Pioggia di mozioni anti-tesserini per i bus

Continua a far discutere l’introduzione, annunciata da Trieste Trasporti, del tesserino obbligatorio per i titolari di abbonamenti ai bus. E questa volta a far sentire la propria voce sul caso è anche Roberto Cosolini. «È vero che la facoltà del tesserino, che diventa obbligo per gli abbon

E il Consiglio comunale salta un altro giro

Carenza di delibere. E il Consiglio comunale salta il mese di gennaio. Per la politica locale, insomma, il 2015 deve ancora cominciare. La riunione dei capigruppo di ieri ha certificato il vuoto amministrativo. L’incontro era stato convocato su richiesta di Roberto Decarli (Trieste Cambia)

«Porto Vecchio, va rivisto il Piano regolatore»

Sdemanializzare Porto Vecchio significa cambiare l'aspetto dell'intera città, aggiungere 60 ettari all'attuale area urbana. In definitiva, «avere un'altra città da ristrutturare e costruire, rendendo indispensabile una modifica della struttura del Piano regolatore cui si sta lavorando». Qu

«C’era una politica da sceriffo di Nottingham»

Bipartisan? Non proprio. Sulla delibera che fa elimina le multe per i parcheggi fuori tempo massimo introdotte in epoca centrodestra (fine 2008) manca infatti sia la piena adesione che l’unanime contrarietà del centrodestra stesso. E pure nel centrosinistra c’è chi si chiama fuori. Il tabu

Il Comune di Trieste “sposta” il Punto franco

di Silvio Maranzana wTRIESTE Gli integralisti del Punto Franco Nord alla fine vengono “scaricati” da tutti e restano senza nemmeno un sostenitore all’interno del Consiglio comunale. Al termine di una maratona, pur a tratti grottesca, terminata all’una e 43 del mattino, la mozione della mag

Porto vecchio liberato anche in Consiglio

di Silvio Maranzana Gli integralisti del Punto Franco Nord alla fine vengono “scaricati” da tutti e restano senza nemmeno un sostenitore all’interno del Consiglio comunale i cui componenti, va ricordato, sono democraticamente eletti da tutti i triestini. Al termine di una maratona, pur a t