Coronavirus, Brusaferro (ISS): "Curva ha raggiunto il plateau e ha iniziato la discesa grazie alle misure restrittive"

video "C'è evidenza che la curva" epidemica "ha raggiunto il suo plateau e adesso ha iniziato la discesa, e fortunatamente ha iniziato la discesa anche il numero dei morti che è un altro dato estremamente importante". Lo ha sottolineato il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, durante la conferenza stampa quotidiana sull'emergenza coronavirus alla Protezione Civile. "E' un dato positivo che ci aspettiamo nei prossimi giorni possa essere confermato", ma "è un dato che va conquistato giorno dopo giorno", ha ammonito il numero uno dell'Iss. "Le misure adottate sono efficaci - ha osservato - ma è altrettanto importante che manteniamo questo tipo di attenzione, questo tipo di rispetto delle misure" restrittive, "perché sono proprio queste misure che ci aiutano a fare decrescere la curva" epidemica. a cura di Cristina Pantaleonivideo Dipartimento Protezione Civile

Pisa, ecco come si fa il tampone per il coronavirus

video È partita nel piazzale del Presidio Distrettuale di via Garibaldi, l’esecuzione del tampone per l’individuazione del Covid-19 chiamata “Drive trough". Il tampone viene effettuato solo su segnalazione fatta al dipartimento della prevenzione da parte di medici e pediatri di famiglia oppure della continuità assistenziale. Sono chiamati solo coloro che rispondono a requisiti ben determinati come ad esempio i soggetti già sotto sorveglianza sanitaria. Le persone così individuate dovranno recarsi al posto indicato e, senza scendere dall’auto, ma solo abbassando il finestrino, faranno il tampone, ad attenderli sarà il personale infermieristico. Questa modalità serve a velocizzare le procedure e a ridurre il contatto tra operatore e cittadino ottimizzando, al contempo, l’utilizzo dei dispositivi di protezioneVIDEO DI CHIARA TARFANO

Aquileia, la messa delle Palme nella basilica deserta

photo

In una basilica deserta per i noti motivi nella mattinata odierna di domenica 5 aprile 2020 monsignor Adelchi Cabass ha celebrato la messa delle Palme diffusa anche in streaming. Successivamente i rami benedetti di ulivo sono stati consegnati ai residenti di Aquileia unitamente alle mascherine dai volontari della Protezione civile. Fotoservizio Katia Bonaventura