Regionali Umbria, Cacciari: "M5s non contengono più la destra, un dramma non solo per il Pd"

video La nuova presidente della Regione è la senatrice leghista Donatella Tesei, che ha stravinto con il 57,5% al primo turno sostenuta dalla Lega insieme a Fratelli d'Italia e Forza Italia. Il "patto civico" Pd-5 stelle, con frontman l'imprenditore Vincenzo Bianconi prende solo il 37,5%. "Il Pd è rimasto sulle posizioni delle europee, Renzi è stato furbo perché 2-3 dei consiglieri eletti hanno già detto che aderiranno a Italia Viva. Chi perde è il M5s" -, commenta Massimo Cacciari a Circo Massimo, su Radio Capital -. I 5 stelle facevano da contenimento all'ondata di destra, è un dramma che questo contenimento sia caduto. È successa una cosa elementare: quelli che avevano votato 5 stelle solo pochi mesi fa hanno votato massicciamente Lega. Il risultato non ci si può stupire". E Matteo Salvini? "Ha da una parte la prateria Forza Italia e dall'altro la prateria M5S - nota il filosofo -. Se dall'altra parte non cominciano a ragionare, la Lega potrebbe arrivare al 50% alle politiche". Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

Berlusconi: "In nuovo governo di centrodestra non avrei ruoli: sarò al Parlamento Ue"

video La possibilità di creare una nuova maggioranza c'è. Lo dice Silvio Berlusconi a Circo Massimo, su Radio Capital: "Molti 5 stelle sono scontenti, si potrebbe formare un nuovo gruppo per spostare la maggioranza a un governo di centrodestra". E non è detto che a guidare questo eventuale nuovo esecutivo ci sarà Matteo Salvini: per il leader di Forza Italia, "dovrà deciderlo il presidente Mattarella". Berlusconi poi nega il suo coinvolgimento diretto: "Non avrei ruoli, sarò al Parlamento Europeo". No anche a un partito unico di centrodestra: "Non ci sono le condizioni, queste fusioni non sono mai state seguite da successi". Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto