Zelensky incontra il ministro della Difesa Guerini: "Per l'Italia l'Ucraina rimane importante"

video "Per l'Italia, nonostante le numerose questioni interne, la situazione in Ucraina rimane molto importante. Sentiamo il costante sostegno alla nostra sovranità e integrità territoriale, così come alla lotta per la nostra esistenza, da parte del Primo Ministro Mario Draghi, del Governo e del popolo italiano" ha detto il presidente ucraino Zelensky durante un incontro con il ministro della Difesa Lorenzo Guerini. "Sono grato - ha continuato il premier di Kiev - al Ministro per il significativo incontro. La priorità vitale per il nostro Paese è oggi il rafforzamento delle Forze Armate".Telegram

ONU, il discorso di Mario Draghi: "Nostro obiettivo è una pace ritenuta accettabile dall'Ucraina"

video Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha parlato all’Assemblea generale delle Nazioni Unite condannando fortemente la Russia e il referendum per l'indipendenza del Donbass. "L'invasione dell'Ucraina viola i valori e le regole su cui da decenni poggia la sicurezza internazionale", ha dichiarato il primo ministro uscente. "I sogni imperiali, il militarismo, le violazioni sistematiche dei diritti civili e umani ci sembravano relegati al secolo scorso. Aiutare l'Ucraina a proteggersi non è stata soltanto la scelta corretta da compiere, è stata l'unica scelta coerente con gli ideali di giustizia e fratellanza che sono alla base della Carta delle Nazioni Unite e delle risoluzioni che questa Assemblea ha adottato dall'inizio del conflitto". "Il nostro obiettivo - ha concluso Draghi - è una pace che sia ritenuta accettabile dall'Ucraina, la sola che può essere duratura e sostenibile". LEGGIVideo Reuters

Draghi premiato a New York, il discorso: "Il modo in cui affronteremo le autocrazie definirà il nostro futuro"

video "La questione di come tratteremo le autocrazie definirà la nostra capacità di dare forma al nostrio futuro comune per molti anni a venire". Lo ha sottolineato Mario Draghi nel discorso pronunciato durante la serata di gala a New York della 'Appeal of Conscience Foundation', che ha conferito al premier il 'World Statesman Award' 2022. "La soluzione sta in una combinazione di franchezza, coerenza e impegno - ha proseguito Draghi - Dobbiamo essere chiari ed espliciti sui valori fondanti delle nostre società. Mi riferisco alla nostra fede nella democrazia e nello Stato di diritto, al nostro rispetto dei diritti umani, al nostro impegno per la solidarietà globale". Questi ideali, ha detto il premier, "dovrebbero guidare la nostra politica estera in modo chiaro e prevedibile. Quando tracciamo una linea rossa, dobbiamo farla rispettare. Quando prendiamo un impegno, dobbiamo onorarlo. Le autocrazie prosperano sfruttando la nostra esitazione. Dovremmo evitare l'ambiguità, per non pentirsene in seguito. Infine, dobbiamo essere disposti a collaborare, purché ciò non significhi compromettere i nostri principi fondamentali". Questa settimana, ha ricordato il premier, ricorre la 77a Assemblea Generale delle Nazioni Unite. "Spero che ci sarà un futuro quando la Russia deciderà di tornare alle stesse norme sottoscritte nel 1945".Video LaPresse

Alluvione nelle Marche, Draghi: "Con il cambiamento climatico, il rischio idrogeologico è diventato un'emergenza"

video "Occorre fare molto di più sul fronte dell'ambiente e del rischio idrogeologico. Quella che è una fragilità che ci portiamo dietro da secoli è diventata un'emergenza con il cambiamento climatico". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio Mario Draghi al termine della sua visita nei comuni delle Marche colpiti dal maltempo. "Affrontare il rischio idrogeologico - ha aggiunto Draghi - significa prevenzione, investimenti, infrastrutture, ma significa anche affrontare il cambiamento climatico". L'ARTICOLO Maltempo nelle Marche, le news di oggi: almeno 9 morti e quattro dispersi. Dichiarato stato di emergenza

Alluvione nelle Marche, Draghi: "Il governo non risparmierà sforzi per aiutare famiglie e imprese"

video "E' un disastro, faremo tutto il possibile". Queste le parole del presidente del Consiglio Mario Draghi al termine del suo incontro con le autorità locali a Ostra, comune delle Marche pesantemente colpito dal maltempo. "Il governo ha già stanziato 5 milioni di euro - ha aggiunto il premier - e approvato l'emergenza, ma questo è solo l'inizio. Ho assicurato tutti che tutto quello che è necessario per riavviare le attività e ricostruire le cose sarà fatto". L'ARTICOLO Maltempo nelle Marche, le news di oggi: almeno 9 morti e quattro dispersi. Dichiarato stato di emergenza

Metropolis/164 - Elezioni, Ricciardi (M5s): "Campo largo? Semmai campo di battaglia, il disastro di Letta"

video Il vicepresidente del M5s, Riccardo Ricciardi, a Metropolis è tornato sulla fine dell'alleanza con i dem: "Era un'opportunità, poi il Pd è stato folgorato sulla via di Mario Draghi". E sul reddito di cittadinanza il candidato grillino rilancia: "Ma in quale Paese europeo si vuole togliere? Solo in Italia" Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Guerra in Ucraina, Draghi: "Siamo con voi nella lotta per resistere all'invasione russa"

video "La Russia deve porre fine alla sua occupazione illegale, ai suoi attacchi brutali contro i civili disarmati. L'Italia continuerà a sostenere l'Ucraina. Siamo con voi nella vostra lotta per resistere all'invasione russa, per ripristinare l'integrità territoriale dell'Ucraina, per proteggere la vostra democrazia e la vostra indipendenza". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi intervenendo alla conferenza per la Crimea in corso in Ucraina Segui la diretta

Ucraina, Draghi: "L'Italia è in prima linea per evitare una catastrofe alimentare"

video "L'Italia è da tempo impegnata in prima linea per sbloccare il transito di cereali dai porti del Mar Nero ed evitare una crisi alimentare catastrofica. Il governo italiano si è attivato subito per favorire un accordo tra Russia e Ucraina su questo tema. Gli sviluppi nei negoziati in Turchia della scorsa settimana sono un segnale incoraggiante”. Queste le parole del premier Mario Draghi in conferenza stampa congiunta con il presidente della repubblica algerino Tebboune, al termine della plenaria del IV vertice intergovernativo tra i due Paesi ad Algeri. L'ARTICOLO Gas, accordo Italia-Algeria. Draghi: "Primo nostro fornitore"  video YouTube

Draghi: "L'Algeria è il primo fornitore di gas del nostro Paese"

video "Questo vertice ha confermato anche il nostro partenariato privilegiato nel settore energetico. In questi mesi l'Algeria è diventato il primo fornitore di gas del nostro Paese". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi nelle dichiarazioni al termine del vertice intergovernativo con il presidente algerino Tebboune. "Nei giorni scorsi la società algerina Sonatrach ha comunicato il prossimo rilascio di 4 miliardi di metri cubi di gas verso l'Italia nell'ambito dell'accordo firmato con Eni ad aprile. Si tratta - ha spiegato Draghi - di una accelerazione rispetto a quanto previsto e anticipa forniture ancora più cospicue nei prossimi anni". L'ARTICOLO Gas, accordo Italia-Algeria. Draghi: "Primo nostro fornitore"  video LaPresse

Roma, migliaia di tassisti in corteo: "Difendiamo il nostro lavoro, non chiamateci lobby"

video In occasione della due giorni di sciopero di tutto il comparto, migliaia di tassisti provenienti da tutta Italia si sono riversati a Roma per manifestare contro l'art.10 del Dl Concorrenza che intende regolare l'offerta di servizi di mobilità da parte di piattaforme online come Uber. Diversi i cori e gli slogan contro il governo, ad essere stato preso di mira in particolare il premier Mario Draghi. Leggi l'articolo