Festa per i 100 anni di tzia Nicolina Sanna

ORUNEGrande festa ieri a Orune per i 100 anni di tzia Nicolina Sanna, vedova Bardeglinu. Figura storica del quartiere di Padules nella via Deffenu dove risiede dal lontano 1919, la nonnina ieri ha aperto le porte della sua casa per accogliere la visita del vescovo di Nuoro, Mosè Marcìa che accompagn

Cala Liberotto deturpata, caccia ai vandali

OROSEIHa provocato un'ondata di indignazione in tutta l'isola e tra gli amanti della Sardegna in tutta Italia l'atto di vandalismo compiuto nei giorni scorsi nelle rocce di una spiaggia a Cala Liberotto, la frazione di Orosei, imbrattate con vernice rossa. «Si tratta dell'ennesimo atto di cafonaggin

Ecco il tris degli aspiranti governatori

Nato a Potenza nel 1951, Vito Bardi è entrato in politica «dalla porta principale», designato a guidare lo schieramento di centrodestra per conquistare la Regione Basilicata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Ex generale della Guardia di Finanza, Bardi ha quattro lauree (Economia e comme

«No al dormitorio in piazza Garibaldi»

PORTO TORRESSpirano venti di protesta da parte dei residenti e dei commercianti di piazza Garibaldi dopo aver appreso dalla stampa che il dormitorio pubblico sarà ospitato in un appartamento di civile abitazione del salotto cittadino.Si tratta del servizio di riparo notturno per le persone senza fis

Riapre la chiesa di Sant'Antonio

SAN TEODORORiapre oggi al culto la chiesa di Sant'Antonio da Padova sita nelle frazioni di Straula e Buddittogliu nel Comune di San Teodoro. La cerimonia è in programma per 17,45. Seguirà la solenne celebrazione presieduta dal vescovo di Tempio-Ampurias Sebastiano Sanguinetti. La chiesa, chiusa da o

Senza Titolo

di Federico SeddawBOLOTANARistrutturazione della capanna in lamiera esistente a Ortachis; riqualificazione del punto di avvistamento antincendio di punta Palai; realizzazione di un centro panoramico con belvedere a punta Oruvera e messa in opera della cartellonistica direzionale con pannelli descrit

Senza Titolo

nnUn gruppo di studenti dei Corsi Afm e Turismo dell'istituto Panedda di Olbia hanno partecipato a Cagliari alla manifestazione nel ricordo delle vittime di mafia e contro tute le mafie. I ragazzi erano accompagnati dalle docenti Deserra e Sircana.