«Non tagliate teste» Cgil: come Brunetta

ROMA «Una rivoluzione» che per molti impiegati serve, ma «non tagliando le teste». Facce scure ma anche molte aspettative da parte degli impiegati statali all'uscita dal ministero dell'Economia a Roma, dopo l'anticipo delle misure previste dalla riforma della P.A, presa in esame ieri al Co