Stati Uniti, passeggero aggredisce con un cazzotto uno steward, rischia venti anni di carcere

video Alexander Tung Cuu Le, 33 anni, californiano, passeggero di un volo da Cabo San Lucas (Messico) a Los Angeles, rischia fino a venti anni di carcere per l'aggressione a uno steward della American Airlines, che in quel momento stava servendo cibo e bevande. Dopo un diverbio con l'assistente di volo, l'uomo lo ha colpito con un cazzotto alla nuca, come mostra il video registrato da un altro passeggero. Tung Cuu Lee - ha annunciato il Dipartimento di Giustizia statunitense - è ora accusato di "aggressione nei confronti dei membri dell'equipaggio e degli assistenti di volo". Si tratta di un crimine federale, per cui la pena massima è di venti anni di carcere. L'American Airlines ha bandito a vita l'uomo da tutti i suoi voli. Nel 2019 la Federal Aviation Administration (l'agenzia del Dipartimento dei Trasporti statunitense che regola l'aviazione civile) ha avviato 146 procedimenti contro passeggeri violenti. Ormai vedere un passeggero legato al proprio posto per motivi di sicurezza non è più uno spettacolo così insolito, sui voli americani. Twitter/Saad Mohseni