vaccino", spiega la dottoressa Maria Capobianchi, Direttore del Laboratorio di Virologia dell'Istituto Spallanzani.Video di Camilla Romana Bruno

Coronavirus, completato a Wuhan l'ospedale dei record: è stato costruito in soli 10 giorni

video Costruito in tempo record il primo ospedale speciale di Wuhan, deciso e costruito in tempi record per far fronte alla crisi del nuovo coronavirus, è stato completato come da programma e comincerà da lunedì 3 febbraio ad accogliere i pazienti. La struttura, nota con il nome di Huoshenshan, 1.000 posti letto, sarà gestito dai medici militari, hanno riferito i media cinesi.L'ospedale mira a copiare l'esperienza di Pechino nel 2003, quando la città ha combattuto contro la sindrome respiratoria acuta grave (SARS).  Video Reuters