Conte contro Draghi: "Grave che un premier tecnico si intrometta nella vita dei partiti"

video "Vorrei precisare che Grillo mi aveva riferito di queste telefonate, vorrei chiarire che siamo una comunità, lavoriamo insieme. Trovo sinceramente grave che un premier tecnico che ha avuto da noi investitura, si intrometta nella vita di forze politiche che lo sostengono per altro", ha detto il presidente del M5s Giuseppe Conte, parlando con i giornalisti nella sede del Movimento Cinque Stelle. Conte si è detto "sconcertato" per le telefonate intercorse tra il premier Draghi e il garante Beppe Grillo e per le voci su una presunta richiesta del presidente del Consiglio di rimuovere Conte.di Camilla Romana Bruno

Di Maio: "Scaramucce politiche indeboliscono il Paese. Doppio mandato M5S? Ai cittadini non gliene frega niente"

video "Ai cittadini non frega niente del dibattito sul doppio mandato". È stata questa la risposta di Luigi Di Maio, ai giornalisti che, davanti a Montecitorio, gli riferivano delle prese di posizioni di Beppe Grillo contro il doppio mandato. "Anche questo dibattito sui due mandati - ha spiegato - è un dibattito di cui agli italiani non interessa nulla".di Camilla Romana Bruno

Cannabis legale, a Roma un murale per ricordare la lotta di Walter De Benedetto

video È stato inaugurato oggi, a Roma, il murale dedicato alla figura di Walter De Benedetto, paziente simbolo della lotta per la legalizzazione della cannabis, venuto a mancare il 9 maggio scorso. Realizzato dallo street artist Alessandro Tricarico, e voluto da Meglio Legale e dall'Associazione Luca Coscioni, questo poster di 70 mq svetta tra i palazzi vicino la stazione Tiburtina come "Monito per ricordare che la lotta alla legalizzazione non è conclusa", afferma Marco Cappato, tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni. "Anche se il referendum è stato rigettato dobbiamo andare avanti in ogni modo e con ogni mezzo, proprio come ha fatto Walter". "Il 29 giugno finalmente il disegno di legge sull'autocoltivazione fino a quattro piante di cannabis arriverà in aula, è una rivoluzione", le parole di Riccardo Magi, primo firmatario del provvedimento.Di Camilla Romana Bruno

M5S, Renzi: "Discussione ridicola, è una guerra per le prossime poltrone. Sono finiti"

video "La discussione dei Cinque stelle è imbarazzante, ridicola. È una guerra per le poltrone, non cambierà nulla. Questo è l'epilogo del M5s. Parlarne oggi è tempo perso, sono finiti. Non mi aspetto nessuna sorpresa oggi in aula". Lo ha detto il leader di Iv, Matteo Renzi, a margine dell'assemblea di 'Elettricità Futura', alla vigilia delle comunicazioni del premier Mario Draghi in vista del Consiglio Europeo del 23 e 24 e della proposta di un nuovo invio di armi all'Ucraina che ha causato una crisi all'interno del Movimento Cinque Stelle. di Camilla Romana Bruno

Energia, Cingolani: "Non riapriremo le centrali a carbone chiuse, sfida principale il prezzo del gas"

video "In questo momento la sfida principale sono gli stoccaggi del gas, al momento siamo a circa il 54%. Quindi il gas c'è ma i prezzi aumentano, e questo non è sostenibile. La Commissione Europea sembra aver accolto molto bene la proposta dell'Italia di mettere un tetto al prezzo per megawattora", ha dichiarato all'assemblea pubblica di Elettricità futura, Roberto Cingolani, ministro per la Transizione ecologica. "Il gas e' cosi' costoso che gli operatori non riescono a metterci i soldi, quindi si ha bisogno di linee di credito", ha annunciato. E per quanto riguarda la ripartenza di centrali a carbone in altre parti d'Europa il ministro ha ribadito: "Non si riaprono centrali a carbone chiuse. Il fatto che si possa di usufruire di un po' di produzione a carbone in questo periodo degli stoccaggi, dove più si risparmia meglio è, non influisce sull'impatto ambientale, che sarà piccolissimo".di Camilla Romana Bruno

Festa Repubblica, da medici e infermieri alla bandiera della Nato: la parata sui Fori Imperiali

video Si è svolta a Roma la tradizionale parata militare lungo i Fori Imperiali in occasione delle celebrazioni del 2 giugno. Diversi reparti delle forze armate hanno marciato sotto gli occhi delle massime cariche dello Stato, ma non solo. Quest'anno infatti è stato lasciato un posto d'onore a una rappresentanza di medici, infermieri e operatori sanitari di ogni genere per ringraziarli degli sforzi fatti durante l'epidemia da Covid. A concludere l'evento, il lancio di tre paracadutisti che hanno fatto atterrare una bandiera dell'Italia di 400 mq esattamente davanti al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.di Camilla Romana Bruno e Francesco Giovannetti

Salvini a Mosca, l'imbarazzo di Giorgetti e Di Maio. Ronzulli: "Noi di Forza Italia non sapevamo nulla"

video "Noi di Forza Italia non sapevamo nulla". Risponde così la senatrice Licia Ronzulli alla domanda se il centrodestra sapesse o meno del viaggio di Matteo Salvini a Mosca. "La politica estera deve essere fatta all'unisono, per contare all'estero la politica estera deve avere una sola voce. Questo ci ha insegnato il nostro presidente Berlusconi", ha aggiunto. Non risponde, invece, il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, che mostra però un'espressione abbastanza eloquente. Il ministro degli Esteri Di Maio reagisce con una battuta: "Non rovinatemi la festa". L'ARTICOLO Salvini e il viaggio Mosca: "Io trasparente, il mio contatto è Lavrov. Il piano di pace di Di Maio è durato 20 minuti"di Camilla Romana Bruno e Francesco Giovannetti

2 giugno, Mattarella rende onore al Milite Ignoto prima del passaggio delle Frecce Tricolori

video Dopo due anni di assenza a causa della pandemia torna in via dei Fori Imperiali la storica parata in occasione della Festa della Repubblica Italiana. Le celebrazioni del 2 giugno sono state aperte, come di consueto, dalla deposizioni di una corona d’alloro al Milite Ignoto da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, accompagnato dalla più alte cariche dello stato. Dal premier Draghi ai Presidenti delle Camere Fico e Casellati, che hanno accompagnato il Capo dello Stato. Al termine il consueto passaggio delle Frecce Tricolori su Piazza Venezia. L'ARTICOLO Festa della Repubblica: la parata del 2 giugno in diretta Di Camilla Romana Bruno e Francesco Giovannetti

Scuola, sindacati in piazza: "11mila tagli al personale e 250mila docenti precari, è uno scandalo"

video Le sigle sindacali degli insegnanti si sono unite in sciopero contro le politiche sulla scuola del ministro Bianchi e del Governo Draghi. Non succedeva da anni, dalla riforma Gelmini e dalla Buona Scuola di Renzi. In piazza Santi Apostoli a Roma la protesta per dire che "la scuola non ci sta". Circa 11mila e 600 tagli al personale, 250 mila docenti precari che non passeranno di ruolo e un sistema di formazione troppo selettivo che viene finanziato tagliando gli organici: questi i punti più criticati del decreto legge del ministro Bianchi. "Quando un governo fa un decreto, lo fa perché non vuole discutere con nessuno e io credo che questo sia un gravissimo errore, non solo una limitazione della democrazia. Perché i cambiamenti della scuola li devi fare assieme alle persone che nella scuola ci vivono e ci lavorano e non contro di loro", ha aggiunto il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, che ha preso parte alla manifestazione.di Camilla Romana Bruno

Conference League, i calciatori della Roma salgono sul bus scoperto: inizia la festa giallorossa

video Iniziata la passerella dei giocatori della Roma per il centro dopo il successo in Conference League. Guidati dal capitano Lorenzo Pellegrini con la coppa in mano, i calciatori, l'allenatore José Mourinho e lo staff tecnico sono saliti a bordo di tre bus accolti da un centinaio di tifosi che, scoperto il punto di ritrovo, non hanno fatto mancare il consueto calore. Scortati dalle forze dell'ordine, i bus si dirigono prima a Circo Massimo per poi raggiungere il Colosseo per la foto di rito.Video di Camilla Romana Bruno e Luca Pellegrini

Anniversario Capaci, esposti a Roma i resti dell'auto blindata della scorta di Falcone

video E' stata inaugurata questa mattina a Roma, in Piazza San Silvestro, la teca che custodisce i resti della "Quarto Savona Quindici", nome in codice della Fiat Croma blindata su cui viaggiavano gli uomini di scorta di Giovanni Falcone, che persero la vita nella strage di Capaci. "Di Antonio Montinaro, mio marito, Vito Schifani e Rocco Dicillo non è rimasto molto, come si può vedere dalla carcassa di questa macchina, ma da quel poco è venuto fuori davvero tanto. Infatti la Quarto Savona Quindici continua a girare l'Italia, a macinare chilometri, perché tutti i giovani devono vedere di cosa sono stati capaci i mafiosi", afferma Tina Montinaro, moglie di uno degli agenti che hanno perso la vita il 23 maggio del 1992.di Camilla Romana Bruno

La viceministra ucraina Dzhaparova all'Ue: "Non siamo ladri, vogliamo entrare da porta principale"

video "L'Ucraina merita di avere una prospettiva europea ed è sbagliato parlare di date allontanando il suo ingresso nell'Unione europea". Così, la viceministra degli Esteri di Kiev, Emine Dzhaparova, a margine della sua lectio magistralis all'università Luiss di Roma, in risposta a quanto detto da esponenti del governo francese e tedesco, che avevano stimato un tempo necessario di 15-20 anni per l'effettiva adesione del Paese all'Unione europea. "Avevamo avviato il percorso già prima della guerra, ha osservato, "non ci abbiamo mai ripensato e sappiamo che fra la pre-candidatura e diventare membri effettivi ci vuole tempo, ma quando si mandano messaggi su tempi e date sembra che si voglia chiudere la porta alla nostra adesione: noi non siamo dei ladri che vogliono entrare dalla porta posteriore".Video di Camilla Romana Bruno

"Meno armi più salari": lo sciopero generale dei sindacati di base contro il governo Draghi

video Sciopero generale in tutta Italia indetto dai lavoratori e dalle lavoratrici dell'Usb e Cobas, che scendono in piazza per chiedere "Meno armi e più salari". "Fermiamo la guerra in Ucraina, favoriamo la via della diplomazia", chiedono i manifestanti che sfilano a Roma da Piazza della Repubblica al Colosseo. "Non capiamo perché il governo Draghi trova soldi per le spese militari ma non per gli stipendi dei lavoratori, che soffrono di tutte le ricadute economiche della guerra", continuano. Tanti i cartelli non solo contro Putin, ma anche contro la Nato.di Camilla Romana Bruno

Draghi: "Altre armi a Kiev? Aiuteremo l'Ucraina a difendersi. Siamo membri leali dell'Unione europea"

video "Vogliamo aiutare l'Ucraina a difendersi. Lo abbiamo fatto in passato e lo faremo quando necessario. Nella difesa dell'Ucraina gli europei sono tutti insieme, siamo membri leali dell'Unione". Lo ha detto Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi con la premier finlandese Marin, rispondendo a chi gli ha chiesto se sia previsto l'invio di altre armi a Kiev e un voto in Parlamento.A cura di Camilla Romana Bruno  video Youtube/Palazzo Chigi

Associazione Coscioni: "Aborto ancora negato in Italia, in alcuni ospedali 100% di medici obiettori"

video Sono passati 44 anni da quando la legge 194, ovvero la legge sull'interruzione volontaria di gravidanza, è entrata in vigore. E ancora oggi sono 31 (24 ospedali e 7 consultori) le strutture sanitarie in Italia con il 100% di obiettori di coscienza per medici ginecologi, anestesisti, infermieri o OSS. Quasi 50 quelli con una percentuale superiore al 90% e oltre 80 quelli con un tasso di obiezione superiore all’80%. È quanto emerge dall’indagine aggiornata "Mai Dati!" condotta su oltre 180 strutture da Chiara Lalli, bioeticista, e Sonia Montegiove, informatica e giornalista, presentata con l'Associazione Luca Coscioni questa mattina durante la conferenza stampa alla Camera dei Deputati. "La ricerca ha evidenziato ciò che la Relazione del Ministero della Salute, introdotta per monitorare la corretta applicazione della legge, non fa emergere, ovvero una forte disomogeneità territoriale e un vero e proprio percorso ostacoli per una donna che decida di intraprendere questo percorso", afferma Filomena Gallo, Segretario Nazionale dell'Associazione Luca Coscioni.di Camilla Romana Bruno

Gas, Cingolani: "Siamo in un'economia di guerra, serve un tetto al prezzo"

video "Dobbiamo essere molto onesti: siamo in un'economia di guerra, non più in un'economia di mercato". È quanto ha detto il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani intervenendo alla convention della Lega a Roma "È l'Italia che vogliamo". "In questo periodo siamo entrati in una tempesta perfetta. Il gas ha raggiunto prezzi folli, le imprese e le famiglie non ce la fanno. Ma rispetto a un anno fa non c'è meno gas, è solo una logica di mercato. Domandiamoci quanto questo libero mercato stia funzionando", ha detto Cingolani. "Noi come governo abbiamo proposto in Europa - ha aggiunto - un 'european price cap', che tagli i picchi dei prezzi del gas".di Camilla Romana Bruno e Francesco Giovannetti

Gas, Descalzi (Eni): "Senza sanzioni europee non possiamo rompere il contratto con Gazprom"

video Così l'amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi, intervenuto alla convention della Lega "È l'Italia che vogliamo", in merito alla sostituzione delle forniture di gas dalla Russia con altri paesi. "Ci stiamo lavorando, cambiare queste cose in poco tempo non è semplicissimo. Abbiamo un contratto con Gazprom fino al 2036. Se non ci sono delle sanzioni chiare dell'Europa, noi non possiamo interrompere questo contratto, perché pagheremmo delle penali pesantissime".di Camilla Romana Bruno e Francesco Giovannetti

Ucraina, Salvini: "Non è questo il momento per l'adesione alla Nato di Finlandia e Svezia"

video "Io ragiono solo in termini di pace. Quello che avvicina la pace va fatto subito, quello che allontana la pace va messo in lista d'attesa", ha detto Matteo Salvini a margine della convention 'L'Italia che vogliamo', sulla richiesta di adesione alla Nato di Finlandia e Svezia. "Io sono concentrato sull'oggi", dice ancora il segretario della Lega Matteo, "L'oggi non è l'adesione di Finlandia e Svezia alla Nato ma costringere Ucraina e Russia a parlarsi. Poi dell'allargamento dell'Unione europea e delle adesioni alla Nato avremo modo di parlare nei prossimi mesi"di Camilla Romana Bruno e Francesco Giovannetti

Festa delle famiglie arcobaleno, dedicata all'uguaglianza: "È per i nostri figli, privati dei diritti di cittadinanza"

video "FA la differenza - L'uguaglianza familiare è un affare di tutti", è questo il titolo della campagna lanciata dall'associazione Famiglie Arcobaleno, in occasione della Festa della Famiglia 2022, che rientra negli eventi dell'International Families Equality Day: una giornata dedicata all’eguaglianza di tutte le famiglie, a prescindere da come siano composte. "Questa è sicuramente una festa, ma anche un momento per mettere a fuoco i passi ancora da compiere per la piena eguaglianza, soprattutto legale, delle famiglie con genitori dello stesso sesso", afferma la Presidente dell'associazione Alessia Crocini. "Questa è la giornata dei nostri figli, perché non è stato affatto facile arrivare fin qui. Ma loro ci danno la forza".di Camilla Romana Bruno

Vulvodinia: presentata proposta di legge per riconoscere la malattia cronica. Giorgia Soleri: "Segnale importante"

video E' stata depositata alla Camera e al Senato la proposta di legge per riconoscere la Vulvodinia e la Neuropatia del Pudendo come malattie croniche e invalidanti. Questo testo prevede inoltre l’esenzione dalla partecipazione alla spesa pubblica per le relative prestazioni sanitarie, l'istituzione di un fondo nazionale specifico e di un registro nazionale per la raccolta dati, la promozione di una formazione medica specifica sul tema e la promozione di attività di sensibilizzazione, di informazione e di prevenzione primaria nelle scuole. Testimonial d'eccezione l'influencer Giorgia Soleri, accompagnata dal fidanzato, Damiano dei Maneskin, che di questa battaglia si è fatta promotrice. "Spero che questa legge aiuti le prossime Giorgia a non vivere otto anni di dolore in silenzio". di Camilla Romana Bruno