Metropolis/159 - "Pronti? Scegli? Credo..." Come distinguere le proposte dagli slogan. Ospiti: Ascani, Baldino, Crepet e Donzelli (integrale)

video Cala la produzione per la prima volta in cinque mesi e le imprese del nord denunciano costi extra per 40 miliardi. Dal Pd parte l'appello al governo: recuperi le tasse sugli extraprofitti. Si farà? Intanto Draghi striglia tutti: 121 provvedimenti a settembre, 122 a ottobre. Continua il grande slalom di Meloni e Salvini in Sicilia, i programmi dei due leader però non sono per nulla allineati: quali i punti che renderanno difficile la vita a un'eventuale governo di centrodestra. Sui giovani per esempio: il leader del Carroccio pensa a un anno di leva obbligatoria, lei preferisce puntare sullo sport. Due proposte bocciate dallo psichiatra e sociologo Paolo Crepet. Oggi a Metropolis, in ordine di scaletta: Giovanni Donzelli (FdI), Vittoria Baldino (M5S) e Anna Ascani, vicepresidente del Pd. Da Stampa Estera a Roma Gabriele Rizzardi. Con un videoeditoriale di Gianluca Di Feo e le immagini dal comizio di Catania di Giorgia Meloni di Alessandro Puglia. In studio con Gerardo Greco, Francesca Schianchi. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Senza Titolo

il casoromaAncora un record negativo: il gas viene venduto sulla piazza olandese a 339 euro/mwh. E così come stanno sudando freddo tutti i governi europei, anche in Italia la questione diventa la priorità delle priorità. Se ne sono accorti i leader dei partiti, tant'è che per un giorno in campagna e

Elezioni, è polemica sulla provocazione del candidato di Azione: "Fiero di essere camorrista"

video "Fiero di essere camorrista". Una frase che, a distanza di anni, ha scatenato un vespaio di polemiche alla vigilia dell'appuntamento elettorale. L'ha prununciata, durante un comizio, Pasquale Del Prete, candidato alla camera in Campania per Azione, partito di cui è anche vicesegretario provinciale. Il video è stato rilanciato dal M5s: “Eccovi Pasquale Del Prete, astro nascente del partito di Calenda, che oltre a candidarlo per un posto in Parlamento, l'ha anche nominato vicesegretario provinciale. Diciamolo chiaramente – scrive il partito di Conte - queste condotte sono nauseabonde". La risposta di Carlo Calenda, leader di Azione, non si è fatta attendere: “La persona in questione è totalmente incensurata, non ha mai avuto un problema giudiziario. Ha protestato contro lo scioglimento di un comune mai approdato a nulla. Questo non è giornalismo, è sciacallaggio”. Leggi l'articoloVideo Twittter - Angelo Bonelli

Senza Titolo

il retroscenaCarlo Bertini / ROMADiritti, diritti, diritti di ogni genere, civili e sociali, con un occhio rivolto soprattutto ai giovani e alla comunità Lgbtq: su questo batte e ribatte il programma del Pd, che ha volutamente un profilo radicale e di sinistra. Anche per dare filo da torcere al marc

Senza Titolo

... continui.Con il M5s è davvero chiusa la partita?«Sì».L'alleanza è finita per sempre? Ci potrebbe essere una sorpresa?«Non per queste elezioni».Per Giuseppe Conte la vera sinistra è rappresentata dal Movimento.«È...

Senza Titolo

... forze politiche che costituiranno l'alleanza, gli ex parlamentari del M5S e di Forza Italia (usciti nell'ultima legislatura)». Corsa obbligata nel proporzionale quindi, per gli stessi Letta e Calenda, per...

Senza Titolo

... attoniti», scrive il leader M5s Giuseppe Conte che domanda «ma tutti i presenti che hanno ripreso con i loro smartphone la colluttazione senza provare a intervenire, cosa faranno?».A destra si cerca di restare...

Senza Titolo

... tra i grillini più vicini al presidente della Camera, che ieri, assieme a Davide Crippa, capogruppo a Montecitorio, ha detto addio al M5S dopo quindici anni di militanza. Il tempismo non è stato dei...

Metropolis/147 - Doppio mandato M5S, Baldino: "Anche il Pd prevede dei limiti, però poi non li rispetta"

video La deputata 5s Vittoria Baldino ha commentato a Metropolis la decisione di Conte, che oggi ha ribadito il limite delle due legislature per tutti i parlamentari grillini: "Non ci sono né vincitori né vinti, è una questione di coerenza e la condivido. Ma dovrebbero parlarne gli iscritti, non io". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica