Ecco le schede elettorali del 25 settembre

Ecco le schede elettorali con le quali i trevigiani dovranno fare i conti il 25 settembre alle elezioni politiche che disegneranno il nuovo governo dopo l'esperienza semi-tecnica di Mario Draghi. Dopo la presentazione delle liste e della suddivisione dei candidati nei vari collegi (e non senza scatenare polemiche interne in tutte le compagini), nomi e cognomi sono stai organizzati in base alla complessa divisione di circoscrizione in cui è stata divisa la provincia, così come il resto del territorio italiano. Per la Camera, la Marca è stata suddivisa in quattro collegi, ciascuno avrà la propria scheda "locale" con i propri candidati. C'è il collegio della sola Mogliano. Quello che comprende il capoluogo e i Comuni dell'ampio hinterland con l'Opitergino: Arcade, Breda di Piave, Carbonera, Casale sul Sile, Casier, Cessalto, Chiarano, Cimadolmo, Fontanelle, Gorgo al Monticano, Istrana, Mansuè, Maserada, Meduna, Monastier, Morgano, Motta, Oderzo, Ormelle, Paese, Ponte di Piave, Ponzano Veneto, Portobuffolè, Povegliano, Preganziol, Quinto, Roncade, Salgareda, San Biagio, San Polo, Silea, Spresiano, Villorba, Zenson, Zero Branco. Quello che riunisce il Vittoriese e i Comuni del Coneglianese. Quello di Montebellunese e Castellana con Altivole, Asolo, Borso, Caerano, Castelcucco, Castelfranco, Castello di Godego, Cavaso, Cison , Cornuda, Crocetta, Farra di Soligo, Follina, Fonte, Giavera, Loria, Mareno di Piave, Maser, Miane, Monfumo, Montebelluna, Moriago, Nervesa, Pederobba, Pieve del Grappa, Pieve di Soligo, Possagno, Refrontolo, Resana, Riese, San Zenone, Santa Lucia di Piave, Segusino, Sernaglia, Susegana, Trevignano, Valdobbiadene, Vazzola, Vedelago, Vidor, Volpago. Un'unica scheda invece per il Senato, per tutti. Treviso è riunita con Belluno, Venezia e Rovigo.