Mes, scontro tra i Cinque Stelle in Senato. Lucidi vota in dissenso e Taverna risponde: "Vai via"

video Cinque Stelle contro Cinque Stelle. E' questo quanto accaduto oggi nell'aula del Senato in occasione delle comunicazioni del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sul Mes e della votazione della risoluzione presentata dal governo. Quattro senatori M5S hanno votato in dissenso, ma è sull'intervento di Stefano Lucidi che si è scatenata la reazione dei compagni di partito. Paola Taverna ha più volte mimato proprio a Lucidi il gesto di andare via dal Movimento. Video di Camilla Romana Bruno

Islanda, la tempesta è impressionante: le onde si infrangono sui vetri della nave

video La peggiore tempesta dell'anno vista dalla nave. L'Ufficio meteorologico islandese ha emesso per la prima volta un avviso rosso da quando nel 2017 è stato introdotto il sistema di codici colore. Nella città di Reykjavík sono stati bloccati i trasporti e invitati i genitori a prendere i bambini a scuola in modo che tutti potessero rientrare a casa prima della forte perturbazione.

Napoli, il manifesto delle "Sardine Nere": "Rompiamo le reti dell'invisibilità"

video "Chiediamo che i nostri corpi non vengano ipersfruttati nei lavori più pericolosi, comprati e venduti nella tratta per il commercio sessuale, lasciati annegare nelle profondità del Mediterraneo. Chiediamo la pace, chiediamo di vivere in una società che non discrimini noi e i nostri figli, chiediamo lo ius solo e la diffusione di una cultura e di un'educazione all'antirazzismo nelle scuole". Sono alcune delle proposte contenute nel manifesto delle “Sardine nere”, il movimento delle sardine composto solo di migranti che lo scorso weekend ha sfilato a Napoli.Il gruppo ha anche deciso di presentarsi con un video in cui vengono descritte le storie di chi fa parte di questo movimento. "Per troppo tempo - dicono - le nostri voci sono state condannate al silenzio, i nostri diritti sono stati calpestati e i nostri sogni di felicità sono affogati nel mare della discriminazione e dell'odio. Abbiamo deciso di rompere le reti dell'invisibilità e del ricatto e di nuotare in mare aperto". "Noi siamo le sardine nere - si legge sul manifesto - ci trovate già ovunque, ma spesso non ci vedete: mettiamo sulla tavola il vostro cibo lavorando senza contratto nelle campagne, accudiamo i vostri cari. Siamo sardine che non vogliono essere più invisibili e che non sono più mute".video dal profilo Facebook Sardine nere

La provocazione di Concita De Gregorio: "Come fate a sapere che Nilde Iotti era brava a letto?"

video A Di Martedì si torna a parlare delle frasi apparse su Libero riguardo a Nilde Iotti. Concita De Gregorio è ospite in trasmisisone insieme al direttore di Libero Pietro Senaldi e al direttore del Giornale Alessandro Sallusti: "Come fate a sapere che Nilde Iotti era brava a letto? Chi ve l'ha detto? Ed è ua qualità che serve in politica?"(video La7 / DiMartedì)

Nasce Vigevano Futura, l'ex assessore leghista ora si schiera contro Salvini

video Anche l’ex assessore leghista Furio Suvilla si mette alla guida di una lista civica. Si chiama “Vigevano Futura”, un movimento civico che si propone «un’alternativa all’attuale amministrazione». «Vogliamo portare un cambiamento politico – ha detto l’avvocato Suvilla in conferenza stampa –. Un cambiamento che parta dal concetto di identità vigevanese, valorizzando le eccellenze del territorio». Ex assessore alle Partecipate e all’Urbanistica, Suvilla, 41 anni, avvocato, era stato eletto nel 2015 nella lista "La strada verso Milano" per poi passare alla Lega. «È da tempo che non ho più la tessera della Lega – ribatte ora –. Non rinnego nulla di quello che è stato e non ce l’ho con alcuno, ma ormai c’è una totale differenza di vedute su argomenti importanti". (video Sacchiero)

Consulta, come si pronuncia Cartabia? La risposta al Quirinale

video In tanti si chiedono qual è la giusta pronuncia del cognome di Marta Cartabia, eletta presidente della Corte Costituzionale, prima donna a guidare la Consulta. La risposta nel video del giuramento al Quirinale, il 13 settembre 2011, quando fu nominata giudice della stessa Corte dall'allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.Video: YouTube / Presidenza della Repubblica Italiana Quirinale