Trieste, scappa dopo lo schianto e picchia un carabiniere che lo insegue: arrestato

video Trieste: si è schiantato con l’auto, poi è scappato a piedi inseguito dai carabinieri. Per assicurarsi la fuga non ha esitato a picchiare uno dei militari dell'Arma. Alla fine è stato catturato. Sul posto, in Strada Nuova per Opicina, sono intervenuti oggi pomeriggio (martedì 18 febbraio) anche Soccorso Alpino e Vigili del fuoco oltre ad ambulanza e automedica. Video di Andrea Lasorte L'ARTICOLO

Dl Intercettazioni, l'alt di Bonafede: ''Normale confronto in maggioranza ma non depotenziamo questo strumento"

video "Credo che su un argomento così delicato come quello delle intercettazioni sia assolutamente normale un confronto, anche accesso, nella maggioranza", ha dichiarato il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede a margine di un convegno sulla lotta al caporalato a Roma. "Come ministro della Giustizia sento soltanto l'esigenza di dire che quello delle intercettazioni è uno strumento che non può essere assolutamente depotenziato", ha concluso.di Camilla Romana Bruno

In moto senza casco scappano dalla polizia e fanno una storia su Instagram: presi e multati

video Due giovani senza casco scappano dalla Polizia in un'area pedonale a Cittanova (Reggio Calabria) su moto senza immatricolazione e assicurazione. Nelle InstagramStories mettono il video della corsa con la scritta "mo mi trovi" per deridere gli agenti. I due sono stati riconosciuti subito dai poliziotti e sanzionati. Il video delle loro 'gesta' è stato poi pubblicato sul profilo Twitter della Polizia di Stato.video Polizia di Stato

Parma, Cornelius centra un tifoso durante il riscaldamento: "Incontriamoci, ti ripago la birra"

video Con un tiro impreciso, durante il riscaldamento sul campo del Sassuolo, l'attaccante Andreas Cornelius aveva colpito un tifoso in trasferta che si trovava dietro la porta del Parma, facendogli cadere la birra che aveva in mano. Il calciatore danese si è scusato con un video diffuso dalla società. "Mi dispiace, ci possiamo incontrare e ti ripagherò ovviamente la birra. Io di sicuro berrò un succo di mela".  

L'attaccante tradito da una pozzanghera: esulta troppo presto e i compagni se la ridono

video Solo davanti alla porta batte il portiere e corre a esultare verso i tifosi. Ma la palla viene frenata da una pozzanghera a due passi dalla linea di porta. Se non fosse per il compagno che si accorge dell'inconveniente, l'attaccante Adam Salley avrebbe festeggiato un gol mai segnato. E invece, per fortuna, almeno può riderci su. Chris Lavery spinge provvidenzialmente la palla in rete in un partita comunque senza storia: la loro squadra, il Portadown Football Club, ha sconfitto per 7-1 il Queen's University Belfast nel match valido per la massima serie calcistica dell'Irlanda del Nord. Video Twitter

Bulli e risse a Reggio Emilia, il sociologo: "Voglia di rivalsa espressa con violenza"

video Nove giovani – tra cui un minorenne - sono stati denunciati dalla polizia in seguito alla violenta rissa con pugni, calci e sedie rotte, scatenatasi a fine dicembre scorso in centro città sotto l’Isolato San Rocco, davanti alla pista di pattinaggio, che ha destato molto clamore sugli organi di stampa nazionali. (video di Enrico Rossi)RISSE IN CENTRO - Leggi quiEnrico Rossi

Addio a Flavio Bucci, Bracconi: "L'ultimo incontro? Viveva solo, povero e fiero del suo teatro"

video "Viveva solo, in una casa famiglia sul litorale romano tra Maccarese e Fregene, con qualche problema di alcol dopo molti problemi di droga. Cercavo di capire che fine avesse fatto il 'Ligabue' che avevamo tanto amato. C'era lo sconcerto di incontrare un uomo in condizioni difficili, claudicante, con la barba lunga e in una situazione di semipovertà e disagio sociale. Ma anche un uomo forte, coraggioso e particolarmente determinato nel difendere la propria vita". Così Marco Bracocni racconta l'ultima intervista con Flavio Bucci registrata per Robinson nell'ottobre del 2017. "Ligabue per lui era un cliché - ricorda -, si rendeva conto di aver avuto il grande successo attraverso quello sceneggiato televisivo, ma non voleva essere ricondotto solo a questo. Era molto fiero dei suoi lavori teatrali, in particolare di Diario di un pazzo di Gogol. a cura di Valeria D'Angelo e Giulia Santerini

Coronavirus, lite sull'ambulatorio per i test a Firenze

video Alla presentazione dell'ambulatorio dell'Osmannoro per i test sul coronavirus alcuni responsabili di aziende che si trovano nello stesso edificio hanno protestato duramente. Gli hanno risposto l'assessora alla Salute della Regione Stefania Saccardi, e Renzo Berti e Federico Gelli, direttore del dipartimento di prevenzione e della struttura grandi rischi della Asl Toscana Centro. Leggi l'articolo video di Michele Bocci