"Perfetti Sconosciuti" da Guinness, la commedia di Genovese è il film con più remake di sempre

video La commedia corale di Paolo Genovese, campione d'incassi nel 2015, è la pellicola con più rifacimenti della storia. Primo fra questi si accredita quello greco del 2016, a firma di Thodoris Atheridis, cui è seguita la versione spagnola ("Perfectos Desconoscidos"), turca ("Cebimdeki Yabanci", con produzione targata Ferzan Özpetek), indiana ("Loundspeaker"), francese ("Le Jeu") e via di seguito. In cantiere ben altri otto riadattamenti, tra cui quello statunitense con il Premio Oscar Charlize Theron.A cura di Francesco Milo Cordeschi

Sottomarino sovietico affondato 30 anni fa in Norvegia: ricercatori scoprono fuga di radiazioni

video Una concentrazione di radiazioni attorno al relitto di 800.000 volte superiore al normale. Questa è la scoperta di una spedizione marina composta dai ricercatori norvegesi e quelli russi. Il sottomarino sovietico Komsomolec affondò a seguito di un incendio nel 1989, a bordo c'erano due siluri nucleari: nell’incidente morirono 42 membri dell’equipaggio. Ora, dopo 30 anni, si scopre che il sottomarino, che si trova ad una profondità di 1.680 metri di profondità nel mare di Norvegia, emette radiazioni. A cura di Sofia Gadici

Appendino: "Agirò per il bene di Torino e non governerò la città con il freno a mano tirato"

video Non sono disposta in alcun modo ad andare avanti con il freno a mano tirato. E' vero che in questi tre anni abbiamo fatto molto ma potevamo fare tanto altro". Cosi' la sindaca di Torino Chiara Appendino, che in Consiglio comunale ha parlato del Salone dell'auto e della decisione di revocare le deleghe al vicesindaco Guido Montanari. "Non ci si puo' permettere questi inciampi - ha aggiunto la sindaca con riferimento alle frasi contro la kermesse del Valentino pronunciate da Montanari - non sono permesse battute di spirito. Assumero' io le deleghe ad interim, intanto ringrazio i consiglieri che si sono spesi per la citta', che in tre anni ha raggiunto traguardi importanti".

1969, dalla Terra alla Luna andata e ritorno: il videoracconto

video "Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l'umanità": una frase che sembra esser quasi diventata oggi una formula retorica, da tirare fuori all'occasione. Ma torniamo indietro all'inizio di quel lunghissimo viaggio, cominciato in realtà molto prima di quel 16 luglio '69 in cui l'Apollo 11 decollò da Cape Canaveral, per ripercorrere alcune delle tappe fondamentali che portarono Neil Armstrong a pronunciare quelle parole, in diretta mondiale, mentre posava il primo piede umano sulla Luna il 20 luglio di 50 anni fa. Un viaggio che in qualche modo aveva trasformato la guerra fredda tra Stati Uniti d'America e Unione Sovietica in una gara: la conquista dello Spazio e - infine - l'approdo sulla Luna. Non solo degli americani ma, a quel punto, di tutta l'umanità. A cura di Anna Zippel,montaggio di Valeria D'Angelo e Leonardo Sorregotti

Nuove luci e ombre per il Teatro Marcello: sostituiti 115 proiettori

video Completato l'intervento di manutenzione straordinaria che ha rinnovato l'illuminazione del Teatro Marcello, proseguendo nel percorso di valorizzazione del patrimonio artistico, architettonico e culturale della Capitale. Nella giornata di venerdì 12 luglio sono infatti terminati i lavori nell'area archeologica interna ed esterna del monumento, durante i quali le squadre Acea hanno sostituito complessivamente 115 proiettori. Le arcate del primo e del secondo ordine del Teatro Marcello sono state illuminate internamente, così come i resti archeologici situati nell'area esterna, tra cui le colonne corinzie del Tempio di Apollo Sosiano. E' l'ultima della lunga serie di interventi di Acea per valorizzare la città, il suo patrimonio artistico e architettonico. Tra questi, l'illuminazione della Piramide Cestia e Porta San Paolo, di Piazza del Campidoglio, del Castello di Santa Severa e la cupola del Tempio Maggiore di Roma.