Il consigliere leghista Alex Galizzi prova su se stesso il dissuasore elettrico: "Si sente, si sente"

video "Si sente, si sente". In un video postato su Facebook, Alex Galizzi, consigliere leghista della Regione Lombardia prova su se stesso un dissuasore elettrico per dimostrare "che non è un'arma". Galizzi appoggia lo strumento sulla coscia. La prima scossa sembra non fargli nulla. Quelle successive lo fanno saltellare. Eletto in Val Brembana, il consigliere vorrebbe dotare la Polizia locale della Lombardia di questi apparecchi, opponendosi al Governo centrale: "Provato su me stesso, definirla un’arma è ridicolo. Uno strumento di difesa personale di libera vendita, ma per il Governo di Roma la Polizia locale non lo può utilizzare", scrive su Facebook. I dissuasori elettrici si differenziano dai taser perché funzionano 'a contatto'.video Twitter