Senza Titolo

Il programma di oggiSeconda in EccellenzaSi parte in PromozioneAlle 15.30 si gioca la seconda giornata in Eccellenza e cominciano i campionati di Promozione, Prima, Seconda e Terza categoria. In Terza, Ceggia B-Silea rinviata per lutto per la morte durante il tirocinio del 18enne Giuliano De Seta. N

Senza Titolo

I PROTAGONISTI"Da quando Baggio non gioca più non è più domenica". Cantava così nel 2005 Cesare Cremonini in "Marmellata #25". Di domeniche senza il Divin Codino ne abbiamo passate, ma la passione per il pallone continua di generazione in generazione. Anche se al calcio veneto mancano i 10 come Roby

Il figlio di Paolo Bonolis nuovo calciatore della Triestina: l'ingresso allo stadio come una star

video Davide Bonolis, 18 anni, figlio del conduttore Paolo Bonolis e dell'opinionista del Grande Fratello Vip Sonia Bruganelli, è un nuovo calciatore della Triestina, squadra di Serie C. Lo ha comunicato lo stesso club. Bonolis, cresciuto nella Roma con un'esperienza alla Samp, ha firmato un triennale e si aggregherà inizialmente alla formazione Primavera. Nel video l'ingresso da star allo stadio "Nereo Rocco" con scarpe da ginnastica e sciarpa al collo.Triestina Calcio

Ferrieri Caputi, prima arbitra in Serie A: "Insulti nelle categorie minori, poi tutto più semplice"

video Maria Sole Ferrieri Caputi, primo arbitro donna della Serie A, in cui esordirà nella prossima stagione, ha ripercorso la sua carriera: "Nelle categorie regionali e provinciali mi è arrivato qualche insulto dalle tribune. Per i giovani arbitri gli inizi sono i momenti più difficili, perché nelle categorie professionistiche è tutto più attenuato. Quest'anno, quando ero stata designata come "quarto uomo" in una partita di Serie C, lo speaker mi ha annunciata e alcuni bambini mi hanno applaudita: questo mi ha reso felice".Ansa

Fatima, da Herat al gol che regala la Serie C al Lebowski: "Qui a Firenze la mia seconda famiglia"

video Fatima è arrivata in Italia a dicembre come rifugiata, dopo che i Taliban hanno ripreso il controllo dell'Afghanistan in agosto. Giocava a calcio a Herat e continua a farlo a Firenze, nel CS Lebowski. Domenica ha segnato un gol quasi al novantesimo che fa sognare la promozione in serie C. "E' stato il miglior momento della mia vita, grazie alla mia seconda famiglia che ho trovato qui, aspettando che la mia mi raggiunga dall'Afghanistan".

Serie C, follia in Foggia-Catanzaro: gli ultrà invadono il campo per aggredire l'ex, Iemmello

video Follia in Foggia-Catanzaro di Serie C, con gli ultrà pugliesi che hanno cercato di aggredire Pietro Iemmello, centravanti ospite, autore di una doppietta ed ex della partita. Come mostrano le immagini di Eleven Sports, al 19' della ripresa il giocatore stava per battere un calcio di rigore, col risultato già sul 5-1 per i calabresi, quando un invasore lo ha raggiunto, cercando di aggredirlo. Fermato dagli steward, l'uomo ha rivolto al calciatore un gesto chiarissimo: "Ti taglio la gola". Poi altre invasioni e il lancio di fumogeni e oggetti dalla curva. Iemmello quel rigore non lo ha mai calciato: è stato subito sostituito per evitare che la situazione peggiorasse ulteriormente. La partita è finita 6-2 per il Catanzaro.Eleven Sports

Calcio, la sfuriata del tecnico negli spogliatoi dopo la sconfitta. Così l'Olbia risponde a Mourinho

video L'Olbia calcio, squadra del Girone B della Serie C, ha pubblicato sui suoi social un video della sfuriata nello spogliatoio dell'allenatore Max Canzi, dopo la sconfitta 3-2 subìta in casa domenica scorsa contro l'Entella e causata da un gol incassato nel recupero. Ad accompagnare il video una dedica: "Caro Mourinho, la Serie C è come la Serie A. Solo più poetica e romantica". Il riferimento è a un'altra sfuriata, quella del tecnico della Roma negli spogliatoi del Meazza, martedì scorso, dopo la sconfitta 2-0 in Coppa Italia con l'Inter. Secondo le vodi di dentro il tecnico portoghese ha urlato ai suoi calciatori: "Avete paura di partite del genere? E allora andate a giocare in serie C dove non troverete mai squadre con i campioni, stadi top, le pressioni del grande calcio". Da qui la risposta dell'Olbia.video Olbia Calcio