Berlusconi serra le fila per il dopo Napolitano

ROMA L’idea di “rispolverare” le vecchie cene natalizie con i parlamentari Fi era nella mente di Silvio Berlusconi già da diversi giorni. Raccontano infatti che nonostante i dubbi dei fedelissimi e le ristrettezze economiche in cui versa il partito, l’ex capo del governo non abbia voluto s

Berlusconi serra le fila per il dopo Napolitano

ROMA L’idea di “rispolverare” le vecchie cene natalizie con i parlamentari Fi era nella mente di Silvio Berlusconi già da diversi giorni. Raccontano infatti che nonostante i dubbi dei fedelissimi e le ristrettezze economiche in cui versa il partito, l’ex capo del governo non abbia voluto s

IL CONSENSO DEI MODERATI E LA FINE DI BERLUSCONI

di ROBERTO WEBER Nel momento in cui Renzi nel pieno di uno scontro - insistentemente ricercato - con il sindacato definisce “eroi” gli imprenditori, egli elegge un particolare soggetto sociale a motore del cambiamento, della ripresa (sperata) e dei consensi, spostando il baricentro del pro

Berlusconi lancia due giornate antitasse

Una mobilitazione generale di tutto il partito in vista del “no tax day”, la due giorni di manifestazioni organizzate da Forza Italia su tutto il territorio. Silvio Berlusconi chiama a raccolta il popolo azzurro e dopo il tam tam dei giorni scorsi decide di prendere carta e penna ed inviar

Berlusconi lancia due giornate antitasse

Una mobilitazione generale di tutto il partito in vista del “no tax day”, la due giorni di manifestazioni organizzate da Forza Italia su tutto il territorio. Silvio Berlusconi chiama a raccolta il popolo azzurro e dopo il tam tam dei giorni scorsi decide di prendere carta e penna ed inviar

«Ue e Nato irresponsabili verso la Russia»

Silvio Berlusconi contesta la linea della Commissione europea nei confronti di Mosca per il suo sostegno ai ribelli filorussi. «Un atteggiamento» che l’ex premier definisce «ridicolmente e irresponsabilmente sanzionatorio nei confronti della Federazione Russa che», a suo avviso, «non può n

«Ue e Nato irresponsabili verso la Russia»

Silvio Berlusconi contesta la linea della Commissione europea nei confronti di Mosca per il suo sostegno ai ribelli filorussi. «Un atteggiamento» che l’ex premier definisce «ridicolmente e irresponsabilmente sanzionatorio nei confronti della Federazione Russa che», a suo avviso, «non può n