La polizia incontra studenti e cittadini al Giardino pubblico di Trieste

video TRIESTE Giovedì 9 giugno al Giardino Pubblico “Muzio De Tommasini” di via Giulia, la Polizia di Stato in collaborazione con la Polizia Locale di Trieste ha organizzato un evento pubblico denominato “Polis Day” finalizzato ad accrescere la sicurezza della zona, in un’ottica di maggiore prossimità con la cittadinanza. Il giardino pubblico è una delle principali aree verdi collocate al centro della città, ma alcuni episodi delittuosi verificatisi all’interno del parco hanno indotto i residenti a frequentare altre zone. Per questa ragione è diventato il luogo più adatto ad ospitare l’evento, che si inserisce nell’ambito di iniziative “itineranti” che la Questura di Trieste porta avanti, insieme alle classiche attività di prevenzione e repressione, per avvicinarsi sempre più ai cittadin. In mattinata il Questore Pietro Ostuni ha incontrato autorità e a stampa. Fino alle 15, all'interno del parco sono stati allestiti dei gazebo dove gli uffici della Questura e le specialità della Polizia di Stato, insieme alla Polizia Locale, hanno illustrato la propria attività istituzionale agli studenti degli istituti scolastici che hanno aderito all’iniziativa e a tutti i cittadini interessati. Ospiti speciali, il Full Back della Polizia Scientifica di Padova, laboratorio itinerante adatto ad ogni scena del crimine, gli artificieri, le auto storiche, la Lamborghini, i cyber poliziotti, la Polizia Stradale con lezioni all’aperto “sulla guida sicura” e tanti altri. Ppresenti, inoltre simulatori di guida e stand informativi per agevolare i cittadini nello svolgimento delle pratiche amministrative. Video di Andrea Lasorte. L'articoloLasorte