Evans s’arrabbia con l’Androni del ribelle Savio

dall’inviato wSAVONA La tensione, tanto per cambiare, si taglia con il coltello. Basta una caduta – l’ennesima di questo Giro d’Italia – per scaldare gli animi. A terra, tra gli altri, finisce Steve Morabito (Bmc), il gregario più prezioso di Cadel Evans. L’Androni Giocattoli Venezuela di

GIRO D’ITALIA»SCINTILLE IN GRUPPO

di Maurizio Di Giangiacomo wINVIATO A SAVONA Un australiano che va – Michael Matthews, l’ex maglia rosa vincitrice sul traguardo di Montecassino, che ha lasciato il Giro sconfitto dal mal di schiena dopo una caduta, ma forse anche per preparare meglio il Tour de France – e un australiano c

GIRO D’ITALIA»SCINTILLE IN GRUPPO

di Maurizio Di Giangiacomo wINVIATO A SAVONA Un australiano che va – Michael Matthews, l’ex maglia rosa vincitrice sul traguardo di Montecassino, che ha lasciato il Giro sconfitto dal mal di schiena dopo una caduta, ma forse anche per preparare meglio il Tour de France – e un australiano c

classifica

1) Cadel Evans (Bmc) in 48h39’04” 2) Rigoberto Uran (Omega) a 0’57” 3) Rafal Majka (Tinkoff) a 1’10” 4) Domenico Pozzovivo (Ag2r) a 1’20” 5) Steve Morabito (Bmc) a 1’31” 6) Fabio Aru (Astana) a 1’39” 7) W. Keldermann (Belkin) a 1’44” 8) N. Quintana (Movistar) a 1’45” 9) Robert Kiserlovski

classifica

1) Cadel Evans (Bmc) in 48h39’04” 2) Rigoberto Uran (Omega) a 0’57” 3) Rafal Majka (Tinkoff) a 1’10” 4) Domenico Pozzovivo (Ag2r) a 1’20” 5) Steve Morabito (Bmc) a 1’31” 6) Fabio Aru (Astana) a 1’39” 7) W. Keldermann (Belkin) a 1’44” 8) N. Quintana (Movistar) a 1’45” 9) Robert Kiserlovski