Cadavere bruciato a Milano, il pm: "Ucciso e mutilato durante una festa"

video "È stato tagliato con un'accetta durante una festa e successivamente trasportato all'interno di un trolley con un carrellino nel luogo in cui gli è stato dato fuoco".Questa la ricostruzione del pm di Milano Paolo Storari dell'omicidio dell'uomo trovato smembrato e carbonizzato nel quartiere Bovisasca, a Milano. Durante la conferenza stampa in procura, il pm ha aggiunto: "Il corpo dell'uomo non è stato ancora identificato ma siamo riusciti ad individuare un pollice per recuperare l'impronta digitale". Sul movente ha detto: "Vecchie ruggini che risalgono a fatti avvenuti in Colombia, ma non per questioni di droga". I due colombiani indagati sono stati fermati uno con l'accusa di omicidio, l'altro per occultamento e vilipendio di cadavere. (di Andrea Lattanzi ed Edoardo Bianchi)

Cadavere mutilato e bruciato a Milano, la polizia: "Uno dei due fermati bloccato in aeroporto"

video Il più giovane dei due colombiani accusati dell'omicidio di un connazionale durante una festa in casa è stato fermato all'aeroporto di Malpensa "con in tasca un biglietto a suo nome, comprato il giorno stesso, pronto a imbarcarsi con il volo in partenza per Madrid nel giro di cinque minuti". Lorenzo Bucossi, capo della squadra mobile di Milano che indaga sul caso, spiega così il tentativo di fuga dall'Italia del giovane colombiano di 21 anni che adesso dovrà rispondere di vilipendio, distruzione e soppressione di cadavere. L'altro fermato, nato nel 1981, dovrà rispondere di omicidio. (di Andrea Lattanzi ed Edoardo Bianchi)

Economia, Buffagni: "Confindustria e Ocse non ci hanno mai voluto bene"

video "Confindustria non ci vuole bene da sempre e quindi fa bene a fare la sua parte. Ma il rallentamento dell'economia mondiale va affrontato nell'interesse del paese". Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Stefano Buffagni risponde così ai cronisti che gli chiedevano una replica alle critiche mosse dagli industriali verso l'operato del Governo. "Avete mai letto una cosa positiva dell'Ocse rispetto a quello che stiamo facendo? Tutti sono bravi a evidenziare i problemi ma non mi sembra che ci sia un elenco della spesa delle soluzioni", ha concluso Buffagni, a margine dell'evento Milano Capitali nel capoluogo lombardo. di Edoardo Bianchi e Andrea Lattanzi