Senza Titolo

La sfida di questa sera allo stadio Olimpico servirà per saggiare lo stato di salute dell'Inter, capolista a punteggio pieno dopo due giornate, e le aspirazioni della Lazio di Sarri, reduce da due partite non pienamente convincenti. «L'Inter è una delle favorite per lo scudetto, lo era anche lo scor

Juventus-Inter, Allegri e la "pedata" ricevuta nella finale di Coppa Italia: ecco chi è stato

video Un video ripreso dalla tribuna Monte Mario dello stadio Olimpico ci fa finalmente vedere la "pedata" che l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha sostenuto di aver ricevuto da un interista subito dopo il gol del definitivo 4-2 per i nerazzurri, durante la finale di Coppa Italia. Nelle immagini si vede Mario Cecchi, collaboratore tecnico di Simone Inzaghi dai tempi della Lazio, incrociare la traiettoria dell'allenatore bianconero. Cecchi si gira immediatamente e chiede scusa ma Allegri non crede alla sua buona fede e si infuria così tanto da venire espulso dall'arbitro Valeri.Video Twitter

Senza Titolo

il personaggioAntonio Barillà / torinoVia all'operazione Inter. La Juventus, dopo quarantott'ore di stacco, torna in campo. È ancora spogliata dalle Nazionali - rientrato solo Cuadrado, squalificato per Venezuela-Colombia - ma già concentrata su una partitissima in sé affascinante e adesso determina

Bremer, numeri record Adesso aspetta Dzeko

i personaggiGuglielmo Buccheri / torinoIn alta quota c'è l'Inter: 58 punti, meno due dalla vetta del campionato, ma con una sfida da recuperare a Bologna. In alta quota arriva anche il Toro e non solo perché, domani sera, si troverà davanti i campioni d'Italia in carica.I granata volano sulle spalle

Senza Titolo

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij (87' Ranocchia), Bastoni (90' Dimarco); Dumfries (87' Darmian), Vidal (87' Gagliardini), Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez (70' Sanchez). All.: Simone Inzaghi. LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson;

Senza Titolo

INTER (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni (37' st Darmian), Dumfries, Barella, Brozovic (37' st Vecino), Calhanoglu (28' st Vidal), Perisic (24' st Dimarco), Dzeko, Lautaro (24' st Sanchez) All.: Simone Inzaghi. MILAN (4-2-3-1): Maignan, Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez Tonali