Napoli, tre borse studio per il Premio Lamberti, De Raho: "Rinnova modello politica senza compromessi"

video "Il premio rinnova quel modello di una politica che si muove senza mai compromessi, insegnando agli altri la condotta del bene, del fare e, soprattutto, percorrere sempre la strada segnata dall'etica condivisa". Così il Procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho, ricorda Amato Lamberti a margine della consegna delle borse di studio del premio a lui intitolato.La cerimonia di premiazione della sesta edizione del riconoscimento nazionale si è tenuta nella Sala giunta di Palazzo San Giacomo, alla presenza, tra gli altri, del presidente del comitato scientifico del premio, oltre che ex procuratore antimafia, Franco Roberti e della giornalista d'inchiesta Amalia De Simone. Ad aggiudicarsi l'edizione 2019 del premio per la miglior tesi di laurea magistrale e per la miglior tesi di dottorato sui temi della criminalità organizzata, sono state Elena Ciccarello e Martina Panzarasa - ex aequo per le tesi in dottorato - ed Edoardo Zuffada con la sua tesi di laurea magistrale.video agenzia dire