Pauroso volo fuori strada abbatte pali e recinzioni ventenne miracolato

PONZANO. L'asfalto reso scivoloso dalla nebbia e probabilmente la velocità troppo alta sono le cause dell'incidente che ieri mattina ha visto finire all'ospedale un 20enne di Povegliano, con ferite lievi. Attorno alle 7.40 A. C. stava percorrendo via Santandrà in Comune di Ponzano al volante di un Fiat Doblò. Imboccata la via all'incrocio con la Postumia, poco dopo il punto in cui è installato il box dell'autovelox, ha perso il controllo del suo mezzo. Due ruote sono finite fuori dalla carreggiata, e a quel punto la vettura è diventata incontrollabile. Si è capovolta sul campo vicino e ha abbattuto diversi metri di recinzione privata, un palo della Telecom e uno dell'illuminazione pubblica. Sul posto sono intervenuti i vigli del fuoco e la polizia locale di Ponzano. Per il giovane, soccorso e trasportato al Ca' Foncello, fortunatamente le lesioni non sono gravi.Disagi in vista invece per alcuni giorni per i residenti di via Santandrà, che resterà al buio a causa dell'abbattimento del lampione, mentre il palo della Telecom non era più utilizzato, pertanto le linee telefoniche e internet non hanno subìto interruzioni. --F. C.