Sardine, Enrico Letta: "Sono stimolo per il governo, loro messaggio di straordinaria intelligenza"

video Enrico Letta promuove le sardine. "Sono giorni che si stanno facendo polemiche aspettandoli al varco del loro primo errore. Ma il messaggio uscito dalla piazza e dal punto di Roma è di straordinaria intelligenza: è il messaggio di chi è consapevole che la gente nelle piazze ci è andata perché non ne può più di una politica in cui ognuno finisce per fare un altro mestiere rispetto a quello per il quale è stato votato": così dice l'ex premier in un'intervista a Circo Massimo, su Radio Capital. "Lì dentro - aggiunge - ho visto un elettorato misto, di gente che ha votato M5S, Pd, Leu. Uno stimolo alla maggioranza, un richiamo a smettere di litigare su ogni piccola cosa. Dalle piazze si chiede di smetterla con la logica della bandierina". Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Sardine, Enrico Letta: "Sono stimolo per il governo, loro messaggio di straordinaria intelligenza"

video Enrico Letta promuove le sardine. "Sono giorni che si stanno facendo polemiche aspettandoli al varco del loro primo errore. Ma il messaggio uscito dalla piazza e dal punto di Roma è di straordinaria intelligenza: è il messaggio di chi è consapevole che la gente nelle piazze ci è andata perché non ne può più di una politica in cui ognuno finisce per fare un altro mestiere rispetto a quello per il quale è stato votato": così dice l'ex premier in un'intervista a Circo Massimo, su Radio Capital. "Lì dentro - aggiunge - ho visto un elettorato misto, di gente che ha votato M5S, Pd, Leu. Uno stimolo alla maggioranza, un richiamo a smettere di litigare su ogni piccola cosa. Dalle piazze si chiede di smetterla con la logica della bandierina". Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Popolare Bari, Enrico Letta: "Salvataggio scelta emergenziale, spero in un caso isolato"

video Il governo ha trovato l'accordo su Banca Popolare di Bari: pronto il decreto, arriverà un intervento da 900 milioni di euro. "È una scelta emergenziale, che va bene, credo che non potessero fare altrimenti, ma come hanno annunciato è assolutamente necessario fare tutte le ricerche, nelle sedi giuste, per capire le responsabilità che hanno portato qui - commenta Enrico Letta in un'intervista a Circo Massimo, su Radio Capital -, secondo me è uno dei lasciti di una situazione complessa che nel tempo ha visto alcune soluzioni. Spero che siamo alla pagina voltata, e che questo rimanga un caso isolato". Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Segre sotto scorta, Veltroni: "Clima insopportabile per una democrazia"

video Troppi insulti e minacce: Liliana Segre avrà la scorta. "Esiste nel nostro Paese una delle sopravvissute della Shoah, ed è sotto scorta? Ma stiamo scherzando? - si chiede indignato Walter Veltroni in diretta a Circo Massimo, su Radio Capital - Mi sbaglierò, sarò troppo legato all'idea che la democrazia e la libertà non sono acquisite una volta per tutte, ma questo fatto testimonia un clima in questo paese insopportabile per una democrazia". Un clima che, continua Veltroni, "è legittimato da toni e atteggiamenti da parte della politica, e non mi riferisco solo a chi si può più esplicitamente immaginare, ma a un clima assurdo che si è creato, di demagogia, di populismo, di luoghi comuni, di banalità, per cui i grandi nemici delle scorte sono le persone più scortate che abbia mai visto in vita mia". Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Uccise ex e si suicidò, Tridico (Inps): "Non chiederemo più i 124mila euro di rimborso alle due figlie orfane"

video "La lettera con la richiesta di risarcimento è un atto dovuto, ma l'Inps ha già contattato i familiari avvisandoli che non ci sarà alcun atto esecutivo", dice a Radio Capital il presidente dell'Istituto nazionale della previdenza sociale, Pasquale Tridico, a proposito della richiesta di risarcimento da 124mila euro avanzata dall'Inps nei confronti delle due giovani, divenute orfane nel 2013 per l'assassinio della madre, Cristina Biagi, a opera del padre, poi suicidatosi. "La situazione era già nota e da ieri sono in contatto con la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, per trovare una soluzione definitiva e strutturale nel rispetto della legge - continua Tridico - perché dobbiamo sempre agire all'interno delle norme". Intervista di Antonio Iovane

Morte Terracina, Liliana Segre: "Senza Piero mi sento ancora più sola. La storia verrà dimenticata"

video Liliana Segre, senatrice a vita, sopravvissuta al campo di concentramento di Auschwitz, a Radio Capital, ricordando Piero Terracina, anche lui sopravvissuto al campo di concentramento e morto oggi all’età di 91 anni, dice: “Piero era un fratello, bisogna aver condiviso per capire”.Poi ancora: “Sono molto pessimista per il futuro, pian piano la storia verrà dimenticata. È più bello dimenticare le cose brutte”. Intervista di Ernesto Manfrè

Bibbiano, Di Maio: "Scuse? Il processo non è concluso"

video Dopo la scarcerazione del sindaco di Bibbiano, il dem Andrea Carletti, il segretario del Pd Nicola Zingaretti e il leader di Italia Viva Matteo Renzi hanno chiesto a Luigi Di Maio di scusarsi per i suoi attacchi a Carletti. "Vediamo l'esito del processo", ribatte il capo politico dei 5 stelle a Circo Massimo, su Radio Capital, "a me non risulta che sia concluso". Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Manovra, la sottosegretaria Guerra: "Carcere per evasori norma di civiltà, non crudeltà"

video "Alziamo un po' le pene e interveniamo per rifarci sui patrimoni anche delle società che sono conniventi: se beneficiano del fatto che hanno rubato al fisco, perché non dovremmo rifarci sui loro patrimoni? A me sembrano cose di civiltà, non di crudeltà". La sottosegretaria al ministero dell'economia Maria Cecilia Guerra parla così, in un'intervista a Circo Massimo, su Radio Capital, delle nuove norme sull'evasione fiscale. "Non si tratta di criminalizzare delle categorie - aggiunge - siamo a fianco delle persone che sono fedeli al fisco e che si trovano costrette a non poter restare sul mercato per la concorrenza di chi il fisco non lo rispetta".Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Auchan, l'ad di Conad Pugliese: "Cerchiamo soluzione per i 3100 esuberi, ma già messi in sicurezza 13mila lavoratori"

video La trattativa che porterà all'acquisizione di Auchan da parte di Conad porterà, si stima, a 3100 esuberi. L'amministratore delegato di Conad Francesco Pugliese, però, ha un altro punto di vista: "Più che parlare di 3100 esuberi mi piace dire che ad oggi abbiamo messo in sicurezza 13mila persone", dice Pugliese in un'intervista a Circo Massimo, su Radio Capital, "Auchan era nelle condizioni di portare i libri in tribunale, e in quel caso oggi staremmo parlando di 16mila esuberi e non di 3100. E c'è un'impresa italiana che si sta facendo carico di trovare soluzione anche a quei 3100", conclude. Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Libia, Prodi: "L'Italia ha perso il suo ruolo, speriamo lo recuperi. L'Onu? Quando il conflitto si allarga, non conta più niente"

video Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio è in missione in Libia per riprendere contatti con i protagonisti del conflitto che va avanti ormai da anni. "L'Italia ha già perso il suo ruolo in Libia, speriamo che lo recuperi", dice Romano Prodi in un'intervista a Circo Massimo, su Radio Capital, "La sciagurata guerra è cominciata nel 2011, non abbiamo fatto i mediatori quando lo si poteva fare, e adagio adagio le grandi potenze vicine hanno aumentato i loro interessi sulla Libia. Adagio adagio, le grandi potenze intervengono in un conflitto locale. E l'Onu, poveretta, quando il conflitto si allarga non conta più niente. La Nato? Non ha ancora trovato il suo ruolo dopo la caduta del muro di Berlino. È nata come contrasto all'Urss, e dopo la caduta dell'Unione Sovietica sta ancora cercando di diventare grande".Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino