'Ndrangheta, l'appello di Gratteri: "Ai politici dico: abbiate dignità, non prostituitevi"

video Le mani della 'ndrangheta ovunque, da nord a sud. Dopo la maxi operazione in Calabria, che ha portato all'arresto di più di 300 persone, fra cui anche l'ex senatore di Forza Italia Giancarlo Pittelli, in Piemonte sono stati arrestati in otto, tra cui l'assessore regionale di Fratelli d'Italia Roberto Rosso. A Circo Massimo, su Radio Capital, Nicola Gratteri lancia il suo appello: "La politica abbia la dignità di non prostituirsi alla 'ndrangheta", dice il procuratore di Catanzaro.Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Regionali Umbria, Cacciari: "M5s non contengono più la destra, un dramma non solo per il Pd"

video La nuova presidente della Regione è la senatrice leghista Donatella Tesei, che ha stravinto con il 57,5% al primo turno sostenuta dalla Lega insieme a Fratelli d'Italia e Forza Italia. Il "patto civico" Pd-5 stelle, con frontman l'imprenditore Vincenzo Bianconi prende solo il 37,5%. "Il Pd è rimasto sulle posizioni delle europee, Renzi è stato furbo perché 2-3 dei consiglieri eletti hanno già detto che aderiranno a Italia Viva. Chi perde è il M5s" -, commenta Massimo Cacciari a Circo Massimo, su Radio Capital -. I 5 stelle facevano da contenimento all'ondata di destra, è un dramma che questo contenimento sia caduto. È successa una cosa elementare: quelli che avevano votato 5 stelle solo pochi mesi fa hanno votato massicciamente Lega. Il risultato non ci si può stupire". E Matteo Salvini? "Ha da una parte la prateria Forza Italia e dall'altro la prateria M5S - nota il filosofo -. Se dall'altra parte non cominciano a ragionare, la Lega potrebbe arrivare al 50% alle politiche". Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino