Coronavirus a Palermo, lunghe file ai supermercati: domani la chiusura

video Per andare alla Lidl di via Roma bisogna affrontare una fila che inizia quasi alla stazione centrale. In mattinata sono dovuti intervenire anche i carabinieri per una lite sorta tra due signore in attesa. "Ci ho messo un'ora e mezza per entrare", dice una ragazza che fa le scorte prima della chiusura domenicale, imposta dalla Regione. Anche negli altri supermercati bisogna armarsi di pazienza. Alla Carrefour di via Libertà si prenota l'accesso con i bigliettini: "Fanno bene a chiudere domani, devono riposare pure loro".di Giorgio Ruta

Palermo, arriva il treno da Milano: "Non siamo irresponsabili, andremo in quarantena"

video Il treno da Milano è arrivato alla stazione centrale di Palermo alle 19 e 20, dopo un controllo effettuato a tutti i passeggeri a Messina. Nessuno ha la febbre. "Non siamo irresponsabili, ma  è dura restare a Milano senza lavoro", racconta una ragazza, appena arrivata nel capoluogo siciliano. C'è chi, invece, non conosce l'obbligo di isolamento: "Nessuno mi ha detto nulla, non lo farò", sostiene un pensionato, arrivato da Torino.  di Giorgio Ruta

Palermo, a Ballarò spuntano le mascherine anticoronavirus "di contrabbando"

video A Ballarò si sono attrezzati. Per fronteggiare il venir meno dei flussi dei turisti, c'è chi si è adeguato alle nuove esigenze. "Vuoi mascherine?", ti chiede un ragazzo appena ti avvicini alle bancarelle. Le vendono su tavolini improvvisati, come fossero sigarette di contrabbando. Ne compriamo una confezione. "Quanto costano? 5 euro 14", ci dicono. "Sono buone? 98 per cento di batteri in meno", ci assicurano. di Giorgio Ruta

Coronavirus, protesta all'Ucciardone. Detenuti tentano evasione

video Tentativo di evasione dal carcere Ucciardone a Palermo. Alcuni detenuti per protesta hanno tentato di svellere la recinzione dell'istituto di pena per cercare di fuggire. Il tentativo è stato bloccato dalla polizia penitenziaria. Il carcere è circondato dai carabinieri e polizia in tenuta antisommossa. Anche le mura del carcere sono presidiate. Le strade attorno a vecchio carcere borbonico sono chiuse. La protesta, per le restrizioni alle visite per l'emergenza coronavirus è scoppiata dopo che le forze dell'ordine erano riuscite a placare la.protesta al carcere Pagliarelli.di Giorgio Ruta

Coronavirus, a Palermo genitori e nonni si inventano l'asilo fai da te nel parco pubblico

video In tempi di coronavirus bisogna ingegnarsi. A Palermo un gruppo di genitori, da quando sono chiuse le scuole, ha organizzato un 'asilo fai da te' a villa Garibaldi. Chi è libero dal lavoro accudisce i figli di chi è impegnato. E così i bambini trascorrono la mattinata tra giochi e disegni. "Ci attrezzeremo per qualche lezioncina", propone un papà che di professione fa l'insegnante. Al parco c'è anche una nonna che tiene d'occhio più bimbi: "Sono venuta da Genova perché mio figlio e mia nuora che vivono qui lavorano e avevano bisogno d'aiuto". Video di Giorgio Ruta

Coronavirus, "Avevamo fatto la quarantena, adesso abbandonati sullo Stretto"

video “Da ventiquattro ore siamo fermi alla stazione di Villa San Giovanni. Abbiamo dormito in una saletta”. È il racconto di Gianna Simonte, musicista, che sta rientrando a Marsala, con il marito e un collega, dopo essere scesa da una nave crociera in cui ha lavorato per diversi mesi. Hanno dormito in 13 in una saletta, devono pagare per andare in bagno. “Io per la prima volta mi vergogno di essere italiana. Qualcuno mi dica cosa devo fare: l'unica mia residenza è a Marsala e lì voglio andare”. di Giorgio Ruta